POMERIGGIO CINQUE / News, incidente per Barbara DUrso a poche ore dalla diretta (Oggi, 15 gennaio 2015)

- La Redazione

Oggi, giovedì 15 gennaio 2015, su Canale 5 torna il consueto appuntamento con Pomeriggio 5, il talk di attualità e approfondimento condotto da Barbara D’Urso

pomeriggio-5
pomeriggio 5

Incidente per Barbara DUrso a poche ore dalla puntata in diretta di Pomeriggio Cinque. Niente e nessuno, però, possono formare la conduttrice che, pur dintrattenere il suo pubblico si è presentata davanti alle telecamere con le stampelle ma cosa è successo di preciso alla povera Barbara DUrso. Ad informare il pubblico è stata la stessa Barbarella con una foto in cui mostra la sua caviglia mentre viene massaggiata da un fisioterapista e una didascalia che chiarisce i motivi dellincidente: Ieri sera rientrando in casa ho dimenticato di togliere l antifurto ..ha iniziato ad urlare e per evitare che arrivasse la polizia sono corsa e … Oggi stampelle!!. Tutto, però, fa pensare che Barbara DUrso tornerà presto in grande forma.

Nella puntata odierna di Pomeriggio 5 si torna a parlare del caso di Elena Ceste, la donna scomparsa da Costigliole il 24 gennaio 2014 e ritrovata morta a ottobre. Barbara D’Urso ha ritirato fuori l’ipotesi del killer professionista, ingaggiato da un presunto amante. Il prossimo 23 gennaio i tecnici della difesa di Michele Buoninconti, il marito di Elena, svolgeranno un primo sopralluogo nella zona in cui è stato trovato il cadavere della donna. “Verificheremo lo stato della vegetazione, le condizioni ambientali, la mappatura dei terreni, la posizione delle case vicine e faremo misurazioni – ha spiegato l’avvocato Chiara Girola, come riportato su L’Unione Sarda – Si tratta di un’indagine che, come difesa, abbiamo il diritto di svolgere nella speranza che venga archiviato tutto”. Michee p infatti indagato per omicidio volontario.

Oggi, giovedì 15 gennaio, su Canale 5 torna il consueto appuntamento con Pomeriggio 5, il talk di attualità e approfondimento condotto da Barbara D’Urso. Nella gioranta di ieri il programma ha registrato nella prima parte 2.690.000 telespettatori con il 21.14% di share e nella seconda 2.581.000 spettatori con il 15.89%. In attesa di scoprire di che cosa si discuterà oggi in studio, rivediamo di cosa si è parlato ieri. Si parte parlando della morte del piccolo Loris avvenuta nel centro di Santa Croce Camerina in provincia di Ragusa. In collegamento per tutta la durata della puntata cè la sorella della mamma di Loris, Antonella, mentre in studio cè Giangavino Sulas. Questa parte è molto focalizzata sulle ultime notizie che parlano di una testimone che potrebbe scagionare clamorosamente Veronica Panarello che al momento si trova ancora in carcere con laccusa di aver ucciso il piccolo Loris. Nello specifico viene mostrata lintervista a Lorenza Emmolo, che ha offerto una testimonianza spontanea alle forze dellordine che si stanno occupando del caso e nella quale ha sottolineato di aver visto in quella drammatica mattina alle ore 8,40 davanti alla sua di casa, un bambino di circa 7-8 anni dai tratti somatici simili a quelli di Loris. Una inviata del programma è andata nella zona indicata per verificare se da un punto di vista della tempistica la cosa possa avere effettivamente valore. Linviata con tanto di cronometro in mano verifica che si poteva effettivamente trattare di Loris e questo significa che qualora fosse effettivamente così, Veronica potrebbe essere scagionata dallaccusa. Nella seconda parte dellintervista la testimone rimarca il fatto di aver chiesto al bambino perché non fosse a scuola e averlo trovato abbastanza stranito perché si guardava continuamente intorno proprio come se avesse smarrito la strada. La sorella di Veronica ribadisce come lei voglia che venga fatta giustizia per la morte del proprio nipotino e inoltre ci tiene a sottolineare come lattacco verbale subito la sera precedente dal cacciatore Orazio e del quale vengono mostrate le immagini, non abbia nessuna ragione di essere visto che lei non lo ha mai chiamato in ballo, famiglia compresa. Sia Antonella che lo stesso Sulas sono concordi nel ritenere che effettivamente ci possa essere stato un complice di Veronica e che nel piccolo centro si mormora che la stessa Veronica potesse avere un amante. In collegamento telefonico interviene Francesco Villardita, ossia il legale di Veronica, che sottolinea di essere appena uscito dal carcere per una visita alla propria assistita che definisce una donna distrutta perché ha perso il proprio figlio e sta perdendo anche il marito Davide e laltro figlio. Lei vorrebbe poter parlare con laltro bambino e vedere la propria di madre. 

Si passa a parlare della vicenda di Yara Gambirasio con una rapida intervista realizzata alla madre di Massimo Bossetti, Ester, che si dice certa dellinnocenza del proprio figlio e di come presto la verità verrà a galla. In un servizio viene riassunta la situazione attuale ossia con Bossetti da 7 mesi in carcere e degli elementi che sono in suo favore come lassenza di tracce di Yara nel suo furgone e su i suoi attrezzi e le parole di una testimone che avrebbe parlato di uno straniero che avrebbe detto, ai tempi della morte di Yara, di essere una sua amica per poi sparire nel nulla. 

Si passa a parlare di quanto successo allospedale San Camillo di Roma dove qualcuno ha manomesso limpianto che consente larrivo dellossigeno nelle stanze dove ci sono i pazienti in rianimazione. Dieci di loro sono stati salvati grazie alla perfetta applicazione del protocollo di emergenza. Si chiude con la storia di un innamorato che ha scritto una frase damore per la propria amata su un muro di Bari, suscitando la rabbia del sindaco che in collegamento sottolinea come ci siano voluti 300 euro per pulire.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori