Battleship / Stasera in tv su Italia 1 il film con Liam Neeson e Rihanna. Il trailer

- La Redazione

Stasera su Italia1 va in onda il film Battleship diretto da Peter Berg. Vediamo la trama di questa pellicola di Peter Berg che vede nel cast Liam Neeson e Rihanna

battleship
Battleship

Tanta azione nel trailer di Battleship, il film in onda stasera su Italia 1: una flotta aliena scende sulla Terra per esplorare il pianeta e prepararne l’invasione. I marine del tenente Alex Hopper, a bordo della nave da guerra “John Paul Jones”, ingaggiano una lotta impari allo scopo di fermare gli invasori, dotati di armi e tecnologie inedite.

Stasera su Italia1 va in onda il film Battleship diretto da Peter Berg. I protagonisti sono Liam Neeson, Taylor Kitsch e Alexander Skarsgård. Nel cast figurano anche Brooklyn Deker, la famosa cantante Rihanna, Peter MacNicol, Tadanobu Asano, Jesse Plemonce, Stephen Bishop, Hamish Linklater e Josh Pence. Diamo uno sguardo alla trama. Siamo nel 2005 e La NASA, con il consenso del Governo degli Stati Uniti, sta per mettere in atto un ambizioso progetto rivolto allo spazio. Lintenzione è quella di stabilire un possibile ponte di contatto con qualche altro pianeta nel quale ci sia vita intelligente al fine di interagire, ampliare le proprie conoscenze per ottenere risvolti di natura tecnologica ma non solo. Per fare questo il Governo degli Stati Uniti fa costruire una nave spaziale alle Hawaii. Il progetto prende il nome di Progetto Beacon e vede lutilizzo di ingenti risorse nella speranza che ci possa essere un futuro ritorno non solo da un punto di vista economico.

Dopo una serie di ricerche e studi viene individuato un pianeta che pare rispettare i parametri ricercati dalla Nasa e in particolare a prima vista sembra essere popolato da esseri intelligenti, interessati a stabilire un rapporto amichevole con la Terra. Il Pianeta viene chiamato Pianeta G. Purtroppo con il passare degli anni il Progetto Beacon si dimostrerà essere un incredibile errore che metterà a rischio la sopravvivenza della razza umana. Infatti, a distanza di sette anni, una nutrita colonia di alieni parte a bordo di una sofisticata navicella spaziale alla volta della Terra. Lo scopo però non è quello di intrecciare contatti di natura diplomatica, bensì di ottenere informazioni sul pianeta Terra ed eventualmente gettare le basi per una futura invasione in maniera tale da utilizzare la Terra come secondo luogo nel quale vivere.

Durante il viaggio e per la precisione non appena arrivano in contatto con latmosfera terrestre, per una serie di situazioni contingenti, il sistema di telecomunicazioni della navicella aliena subisce dei danni che non permettono al convoglio di interagire con il proprio pianeta. Questo offre sicuramente un vantaggio agli umani che tuttavia non percepiscono immediatamente il pericolo che stanno correndo. Gli alieni dopo aver valutato come effettivamente la Terra sia il luogo ideale per ospitarli, decidono di passare allazione. Non potendo avvertire con la propria strumentazione il proprio pianeta, decidono di utilizzare la base spaziale costruita alle Hawaii. Gli alieni attaccano la base e se ne impossessano con estrema facilità. Inoltre, per mettersi al riparo dagli attacchi terrestri, posizionano su una delle isole un potente cannone capace di generare un campo magnetico che forma una cappa invalicabile intorno alla base spaziale. Questo potrebbe consentire al contingente alieno di potersi mettere in contatto con il Pianeta G e quindi ordinare larrivo dei altri navicelle militari al fine di ottenere il controllo della Terra.

Le speranze di salvezza degli uomini che certamente pagano un certo gap in quanto a sviluppo tecnologico militare rispetto agli alieni, sono rivolte nelle mani dell’ammiraglio della Marina degli Stati Uniti d’America, Shane (Liam Neeson) che è a capo di tre navi da guerra che sono casualmente finite all’interno del campo magnetico e che quindi possono battagliare con le forze aliene e quindi tentare di evitare la messa in contatto. Shane può contare sul supporto di un valido ufficiale della Marina, Alex Hooper (Taylor Kitsch) tra l’altro fidanzato della propria figlia, e che viene messo a capo di una delle navi di guerra. L’altra nave viene invece affidata al comando di un altro dirigente estremamente valido, Stone (Alexander Skarsgard), tra l’altro fratello maggiore di Alex. Ha così inizio una tremenda battaglia navale e area tra le due opposte fazioni che sono mosse da motivazioni alquanto differenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori