FARGO/ Anticipazioni puntata 27 gennaio 2015: Cinque curiosità sul film e la serie tv

- La Redazione

Questa sera su Sky Atlantic va in onda una nuova puntata di Fargo. Vediamo le anticipazioni sulla serie tv con Billy Bob Thornton e Martin Freeman diretta dai fratelli Cohen

fargo_R439
Fargo

In attesa di scoprire cosa succederà nelle prossime puntate di Fargo, scopriamo cinque curiosità che forse nemmeno i più appassionati della serie tv e del film conoscono. Nonostante si chiami Fargo, la serie è ambientata principalmente a Bemidji e Duluth, nel Minnesota. Le riprese sono state invece effettuate inb Canada, nella zona di Calgary. La serie tv Frgo è stata pensata come una serie antologica: ogni stagione avrà quindi nuovi personaggi e sarà ambientata in epoche e luoghi differenti. L’idea di produrre la serie nacque subito dopo il successo registrato dal film nel 1996: l’episodio numero zero fu infatti girato nel 2003 con Edie Falco nei panni di Marge Gunderson. La serie non venne però prodotta. Le parti di Carl e Marge, durante la pre-produzione del film, furono scritte apposta per Steve Buscemi e Frances McDormand. L’attrice non era all’inizio molto convinta della parte a causa del costume da donna incinta che avrebbe dovuto indossare, ma alla fine accettò: tale scelta si rivelò azzeccata e valse alla McDormand un Premio Oscar. Infine, al contrario di quanto afferma il cartello che appare sia prima del film che della serie tv, né la serie né il film sono tratti da una storia vera. I fatti raccontati in Fargo sono solo vagamente ispirati a dei fatti di cronaca vera realmente accaduti.

Questa sera, martedì 27 gennaio, su Sky Atlantic va in onda l’ottavo episodio di Fargo, la serie tv con Billy Bob Thornton e Martin Freeman diretta dai fratelli Cohen. Prima di scoprire le anticipazioni, rivediamo quanto successo settimana scorsa. Il piccolo Gordo (Spencer Drever) si avvia a prendere lo scuolabus dopo aver fatto colazione portando con sé uno zainetto dallaria sospetta che, quando viene fatto cadere da due compagni di classe particolarmente turbolenti, si rivela contenere una pistola. Poco dopo la polizia si presenta con un mandato a casa di Chaz (Josh Close), mentre lui è al lavoro, e comincia a perquisire la casa trovando in garage un armadietto con lucchetto pieno di fucili. Al suo interno vi è uno scomparto segreto dove vengono rinvenute le false prove piazzate lì da Lester (Martin Freeman) per incastrare il fratello, ovvero il martello con cui Lester ha ucciso sua moglie, un paio di slip femminili e alcune foto osè della donna con indosso abiti succinti. Bill Oswalt (Bob Odenkirk), dopo aver fatto notare a Lester che la polizia sa che lui era nella stanza quando Vern è stato ucciso perché nella sua ferita sulla mano è stato ritrovato il pallino di un fucile come quello che ha sparato, gli chiede a bruciapelo se sua moglie Pearl avesse una relazione con suo fratello Chaz. Lester allora conferma la tresca e comincia a raccontare la sua versione inventata dei fatti. Arrivato a casa, aveva sentito Pearl e Chaz discutere violentemente nello scantinato, dopodiché era seguito un rumore come uno schiocco e, una volta sceso giù, aveva scoperto che il fratello aveva colpito sua moglie con un martello. Poi Vern aveva suonato il campanello e Chaz era andato fuori di testa uccidendolo con il fucile che Lester conservava sul retro della casa. Lester ammette di aver coperto Chaz fino a quel momento e di non aver raccontato a nessuno cos’era realmente accaduto perché, conoscendo il caratteraccio del fratello, temeva di subire delle ritorsioni. Dopo aver ascoltato commosso il racconto, Bill decide di credere alla versione dell’amico e di arrestare suo fratello per l’omicidio di Pearl, di Vern e del Capo della Polizia. 

Molly (Allison Tolman) si risveglia in ospedale dove scopre che luomo a cui lei ha sparato è anche lui ricoverato nello stesso posto e dove Gus (Colin Hanks) mortificato le confessa che è stato lui a spararle per errore mentre cercava di coprirle le spalle, causandole la perdita della milza. Mentre Lorne (Billy Bob Thornton) cerca di capire cosa deve cercare a Fargo e chi ha messo i due sicari sulle sue tracce, Molly va a interrogare luomo a cui ha sparato ricordandogli che loro due si erano già incontrati prima allagenzia di assicurazioni a Bemidji ma non ottiene alcuna nuova informazione su Malvo. Chaz viene trasferito al Carcere della Contea dove resterà finché non avrà inizio il processo o finché non sarà stabilita una cauzione e a nulla valgono i suoi tentativi di far capire agli agenti che è stato incastrato da Lester.

Gus va ancora a far visita a Molly in ospedale e la trova intenta a tracciare sulla finestra della sua camera uno schema che riassume tutti gli indizi raccolti che ruotano attorno a Malvo, Lester e i due sicari di Duluth. La poliziotta ipotizza che Sam Hess fosse coinvolto in un giro di attività con la criminalità organizzata e avesse a che fare con Fargo così, quando lui è rimasto ucciso, Fargo ha inviato i due sicari per capire cosa fosse accaduto davvero e questi hanno trovato Lester. Lester, dal canto suo, era stato infastidito da Hess e voleva vendicarsi: probabilmente aveva conosciuto Malvo in ospedale, quindi sapeva che era a Duluth e lo aveva ingaggiato per eliminare Hess, cosa che lui aveva fatto. Intanto Lorne riesce a risalire al clan di mafiosi che ha ordinato ai due sicari di farlo fuori e, in una sanguinosa sparatoria, li trucida tutti sotto lo sguardo distratto di due agenti dell’FBI che, assegnati di pattuglia fuori all’edificio che funge da quartier generale per i mafiosi, si accorgono di quanto sta accadendo solo quando uno dei criminali precipita al suolo sfondando una finestra. Nella confusione che si scatena, Lorne riesce ad allontanarsi dall’edificio senza essere visto da nessuno. Lester torna al lavoro e si prende l’incarico di informare la vedova di Sam Hess che la sua richiesta è stata respinta perché il marito da tempo non pagava il premio della polizza assicurativa. Arrivato a casa di Gina (Kate Walsh), la trova completamente ubriaca, e finge di volersi proporre come mediatore esperto in modo da aiutarla a ottenere il pagamento del premio, poi se la porta a letto. Dimessa dall’ospedale, Molly si prepara per tornare a casa ma prima chiede al padre di fermarsi alla centrale di polizia dove, con suo grande sconcerto, scopre che Chaz è stato arrestato al posto di Lester.

Trama puntata 27 gennaio 2015 – Molly, rientrata in servizio, viene messa sotto pressione da superiori perché chiuda il caso di Malvo al più presto, ma lei continua a indagare. Nel frattempo Lester ha dato una svolta alla sua vita…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori