Geronimo/ Su La7 il film western con Gene Hackman, la nomination per il Miglior Sonoro. Trailer e diretta streaming

- La Redazione

E’ tutto pronto per “Geronimo”, il film western del 1993 che La7 trasmette nella prima serata di oggi, domenica 29 novembre 2015. Ecco la trama della pellicola di Walter Hill

la7-logo
Il film è in onda su La7 in prima serata

“Geronimo” è il film che La7 trasmette nella prima serata di oggi, domenica 29 novembre alle 21.15, con diretta streaming garantita sul sito ufficiale dell’emittente (clicca qui per vedere). Geronimo, interpretato da Wes Studi, si prepara a combattere contro i generali americani che vorrebbero catturarlo per i crimini da lui compiuti. Ma il leader della tribù si dimostra pronto a tutto pur di difendere il suo territorio e soprattutto la sua gente: imbracciando il fucile e cavalcando il suo destriero, Geronimo elimina alcuni soldati senza pensarci due volte, sparando e festeggiando col suo tipico urlo di guerra indiano. Ecco il trailer.

Il film “Geronimo”, nonostante non abbia avuto un grande successo ai botteghini (ha incassato poco più di 18 milioni di dollari a fronte di un costo di produzione pari a 35 milioni), ha ottenuto la nomination ai premi Oscar per il Miglior Sonoro a Chris Carpenter, D. M. Hemphill, Bill W. Benton e Lee Orloff. Ha fatto epoca la frase che Geronimo rivolge nella pellicola a George Crook: “Con tutta questa terra, perché non c’è abbastanza posto per gli Apache? Perché Occhio Bianco vuole per se tutta la terra?”. Per quanto riguarda le riprese, queste si sono svolte in diverse aree degli Stati Uniti, passando da Monticello nello Utah fino a Culver City in California, passando per Tucson in Arizona.

E’ tutto pronto per “Geronimo“, il film western del 1993 che La7 trasmette nella prima serata di oggi, domenica 29 novembre 2015. Diretta da Walter Hill su soggetto di John Millius, la pellicola vede protagonisti Jason Patric, Robert Duvall e Gene Hackman. Ecco la trama: siamo nel 1885 e il tenente Charles Gatewood (Jason Patric) pur ricoprendo il ruolo di ufficiale ammira il capo degli indiani Chirikahua, ossia Geronimo (Wes Studi), e parla anche la lingua apache. Il generale di brigata, un uomo di nome George Crook (Gene Hackman) chiede al tenente di scortare e proteggere Geronimo fino al campo militare. I due affrontano il loro viaggio e chilometro dopo chilometro Geronimo ed il tenente Charles Gatewood stringono anche una profonda amicizia. Un giorno viene ferito mortalmente uno stregone la cui missione è predicare la rivolta. Quando questa notizia giunge alle orecchie di Geronimo, decide di scappare con alcuni tra i suoi uomini più fidati, non prima però di aver fatto una vera e propria strage. Il neo gruppo formato da Geronimo e altri uomini si dirige verso il Messico e qui comincia a fare razzia e ad andare al massacro di coloni. Il generale di brigata George Crook viene perciò sostituito da un nuovo generale, si tratta di Nelson Miles che, dopo aver messo in quarantena sia il tenente Charles Gatewood che il collega Britton Davis, decide di inviare un numero considerevole di soldati per effettuare una vera e propria lotta contro il gruppo apache oramai ridotto allo stremo. Quest’ultimo però nonostante non abbia più tante risorse ed energie e sia per lo più composto da donne e bambini indifesi, riesce comunque a eludere tutte le ricerche provando a resistere quanto più possibile. Il tenente Miles perciò a questo punto non sa come riuscire a prendere il gruppo apache, così decide di coinvolgere nuovamente il tenente Charles Gatewood chiedendogli di provare a trovare Geronimo per chiedergli di arrendersi. Dopo una serie di vicissitudini e dopo la morte dello scout bianco Al Sieber (Robert Duvall), Charles Gatewood riesce a trovare Geronimo, che quindi si consegna a lui. E’ giunta la fine per i Chirikahua e lo stesso Geronimo che con un treno vengono condotti in esilio. Geronimo infatti morirà in prigione nonostante gli fosse stato promesso che sarebbe stato liberato dopo due anni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori