The Extant, anticipazioni tripla puntata del 2 Ottobre: un’alleanza inaspettata per Molly

- La Redazione

Questa sera su Rai Tre va in onda in prima visione la seconda puntata di The Extant. Vediamo le anticipazioni sulla serie con protagonisti Halle Berry e Goran Visnjic

extant-halle-berry
Extant

Anche la prossima settimana su Raitre potremo assistere alla messa in onda di alte tre puntate della serie tv di fantascienza coprodotta da Stevan Spielberg, The Extant. Cosa succederà giovedì prossimo? Nel primo episodio, Molly cercherà in tutti i modi di avere indietro il suo bambino mentre John scopre dei progressi straordinari nel programma di Ethan e Kern. Molly, Kern e Kryger cercano di elaborare un piano trovare il bambino prima di Sparks e Yasumoto. Saranno questi ultimi a mettere le mani sul bambino e quando Sparks cadrà sotto linfluenza di una visione, fuggirà con il bambino di Molly. Cosa farà la donna a quel punto? Un’alleanza inaspettata ci attende…

Saranno visibili anche in diretta streaming i tre episodi della serie Extant, in onda su Rai Tre. Molly si rifugia sullisola dove viveva da bambina e vuole eseguire il test del DNA per scoprire di chi è il figlio che aspetta. Clicca qui per vedere in streaming Extant su Rai.tv

Questa sera, giovedì  25 settembre, alle 21.05 su Rai Tre va in onda in prima visione il secondo appuntamento con “The Extant”, la serie creata da Mickey Fisher e prodotta da Steven Spielberg con Halle Berry, Goran Visnjic e Pierce Gagnon. Prima di scoprire le anticipazioni dei tre episodi in onda questa sera, rivediamo quanto successo nella prima puntata. In un futuro prossimo, allinterno di una moderna casa, un bambino fa volare un piccolo shuttle: è Ethan (Pierce Gagnon) che domanda alla mamma Molly (Halle Berry) se si sente male. Molly è una astronauta che è tornata sulla terra dopo una missione solitaria durata 13 mesi. sposata con uno scienziato John Woods (Goran Visnjic) che nella vita ha solo un progetto che sta svolgendo insieme alla sua assistente Julie Gelineau (Grace Gummer) e al suo staff: creare un robot che possa avere dei sentimenti ed essere quanto più vicino ci sia al genere umano. Da tempo sta lavorando sugli Humanic, macchine dotate di una intelligenza artificiale e Ethan, in realtà, non è suo figlio biologico ma il primo esemplare di un robot appartenente a questa generazione che da anni ha inserito nel proprio contesto casalingo come se fosse un vero e proprio bambino, trattandolo come il figlio che insieme a Molly non ha mai avuto perché la donna nonostante cure e tentativi, non è mai rimasta incinta. Molly da quando è rientrata, accusa dei malesseri a cui tutti danno colpa alla sua lunga permanenza nello spazio. Per tutti lei deve riabituarsi alla vita sulla terra ma la verità è ben differente: qualcosa è accaduto dentro la stazione spaziale che lha ospitata per tanti mesi. Durante un apparente squilibrio di macchie solari, la stazione ha vissuto come slegata da tutti i sistemi operativi, rimanendo al buio. Molly, da brava professionista, non si è perduta danimo ed è andata per riattivare il sistema quando, allimprovviso, dallaltra parte di una porta a tenuta stagna con oblò, ha creduto di vedere il suo ex fidanzato Marcus, morto otto anni prima a causa di un incidente. La donna osserva incredula Marcus che scrive sulla condensa delloblò la parola help me e senza sapere la ragione, la razionale Molly apre la porta e fa entrare quello che pare essere luomo che non ha mai dimenticato nonostante la sua relazione con John. Marcus accede dentro labitacolo e la fissa intensamente, poi avvicina la sua mano sul volto della donna come per accarezzarla e prosegue delicatamente disegnando il profilo che dalla bocca scende fino allaltezza del ventre di lei che improvvisamente sviene. Quando Molly riviene, il sistema è di nuovo funzionante e ispeziona le registrazioni che le telecamere che sono presenti sulla stazione, hanno catturato. Molly vede ogni suo gesto fatto, ma di Marcus non cè nessuna traccia come se lentità che lei ha visto non fosse stata reale.?Tornata sulla terra Molly non racconta a nessuno quanto ha visto e, prudentemente prima di lasciare la stazione orbitante, cancella tutti i video che raccontano quei minuti, giustificando nel suo rapporto che si è trattato di un errore. Ma il vicedirettore e il direttore del programma spaziale non le credono come non crede a tale versione Hydeki Yasumoto (Hiroyuki Sanada), uno oscuro miliardario molto potente che è il capo dellazienda per la quale lavora John Wood e personaggio legato in qualche modo allagenzia spaziale dove pare avere molta influenza su Alan Sparks (Michael ONeill) direttore del programma. Molly si sottopone alle analisi di rito, assistita dalla dottoressa sua amica Sam Barton (Camryn Manheim) la quale scopre che lastronauta inspiegabilmente è in stato interessante. Non sano spiegarsi come questo sia stato possibile dal momento che Molly non ha mai avuto contatti nello spazio, eppure il feto è di 14 settimane, inequivocabile segno che qualcosa nella stazione orbitante sia realmente accaduto. Molly mantiene il segreto con John e prega Sam di fare lo stesso nei confronti del direttore Sparks che sollecita i responsi clinici del suo astronauta.?Nel frattempo John deve presentare la sua creatura dotata di intelligenza artificiale e rappresentata dal piccolo Ethan che lo scienziato lo considera a tutti gli effetti suo figlio, alla commissione della multinazionale che dovrebbe finanziare il suo progetto. Ma le perplessità da parte degli investitori sono tante in quanto nessuno ha dimenticato la sanguinosa rivolta dei robot avvenuta anni prima e diffidano di una macchina pensante. Soprattutto è Femi Dodd (Annie Wersching) una tra i consiglieri più potenti ad ostacolarlo visibilmente e a bocciare qualsiasi forma di investimento. Ma John viene chiamato proprio da Yasumoto il quale, pur rispettando le decisioni prese dal suo consiglio di amministrazione, in qualità di libero cittadino miliardario, crede nel progetto e decide di finanziarlo.?Molly continua la sua vita sempre avendo dei flashback che la riportano indietro nel tempo quando ha visto (o creduto di vedere Marcus) e una sera, mentre esce da casa per gettare i rifiuti incontra Harmon Kryger (Brad Beyer) un astronauta che tutti credevano morto e che prima di lei aveva svolto lidentica missione sullo spazio. In modo circospetto Harmon le dice di stare in guardia e di non fidarsi di nessuno e senza spiegarle altro, la avverte che sarà lui a farsi vivo.?Durante una visita con Ethan al Museo di Scienze e storia naturale, Molly incontra Sam alla quale confessa ciò che è accaduto nello spazio: la visione reale di Marcus. In un flashback che ha protagonista Harmon, si vede questi dentro la stazione spaziale e vivere lo stesso problema di Molly: scomparsa del sistema di controllo e la inquietante presenza di sua madre, deceduta anni prima. Molly sempre più insospettita pensa che ci sia qualcosa di segreto sotto e si accorge di essere in qualche modo controllata. Si reca al centro di ricerca spaziale per accedere ai filmati relativi alla missione che ha riguardato Harmon e, nonostante il fatto che molti le siano inibiti, in altri che vede per qualche secondo, si rende conto che lamico astronauta ha vissuto una realtà uguale alla sua. Il filmato viene bloccato dal sistema e Molly scappa, però togliendosi il chip medico con il quale sa di essere controllata nei movimenti. Raggiunge la dottoressa Sam che la porta in un luogo dove può fare, in modo clandestino, una ecografia per vedere il feto che alloggia dentro Molly e tutte e due hanno modo di vederlo: sta crescendo e apparentemente tutto è normale. Non sanno di essere pedinate da un uomo di fiducia del direttore Sparks e che dopo la loro uscita, questo prende le copie della ecografia appena fatta e che testimonia che Molly è incinta. La donna, che si fida del suo capo da sempre amico, lo affronta dicendogli la verità e volendo conoscere cosa le hanno fatto durante la missione: Sparks pare cadere dalle nuvole e le promette che indagherà e che lei deve continuare a fidarsi di lui.?Molly tenta di cercare nuovamente Harmon nella roulotte dove lamico laveva portata la seconda volta e dove le aveva spiegato cosa era accaduto a lui nello spazio e che per questo aveva dovuto far finta di essere morto. Ma questa volta la roulotte è vuota e Molly vede uno strano disegno su di una parete che le pare familiare e del quale prende una foto con il cellulare prima di uscire.

È una gran sera per Molly: John le ha preparato una festa per il suo compleanno e per il suo ritorno sulla terra, invitando amici comuni. L’uomo sa che la moglie ha qualcosa da confessargli ma continua pazientemente a darle tempo. Durante la serata, Molly vede nel loro giardino un uomo che conosce: è Tim, il fratello di Marcus che lei non vede da otto anni. Molly lo abbraccia e lo fa entrare in casa. Tim spiega che dopo la morte del fratello, lui si è imbarcato per tanto tempo per dimenticare il dolore e perché non aveva il coraggio di affrontare la realtà. Tim confessa di vedere ogni giorno Marcus e che sa che lui continua a vivere. Molly è commossa e rientra dai tanti amici coinvolgendo anche Tim. La festa prosegue e il gruppo si fa una foto collettiva. Intanto John viene a sapere dal piccolo Ethan che Molly ha dei segreti e chiede spiegazioni. La donna è costretta a dirle quello che ha saputo dal direttore del centro spaziale: è incinta in quanto vittima di un esperimento segreto del quale non sapeva nulla. John è entusiasta e assicura la donna che le sarà vicino. Molly ha appuntamento la stessa sera con Sparks che l’ha convinta di andare un paio di giorni in clinica per una serie di accertamenti ma prima di lasciare la sua famiglia, vuole salutare Tim che però inspiegabilmente non c’è più. John dubita che Molly abbia visto Tim e lei ispeziona le foto di gruppo fatte nella stessa sera dove anche Tim stava in posa ma nelle foto non appare in alcun luogo. Perplessa, saluta tutti e segue docilmente Sparks.Sam intanto si reca nel suo ufficio dove però, la sicurezza non la fa entrare dicendole una banale scusa ma il dottore, si rende conto che stanno portando via ogni cosa dal suo ufficio, compresi i segreti delle analisi di Molly. Sam ha la prontezza di riflessi di inviare un messaggio all’amica, invitandola di scappare. L’astronauta affronta il suo direttore e lo costringe a fermarsi in modo che lei possa fuggire e correndo verso casa, trova John che la stava seguendo in macchina. L’ultima scena vede un corpo speciale irrompere nella casa di John e Molly per perquisirla tutta ma non trovano nessuno e lo comunicano a Sparks presente durante la perquisizione.

Trama puntata 25 settembre 2014 – Molly, John e Ethan si rifugiano dal padre di Molly, sull’isola dove Molly viveva da bambina. Molly vuole utilizzare le sue vecchie attrezzature di laboratorio per effettuare il test del DNA e scoprire di chi è il bambino che porta in grembo. John finalmente ritrova Molly e Ethan che si erano persi nel bosco. Molly ha perso conoscenza e viene trasportata con l’elisoccorso in un ospedale dove scoprono che non è mai stata incinta. Grazie alla collaborazione di Harmon e all’abilità di Ethan, Molly e John riescono a decodificare un messaggio proveniente dalla missione Aruna e protetto dalla banca dati del’Isea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori