Le mie grosse grasse vacanze greche, su Rai 2 il film con Nia Vardalos. Video trailer

- La Redazione

Su Rai 2 questa sera va in onda il film Le mie grosse grasse vacanze greche. Vediamo la trama di questa pellicola che ha per protagonista l’attrice Nia Vardalos

Fotolia_telecomando_R439
Fotolia
Pubblicità

Rai 2 stasera trasmette il film Le mie grosse grasse vacanze greche. La protagonista Georgia (Nia Vardalos) è una professoressa universitaria che però viene licenziata e si ritrova a fare la guida turistica, con un rivale, Nico, che ben presto diventa il cocco della titolare dellagenzia a suo grande discapito. Infatti, Georgia deve affrontare viaggi scomodi, sistemazioni scadenti e anche comitive poco interessate alle sue, forse fin troppo complesse, spiegazioni. Decisa a licenziarsi, la sua carriera come guida turistica prende una svolta decisiva grazie allaiuto inaspettato di un vecchio turista Risate e sentimenti garantiti, come possiamo intuire dal trailer.

Su Rai 2 questa sera va in onda il film Le mie grosse grasse vacanze greche, diretto nel 2009 da Donald Petrie e con protagonista l’attrice Nia Vardalos. Nonostante il titolo possa farlo pensare, non si tratta del sequel del ben più noto Il mio grosso grasso matrimonio greco, anche se l’attrice protagonista è la stessa. In questa pellicola non interpreta infatti Toula Portokalos, bensì Georgia, una insegnante americana di chiare origini greche. Guardando la trama, scopriamo che si tratta di una laureata in Archeologia e Storia dellArte che sogna di diventare una docente di ruolo presso uno dei più prestigiosi campus universitari americani. Tuttavia, in attesa di una chiamata, decide di fare da guida turistica per unagenzia di viaggi che organizza soggiorni in tutto il mondo.

Pubblicità

Il lavoro non è appagante per Georgia, soprattutto perché spesso si imbatte in turisti che non prendono nemmeno in considerazione le sue interessanti spiegazioni sui luoghi visitati ma piuttosto preferiscono scorrazzare tra i piccoli negozi presenti alla ricerca di souvenir e oggetti caratteristici della zona. Come se non bastasse la titolare dellagenzia, Maria (Bernice Stegers) essendo attratta da un collega di Georgia, Nico (Alistair McGowan), favorisce sempre questultimo riservandogli compiti e viaggi più interessanti. Insomma, per la povera Georgia questo lavoro diventa un vero e proprio incubo al quale vorrebbe mettere rimedio al più presto, finché un giorno non le viene assegnato un viaggio nella sua terra dorigine, la Grecia.

Pubblicità

Come al solito i turisti si dimostrano molto difficili da gestire: tre questi c’è una coppia di inglesi con una figlia dispettosa e viziata, una coppia americana di mezza età dal carattere piuttosto difficile, un single che passa la maggior parte del proprio tempo a parlare al cellulare e infine degli australiani non proprio interessati alla storia che si nasconde dietro a quelli edifici che visitano. Georgia decide così che, una volta terminata questa vacanza, lascerà il posto di lavoro. Tuttavia conosce uno turisti presenti, Irv (Richard Dreyfuss), il quale le mostra un altro modo di fare il suo lavoro che la porta a divertirsi e soprattutto a divertire la comitiva che gli viene assegnata. Inoltre, trova lamore di Poupi (Alexis Georgoulis), un altro collega di lavoro che a sua volta era innamorato di lei da moltissimo tempo ma non trovava il coraggio di farsi avanti.

Rientrata in America, Georgia trova una bellissima sorpresa: la lettera dellUniversità del Michigan per mezzo della quale le viene offerto il lavoro che ha sempre sognato. Tuttavia ora le cose sono cambiate, con Georgia che decide di rimanere a lavorare nellagenzia di Maria, la quale licenzia anche linconcludente Nico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori