Lemony Snicket Una serie di sfortunati eventi/ Diretta streaming Rai 4 del film con Jim Carrey, il trailer

- La Redazione

Lemony Snicket’s A Series of Unfortunate Events, in onda stasera (18 Dicembre 2015) su Rai 4, a partire dalle ore 21,10. Un film commedia, tratto dai libri scritti da Lemony Snicket.

LemonySnickets
Lemony Snicket's, Jim Carrey

Su Rai 4 tra pochissimo andrà in onda il film fantastico “Lemony Snicket – Una serie di sfortunati eventi”, con Jim Carrey, Emily Browning, Liam Aiken e Kara e Shelby Hoffman. Lemony Snicket’s ci racconta la storia dei fratelli Baudelaire. Emily adora inventare ogni genere di cose, Klaus è un appassionato di libri mentre Sunny, la più piccola adora mordere le cose. La casa dei Baudelaire va a fuoco in un misterioso incendio ed i ragazzi diventano orfani. I tre vengono affidati allo stravagante Conte Olaf che afferma fin da subito di essere interessato alla loro eredità. Klaus nutre dei dubbi riguardo a questo strano Conte ma Emily crede che possa essere solo apparenza. E questo sarà solo l’inizio delle avventure dei fratelli Baudelaire. Dopo l’adozione, il Conte Olaf abbandona i ragazzi sulle rotaie per appropriarsi dei loro soldi ma i Baudelaire riescono a salvarsi grazie al loro ingegno. Il Conte non si darà comunque per vinto e cercherà in qualsiasi modo di ottenere di nuovo l’affidamento e l’eredità. Vi ricordiamo che questo stupendo film davvero stravagante è disponibile anche in diretta streaming video sul portale Rai.tv nella pagina dedicata di Rai 4, semplicemente cliccando qui. Ecco invece il trailer ufficiale in italiano.

Andiamo a scoprire alcune notizie interessanti sul film in onda stasera su Rai 4 alle ore 21.10, Lemony Snicket’s A Series of Unfortunate Events. Nuovo ruolo da cattivo per Jm Carrey, che riesce a divertire il pubblico grazie al suo stile brioso che mostra la sua capacità di adattarsi a qualsiasi ruolo gli viene affidato. Nel film vengono saltate alcune parti, come quella del tatuaggio, che riguarda il punto debole di Olaf e l’associazione ad una cosca di criminali. Diversi gli errori rilevati dai cacciotori del sito bloopers.it, scopriamone un paio: prima del crollo della casa la bambina più piccola riesce a parlare, nonostante prima di quello non fosse riuscita a dire neanche la parola papà. Inoltre, nel momento in cui mettono in atto lo stratagemma del treno, si vede chiaramente che viene fatto solo un giro di corda, quando nell’inquadratura successiva la si vede fissate con due giri.

La pellicola in onda stasera su Rai 4 alle 21,10 è un film del 2004, con Jim Carrey. Lemony Snicket’s A Series of Unfortunate Events, conosciuta in Italia come Una serie di sfortunati eventi, è una pellicola tratta dai primi tre libri scritti da Lemony Snicket. Brad Silberling scelse Jim Carrey per dare una particolare caratterizzazione alla figura del conte Olaf. Il film narra della storia di Violet, Klaus e Sunny, tre fratelli che, a causa di un incendio, hanno perso i loro ricchi genitori, che hanno lasciato loro in eredità un bel patrimonio. I tre fratelli, che hanno delle doti mentali molto acute, come ad esempio la capacità di memorizzare tutto ciò che viene letto da Klaus, o l’inventiva di Violet, essendo giovani non possono rimanere da soli: per questo motivo, i tre fratelli vengono mandati dal conte Olaf, un loro lontano parente, che sembra essere tutt’altro che felice di ospitarli in casa sua. 

Quando il conte Olaf (Jim Carrey) scopre che, sui tre giovani nipoti che gli sono stati affidati, vi è una grande eredità, il film decolla verso macabri tentativi di eliminarli. Durante la notte, infatti, egli decide di abbandonare i tre giovani sulle rotaie di un treno in arrivo. L’uomo ha anche bloccato le portiere dell’auto, per evitare che i giovani possano fuggire ma, grazie ad una corda e ad una serie di tentativi, i tre giovani riescono a salvarsi, seppur siano molto spaventati di quello che hanno subito. I tre fratelli raccontano tutto al signor Poe, che decide di aiutarli e permette loro di trascorrere qualche tempo da lui, seppur la loro zia Josephine è pronta ad accoglierli: per evitare che i ragazzi possano raccontare altre cose su di lui, Olaf decide di uccidere Poe, in maniera tale che i ragazzi siano costretti a recarsi dalla zia. La donna, che sembra essere felice di stare con loro, ha però un grosso difetto, ovvero teme qualsiasi cosa, costringendo i ragazzi a stare rinchiusi in casa. Ancora una volta, il conte decide di inseguirli, in maniera tale che li possa avere nelle sue mani: fingendosi un vecchio marinaio, Olaf riesce ad uccidere la donna ed a ottenere nuovamente la custodia dei ragazzi. Il conte però ha capito una cosa: se i giovani dovessero morire, lui non potrebbe usufruire dell’eredità che permetterà un suo arricchimento veloce. Per questo motivo, il conte cerca di creare una recita che ha un secondo fine: se questa volgerà al termine, la più grande delle sorelle, ovvero Violet, sarà costretta a dover sposare l’astuto conte. La recita prosegue in maniera semplice, finché Klaus capisce dove si trova il trucco e, dimostrando un grande coraggio, spiega a tutti i presenti che il conte è colui che ha incendiato la casa dei giovani, cosa che sembra sconvolgere lo stesso conte, che non si aspettava di essere scoperto facilmente. L’uomo viene arrestato ma promette ai tre giovani che, prima o poi, lui riuscirà a mettere le mani sul loro patrimonio. Prima di conoscere l’identità di coloro che diventerà il loro nuovo tutore, decidono di recarsi nei resti della loro casa, dove rimangono ad ammirarla per diverso tempo. Solo in quel frangente i tre fratelli capiscono che, la vera eredità che è stata lasciata loro dai genitori, non consiste nel denaro, ma bensì nel fatto che, Violete, Klaus e Sunny, devono rimanere uniti, perché solo in questo modo saranno in grado di proteggersi ed evitare che, chiunque, possa fare loro del male oppure possa complicare la loro vita con dei piani ben studiati per poterli privare della loro eredità.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori