Quantico/ Anticipazioni puntate 25 novembre e 2 dicembre 2015: Alex braccata dall’FBI, chi l’ha incastrata?

- La Redazione

Quantico, anticipazioni puntate 25 novembre e 2 dicembre 2015: nel prossimo episodio vedremo Alex Parrish braccata dall’FBI e alla ricerca di un covo, chi l’ha incastrata?

Quantico_r439
Quantico, in prima Tv su Fox

Dopo “Coprtura” e “Uccidere”, sarà la volta di “Found”, il quinto episodio della prima stagione di Quantico, in onda su Fox mercoledì 2 dicembre 2015. In questa puntata vedremo Alex Parrish, la protagonista, passare al contrattacco nei confronti dell’FBI. Braccata dalle autorità, Alex continuerà a girovagare per New York in attesa di trovare un covo in cui stabilirsi e iniziare la ricerca di colui che l’ha incastrata. Nel frarlo, troverà un appoggio insperata e avrà modo di far conoscere la propria posizione a tutto il mondo mettendo con le spalle al muro l’FBI.

Passione e intrighi sono gli ingredienti principali di “Copertura”, il terzo episodio di Quantico che andrà in onda questa sera su Fox. La passione è quella che scoppia tra Alex e Ryan ma la recluta dell’FBI non può permettersi distrazioni. Deve infatti scoprire chi sta cercando di incastrarla perché, come dice lei stessa nel video promo, “non ha iniziato la settimana o il mese scorso”. Chi sta cercando di rovinare la carriera di Alex Parrish dal momento in cui è arrivata a Quantico? Lo scopriremo nelle prossime puntate. Per fortuna Alex può contare sull’aiuto del suo amante, ma può davvero fidarsi di lui? In attesa di scoprirlo, ecco il video promo di “Copertura”: clicca qui per vederlo.

Dopo l’esordio della settimana scorsa, il piccolo schermo di Fox torna a trasmettere la serie tv con Priyanka Chopra, Quantico. Oggi, 25 novembre 2015, andrà in onda in prima serata il terzo episodio intitolato “Copertura”. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Alex Parrish (Priyanka Chopra) e Ryan Booth (Jake McLaughlin) si incontrano per caso su un aereo e hanno una piccola avventura. Poco dopo scoprono che faranno entrambi parte dell’accademia dell’FBI di Quantico, sezione Antiterrorismo. Il primo incarico affidato da Liam O’Connor (Josh Hopkins) prevede che le reclute scoprano il dettaglio mancante della scheda dei compagni e Ryan sceglie Alex. Nel presente, Alex rimane coinvolta in un’esplosione della stazione centrale di New York e l’agente Jimenez (Anthony Ruivivar) la incarica di individuare l’attentatore fra i compagni dell’Accademia. La seconda fase riguarda l’interrogatorio e Nimah Anwar (Yasmine Al Massri) scopre che Simon Asher (Tate Ellington) ha vissuto con i Palestinesi, mentre Ryan viene a sapere che la madre di Alex ha ucciso il marito per legittima difesa.

Per tutto il tempo, Caleb Haas (Graham Rogers) mette sotto pressione Eric Packer (Brian J. Smith) riguardo al suo segreto, ma lo aveva spinto troppo oltre il limite e alla fine si era ucciso. Alex riferisce tutti i particolari, ma si accorge che ad Jimenez è stato chiesto di prendere tempo. L’FBI scopre che Eric si sentiva responsabile per una donna che era morta durante l’aborto volontario e la vice direttrice incolpa Liam della tragedia, per via del suo passato di alcolismo. Caleb viene invitato a rimanere nella squadra, ma preferisce andarsene. Nel presente, O’Connor incarica Jimenez di mettere sotto pressione Alex e le viene mostrato un video in cui Ryan viene trovato ferito nel suo appartamento. Nel passato, Alex confessa a O’Connor di essere stata lei ad uccidere il padre e che aveva scoperto che fosse un agente, ma non sa che il supervisore incarica Ryan di tenerlo d’occhio. O’Connor fa arrestare Alex per terrorismo, ma il vicedirettore Miranda (Aunjanue Ellis) la rapisce e riesce a farla fuggire. O’Connor incarica la squadra di trovare Alex e chiede di lasciarla viva se possibile, ma l’agente lo sta ascoltando e gli riferisce di essere innocente.

In Accademia, le reclute proseguono l’addestramento con la raccolta prove e Shelby Wyatt (Johanna Braddy) scopre che Caleb è rientrato come analista. Miranda scopre che Ryan è un agente sotto copertura, e teme che sia stato incaricato di spiarla mentre O’Connor ha capito che lei ha nascosto che Nimah ha una gemella ma non sa che ha chiesto a lei e a Raina di fingere di essere una persona sola per controllare Simon. Nel presente, Natalie Vasquez (Anabelle Acosta) informa O’Connor che Alex ha confezionato la bomba altrove, ma Miranda è sicura che sia innocente. Alex controlla la sorveglianza di fronte al suo appartamento e scopre che Ryan è entrato da solo nel suo appartamento. Nel passato, Simon, Nimah, Alex e Shelby sono gli unici a trovare delle prove di presunti attentati e passano al livello successivo: devono capire quale avverrà per primo. Tutti si dirigono verso gli obiettivi per fare delle verifiche e falliscono, ma Alex riesce a capire che la vera minaccia indica O’Connor, superando la prova.

Nel presente, Alex riesce a sfuggire spostando le piste verso un fattorino ma il supervisore capisce che si trova nel suo appartamento e invia Natalie, ma viene imprigionata. Alex scopre che l’appartamento confinante era la base del terrorista e Natalie riesce a fermarla sul tetto, ma Alex la ammanetta ad un palo e si allontana. Poco dopo contatta Ryan e ottiene la sua fiducia ma l’agente deve fingere che la ritiene colpevole e riferisce ad O’Connor che è stata lei a sparargli. In Accademia, dopo un inizio diffidente, l’analista Elias Harper (Rick Cosnett) conferma a Simon che prova dell’interesse per lui e scopre che indossa degli occhiali finti. L’addestramento continua e Miranda puntualizza ai cadetti che dovranno abituarsi a non fidarsi gli uni degli altri. Ognuno di loro comincia a spiare il proprio compagno scoprendo importanti verità.

Nel terzo episodio di Quantico, “Copertura”, i Cadetti vengono svegliati all’alba e Alex è già in piedi, nonostante abbia passato la notte a leggere il files del padre, dopo aver scoperto che era un agente speciale dell’FBI ed è considerato un eroe. Anche Nimah non è in camera, ma Raina non sa dove si trovi. Alex continua ad essere la recluta migliore ma Natalie crede che presto crollerà. Nel presente, Alex trova un rifugio da Simon e l’amico la informa che ha un contatto nell’ADF che potrebbe aiutarla. Poco dopo Simon viene incaricato dal direttore Clayton di trattenere Alex perché la squadra sta arrivando a prenderla. Ryan lo avvisa ma scopre che Simon è anche un informatore del direttore e lo convince a far fuggire Alex. O’Connor sottopone la madre di Alex ad un interrogatorio e scopre che la figlia era sparita per un intero anno quando si trovava in India. A Quantico, i NAT completano i profili psicologici di ogni cadetto ma l’esercizio è in realtà un test voluto da Miranda. Nimah decide di lasciare l’Accademia e Raina deve raddoppiare i propri sforzi per portare a termine la missione. Miranda scopre anche che suo figlio, che aveva messo precedentemente in prigione, può essere ottenere la libertà sulla parola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori