Nella trappola dell’inganno, su Rai 2 il 28 giugno 2014 il film con Lauren Holly. Video trailer

Questa sera, sabato 28 giugno 2014, su Rai 2 va in onda il film Nella trappola dellinganno. Vediamo la trama di questo thriller interpretato da Lauren Holly e Kaylee DeFer

28.06.2014 - La Redazione
abducted-film
La locandina

Sabato 28 giugno 2014, su Rai 2 va in onda in prima tv il film Nella trappola dell’inganno (titolo originale: Abducted). Diretto da R.D. Braunstein, vede come protagonisti Lauren Holly, Kaylee DeFer e Joe Lando. Quando Susanne (Lauren Holly), erede di una catena di hotel di lusso, viene rapita in uno squallido motel fuori Detroit da una banda di trafficanti di donne senza scrupoli, la sua assistente Rebecca (Kaylee DeFer) dovrà trovare un modo per salvarla. Ci aspettano azione e suspense come si può vedere dal trailer di qui sotto.

Rai 2 stasera trasmette il film Nella trappola dellinganno. Si tratta di un giallo diretto da R.D. Braunstein, interpretato da Lauren Holly e Kaylee DeFer. Compaiono, nel cast completo, anche altri nomi del piccolo schermo americano, come Joe Lando, conosciuto principalmente per le sue apparizioni nelle serie tv La signora del West e Sentieri, Gerald Webb, Christopher Wolfe, Massi Furlan, Rayane Bidder, Lauren Reeder, Tara Erica Moore e Lony’e Perrine. Anche la protagonista, Lauren Holly, si è distinta per le sue numerose apparizioni in serie tv statunitensi. Una fra tutte, la serie che ha avuto un enorme successo in Italia con le sue avvincenti storie poliziesche: NCIS – Unità Anticrimine. Al cinema, invece, Lauren è apparsa nel film Scemo & + scemo, di Peter Farrelly del 1994. La giovane Rebecca, invece, alias Kaylee DeFer, oltre ai suoi ruoli nel cinema, come in Filcka-Uno spirito libero, deve il suo successo principalmente alle partecipazioni a serie tv come Give Me Five, Listen Up!, Bones, Ghost-Aliens, Ghost Whisperer-Presenze, CSI: Miami, How I Met Your Mother, Amici di letto e Gossip Girl

Ma vediamo ora la tram del film. Un volo per Chicago, a causa di una violenta tempesta, si trova costretto a effettuare un atterraggio d’emergenza nell’aeroporto di Detroit. L’avvenimento infastidisce notevolmente Suzanne Hollingsworth (Lauren Holly), una donna ricca e snob, proprietaria di una catena di prestigiosi hotel sparsi in ogni parte del mondo, acquisiti grazie a suo marito, reale possessore delle proprietà. Suzanne, profondamente antipatica già alle sue innumerevoli assistenti e capace di essere cortese e gentile soltanto con il suo cane, per la sosta del suo aereo a Detroit è costretta ad accontentarsi di una sistemazione più che mediocre rispetto ai suoi standard, trovando posto soltanto in un motel trasandato e frequentato da gente poco raccomandabile. Mentre sta riposando viene disturbata da urla e schiamazzi dei vicini e, perciò, si lamenta dei rumori molesti.

La donna finisce, a questo punto, per diventare l’obiettivo di una banda di mafiosi russi che la rapisce per introdurla nel mercato di prostitute di cui si occupano. Nonostante il suo caratteraccio, Rebecca (Kaylee DeFer), ultima delle sue assistenti e in grado di vantare una brillante carriera universitaria in un prestigioso ateneo americano, si rende conto dell’assenza della sua superiore e decide di lanciare l’allarme. La ragazza si rivolge all’FBI, ma in realtà spetterà a lei l’arduo compito di liberare Suzanne dai suoi sequestratori che, infatti, le fanno recapitare un indizio criptico. Soltanto riuscendo a decifrare la risposta esatta Rebecca potrà leggere il messaggio di riscatto e provvedere a liberare Suzanne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori