NCIS – Unità anticrimine 12/ Anticipazioni e diretta streaming puntata 18 ottobre 2015: Delilah viene coinvolta nel caso che la squadra sta seguendo

- La Redazione

NCIS - Unità anticrimine 12, anticipazioni puntata 18 ottobre 2015: il cadavere della moglie del marine Holt Perkins viene trovato all’interno del garage della loro abitazione...

NcisR439 NCIS - Unità Anticrimine 11, in onda su Rai 2

Tra pochissimo su Rai 2 va n onda in prima TV una nuova puntata di ‘NCIS – Unità anticrimine’, lo spin-off di ‘Jag, avocati in divisa’. La serie racconta di un dipartimento speciale della arina Militare che indaga sui crimini che stravolgono la MArina stessa. In questo episodio, ‘Cambiamenti’, la squadra indaga sull’omicidio di un ladro trovato morto nella dimora di un militare. Con la squadra collabora Deliah, la fidanzata di McGee. Le tracce portano ad un gruppo terroristico mediorientale.. Vi ricordiamo che sarà possibile seguire ‘NCIS – Squadra anticrimine’ su Rai 2 alle 21.00 oppure in diretta streaming sul sito di Rai TV cliccando qui.

Stasera, domenica 18 ottobre 2015, dopo la pausa della settimana scorsa, Rai 2 torna trasmettere la dodicesima stagione di NCIS – Unità anticrimine: verrà mandato in onda il 18esimo episodio, dal titolo “Cambiamenti”. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati: un addetto alle pulizie ed il figlio sentono dei rumori provenire dall’ufficio del tenente Dominic Pine. L’inserviente fa allontanare il figlio per chiamare la sicurezza, mentre lui si dirige a controllare trovando il tenente morto al centro della stanza. DiNozzo (Michael Weatherly) si sta preparando per andare ad un incontro romantico ma Gibbs (Sean Harmon) avvisa la squadra che hanno un nuovo caso. L’unico testimone dell’omicidio del tenente Pine è il figlio dell’inserviente che ha visto una macchina scura allontanarsi dall’edificio subito dopo la scoperta del delitto. Bishop (Emily Wickersham) trova al di sotto del divano la confezione di una penna nuova di lusso, mentre Gibbs concede a DiNozzo di allontanarsi dalla scena del crimine prima del previsto per premiarlo delle due ultime settimane di lavoro in cui si è intrattenuto fino a tardi. Quando DiNozzo torna a casa trova il padre ad attenderlo che gli comunica di essere stato lasciato dalla fidanzata e che il matrimonio è stato annullato.

La morte del tenente è stata causata da qualcuno dotato di una key card in grado di disabilitare gli allarmi dell’edificio della DLA, e la violazione è avvenuta pochi minuti prima che la vittima rientrasse in ufficio. L’NCIS sospetta quindi che l’omicidio sia collegato ad un Ammiraglio di cui il tenente possedeva delle informazioni sensibili. Nella vita della vittima non sembrano esserci eventuali nemici, un dato che viene confermato dalle dichiarazioni della fidanzata Gloria Hernandez (Patricia De Leon). L’Ammiraglio si attribuisce la responsabilità della morte perché aveva inviato il sottoposto a recuperare la penna, mentre Abby (Pauley Perrette) scopre invece che un quadro presente nell’ufficio non è stato colpito dagli schizzi di sangue e che quindi è stato sostituito con un falso dopo la morte del tenente. Nel frattempo McGee (Sean Murray) e Gibbs suggeriscono a DiNozzo di impegnare Senior (Robert Wagner) in alcune attività che lo possano distrarre dalla depressione ma l’uomo si presenta ugualmente nella sede dell’NCIS indossando ancora il pigiama. Gli occhi di Senior si illuminano improvvisamente quando vede il quadro del Chesapeak e Gibbs accetta che l’imprenditore fornisca alla squadra qualche informazione che potrebbe rivelarsi preziosa.

Poco dopo Senior è vestito di tutto punto e sta ideando un piano con l’NCIS per recuperare il ricettatore che ha acquistato il dipinto. Gibbs distribuisce i compiti ed invia McGee e Senior a parlare con il falsario Perry Swann (John Kassir), con cui hanno preso dei contatti. Nel frattempo, la squadra viene informata della presenza della macchina del sospettato in una zona in cui Bishop scopre l’arma del delitto. Abby trova invece delle particelle di DNA sulla cornice del dipinto che corrispondono ad un agente della CIA morto l’anno precedente. Grazie ad un contatto nell’agenzia governativa, l’NCIS scopre che il dipinto serviva ai servizi segreti per introdurre delle cimici in un covo di terroristi capeggiati da Sameer Aziz (Sunkrish Bala) e che sicuramente l’assassino l’ha derubato proprio per appropriarsi degli apparecchi che potrebbero fruttargli molti soldi. McGee e DiNozzo rincontrano Swann che inizialmente dice loro di non aver scoperto nulla ma gli agenti capiscono che il falsario ha invece riconosciuto chi ha dipinto il falso. Swann confessa di essere stato lui stesso ad insegnare a Gloria Hernandez alcune tecniche e che la donna è in possesso dei dati di Senior. DiNozzo si precipita a casa non trovando il padre mentre Abby scopre che Gloria è sia il falsario che l’assassino del tenente e che sta per vendere il dipinto proprio ad Aziz. In quel momento Senior è ignaro di essere a cena con una pericolosa criminale, ma fortunatamente contatta il figlio dicendogli dove si trova senza che Gloria sospetti nulla. Gibbs riesce ad avvicinarsi al tavolo spacciandosi per il contabile di Senior mentre la squadra è in appostamento all’interno del locale e arrestano i due criminali prima che Gloria possa vendere le informazioni segrete al governo al Senegal.

Nell’episodio di NCIS – Unità anticrimine 12 in onda oggi su Rai 2, il cadavere della moglie del marine Holt Perkins viene trovato all’interno del garage della loro abitazione, ma quando l’ufficiale vede il corpo afferma che si tratta di una donna che non ha mai visto prima. L’NCIS scopre che la vittima era una ladra professionista e che Mallory Bleeker stava cercando di aprire la cassaforte del marine sapendo dal profilo social della moglie del militare che avrebbe avuto tutto il tempo a disposizione. Ducky scopre nel reggiseno della vittima un logo che appartiene all’assassino che fa parte del Dente di Drago, un gruppo di terroristi di Dubai diretti da Omar Malik.

Grazie ad Abby la squadra riesce a rintracciare Malik in un appartamento, ma al momento dell’appuntamento che avrebbe dovuto avere McGee si ritrova di fronte alla fidanzata Delilah, scoprendo che era entrata in contatto con Malik per conto della difesa. La squadra entra in possesso di alcuni video girati dal terrorista scoprendo che ha un complice che lavora come fattorino per una pizzeria e che riferisce che Malik era ossessionato da Delilah. McGee va a parlare con la fidanzata ma viene raggiunto da Malik che lega entrambi minacciando di ucciderli. I due agenti fingono un litigio amoroso per confondere il criminale prendendo tempo e grazie all’intervento dell’NCIS i due vengono liberati.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie