TU SI QUE VALES 2015/ Replica e riassunto quinta puntata puntata 10 ottobre: come vederla in video streaming

- La Redazione

Tu sì qua vales, replica e riassunto della quinta puntata dell’11 ottobre 2015: ecco come vederla in video streaming sul web grazie al servizio offerto da Video Mediaset e Wittytv

giudici_tusiquevales_r439
Foto: InfoPhoto

Ieri sera è andata in onda una nuova puntata di Tu si que vales: vediamo nel dettaglio che cosa è successo. Si parte con un ventriloquista, Andrea Fratellini, che fa parlare il suo Nonno Felice, che ha ben 97 anni. Uno spettacolo per bambini diciamo. I giudici si divertono, ma il numero è innegabilmente troppo lungo per i contenuti che propone. I giudici sono dalla sua e il 96% del pubblico concorda. Ecco un cantante che sostiene d’avere una voce da tenore, e di essere arrivato in finale a ogni concorso canoro cui ha preso parte. L’esibizione è davvero pietosa, e i giudici si precipitano nel diminuire il tempo di questa. La Venier inscena una gag ridicola, facendo alzare il pubblico per lui. Questi non si dà per vinto e dice di poter anche imitare Patty Pravo, ma le cose non migliorano affatto. Si scopre che i concorsi erano a pagamento, dunque si spiega perché fosse arrivato fino alla fine. Il pubblico lo boccia ovviamente.

Tocca ai Fifty Dance, tutti con età superiore ai 50 anni. Sono 6 uomini che hanno lavorato tutta la vita, e che si esibiscono come ballerini, scegliendo come base musicale Happy e altre hit. Si tenta anche un po’ di break dance, il che è troppo per Maria e Rudy, che azionano la bacchetta. Alla fine, dopo una grande opera di convincimento di Scotti, arriva il sì del pubblico con ben il 100%. Gerry è così coinvolto da cimentarsi in un ballo insieme al gruppo. Si torna a ridere con Laura De Marchi, che tenta ancora di portar via il posto da quarto giudice alla Venier. L’unica a non ridere è proprio Mara, molto permalosa, che inizia anche a offendere. Intanto Laura ha portato perfino la laurea. Gerry e Rudi si schierano contro Mara, divertiti come non mai, così come Maria. La Venier inizia a piangere quando la concorrente mostra un video di una precedente puntata in cui lei era andata contro la giuria popolare, dunque contro il pubblico. Alla fine tutto si risolve in un abbraccio e Laure si siede sulla poltrona di Mara. Ottima l’esibizione di parkour di Matt, irlandese ventenne, che tenta anche di fregare i giudici, fingendo di farsi male. Urla e strepita, ma alla fine è tutto ok, e così riprende a fare salti come se nulla fosse. Mara continua a dimostrare a Laura di non essere in grado di ricoprire il ruolo di giudice, dato che il suo cellulare squilla. Maria le dice di rispondere, ma lei dice che non è il caso e si scusa. Arriva poi Shari Noioso, 12enne che propone di The sound of silence, suonando al pianoforte. Il pubblico si alza per lei, esaltato. I giudici la definiscono timida, ma si tramuta in una forte artista una volta che inizia a cantare.

Valeria e Andriy propongono una magnifica storia d’amicizia tra uomo e cane, realizzato con le ombre, esaltando tutti in studio. Stasera ci tocca anche Gesù, Roberto Fazioli, che in realtà canta e balla un brano di Madonna. Rudy non resiste alla tentazione della bacchetta, che scatta in pratica subito. Esibizione particolare di Donatella e Annastella, gemelle che suonano in due un unico violino. Ancora una volta pubblico in piedi per una standing ovation. Rudy incredulo. Le esalta per il loro tempo. Hanno fatto tutto all’unisono. Prova elegante di Erick Blackpainting, che ha a disposizione della vernice e un pennello e, nel corso di una breve esibizione, realizza un ritratto emozionante di Ray Charles. Si resta in ambito musicale con la Rua, che propone musica folk e fa ballare tutti. Rudy apprezza, e il suo giudizio in questi casi conta molto. Soprattutto fa loro i complimenti per il testo. Esilarante la prova di Silvia e Stefano, giovanissimi che intrattengono una conversazione fatta unicamente di scioglilingua. Ancora acrobazie con il team Dobrovitsky, che montano le attrezzature per dei numeri da trapezisti. Vedere certe cose al circo è un conto, ma in uno studio televisivo è altra cosa. Gerry lo definisce tra i più spettacolari numeri mai realizzati in questo programma.

Ci avviamo al finale con i Bubble beatz, che suonano ogni sorta di strumento rabbattato in strada. Inoltre lo fanno a petto nudo. Uno show molto particolare, anche se un bel po’ rumoroso. I due hanno avuto successo nella televisione svizzera e ora tentato col grande pubblico. Proprio questo li premia, dando loro un voto positivo con il 100%. Si chiude infine questa puntata di Tu si que vales con un numero di pattiantori, che si mettono alla prova con delle figure incredibilmente difficili. Neanche un errore per loro. Inoltre la coreografia è ben studiata, perché alle loro spalle notiamo ombre enormi che ripropongono ovviamente i loro salti. Sembra che abbiano del ghiaccio sotto i pattini, che in realtà sono dei rollerblade, ma il risultato è pazzesco. Il pubblico li premia senza batter ciglio.

Replica Tu si que vales, quinta puntata 10 ottobre 2015: come vederla in video streaming – E’ possibile vedere o rivedere la puntata di Tu sì que vales andata in onda ieri grazie al servizio di video streaming disponibile su Video Mediaset e Wittytv, cliccando qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori