Guardia del corpo, stasera su Rete 4 il film con Kevin Costner e Whitney Houston. Video trailer

- La Redazione

“Guardia del corpo”, il cui titolo originale è “The bodyguard”, è un film del 1992 diretto dal regista Mick Jackson con Kevin Costner e Whitney Houston. Vediamo la trama della pellicola. 

infophoto_whitney_houston_giovane_R439
Foto Infophoto
Pubblicità

Rete 4 stasera propone “Guardia del corpo”, celebre film del del 1992 diretto da Mick Jackson e interpretato da Kevin Costner e Whitney Houston. Frank Farmer, ex agente dei servizi segreti, viene ingaggiato dalla famosa cantante Rachel Marron per un caso di “stalking”. Ma tra i due nascerà un forte sentimento… Il film è stato reso famoso anche dal brano “I will always love you” scritto per Whitney Houston dalla cantautrice country e attrice Dolly Parton.

Nel mitico film in onda questa sera su Rete 4 “The bodyguard” vedremo l’affascinante Kevin Costner nelle vesti di Frank Farmer, un ex agente del Servizio Segreto che si è dedicato alla più redditizia professione di guardia personale. Nella scena della contrattazione Frank parla con Bill Devaney, il manager della rockstar e attrice Rachel Marron. In un primo momento Frank sembra deciso a rifiutare l’incarico: “Lei rifiuta duemila dollari la settimana? Non vuole proteggere Rachel Marron solo perché è un personaggio dello spettacolo?”. Frank e Billy discutono sulla cifra e su quali altro professionisti potrebbero accettare quel lavoro: “Ci hanno detto che lei lera il migliore”. Frank risponde che il migliore non esiste. Bill alla fine supplica Frank accettare la proposta: “Si tratta di proteggere una donna terrorizzata e suo figlio di otto anni…la scongiuro Frank, Rachel mi ha chiesto di assumere proprio lei”. Frank alla fine si lascia convincere e accetta: “Ma vengo prima a dare un’occhiata alla situazione e se accetto sono tremila alla settimana”. Bill commenta che per quella cifra deve essere davvero micidiale e Frank decide di dargli una dimostrazione: inizia a lanciare dei coltelli da giardino contro un palo molto sottile ma i primi due finiscono altrove. al terzo tentativo finalmente Frank infilza il palo e lo stesso fa con altri due coltelli lanciati in rapida successione.

Pubblicità

Guardia del corpo“, il cui titolo originale è “The bodyguard“, è un film del 1992 diretto dal regista Mick Jackson. Rete 4 lo propone stasera. Ricordato come uno dei film di maggiore incasso degli anni Novanta, “Guardia del corpo” rappresenta l’apice del successo delle carriere di Kevin Costner e Whitney Houston, i due attori protagonisti. La pellicola, ricordata anche per la canzone “I will always love you” interpretata da Witney Houston, ha ottenuto il premio MTV Movie Awards nel 1993 per la categoria “miglior canzone” e, nello stesso anno, per la medesima categoria ha ricevuto la nomination agli Oscar. Molte le curiosità legate al film tra cui la dichiarazione di Kevin Costner di avere costruito il suo personaggio ispirandosi allattore Steve McQueen tanto da pretendere il suo stesso taglio di capelli ed il doppio fallimento del progetto del film negli anni settanta: la pellicola, proposta per la prima volta a metà degli anni Settanta con interpreti del calibro di Diana Ross e Steve McQueen, fu inizialmente rifiutata e, riproposta sul finire degli stessi anni, fu abbandonata a causa di dissapori apparentemente irrisolvibili tra gli attori protagonisti Ryan ONeal e Diana Ross. La pellicola, della durata di 130 minuti, racconta la storia di Rachel Murron (Whitney Houston), una famosa cantate ed attrice candidata alla vittoria di un premio Oscar che, a causa della sua enorme popolarità, si trova a dover fare i conti con le minacce di un pericoloso stalker. Il manager della cantante ed attrice Bill Devaney (Bill Cobb), preoccupato per l’incolumità di Rachel, decide di assumere una guardia del corpo per proteggerla e difenderla. La guardia del corpo scelta è Frank Farmer (Kevin Costner), un ex agente dei servizi segreti e membro della scorta personale del presidente degli Stati Uniti d’America Reagan. Frank, nell’intento di garnatire la massima protezione a Rachel, stravolge la quotidianità della superstar e delle persone a lei vicine tra cui la sorella Nicky (Micelle Lamar). Rachel, però, non accetta di buon grado le decisioni prese da Frank e, inizialmente, prova molta rabbia nei confronti dell’apparentemente ingiustificata invadenza della guardia del corpo. Il comportamento di Rachel cambia solo nel momento in cui Frank la salva da una folla di fans in delirio durante una delle sue esibizioni e la diffidenza della donna si trasforma immediatamente in ammirazione, gratitudine e stima.

Pubblicità

La vicinanza con Frank fa nascere una forte attrazione da parte di Rachel che la porta ad avvicinarsi all’uomo ma, dopo aver trascorso una notte insieme, Frank decide di non intraprendere una relazione sentimentale con Rachel per evitare ogni tipo di coinvolgimento. Rachel non accetta la scelta di Frank e, nell’intenzione di farlo ingelosire e di provocare in lui una reazione, flirta con il suo ex collega Greg Portman (Tomas Arana) durante una festa a Miami. La situazione diventa difficilmente sostenibile per Frank che decide di rassegnare le sue dimissioni ma, proprio nel momento in cui sta andando a comunicare la sua decisione a Bill Devaney, apprende che Rachel è stata vittima dell’ennesima minaccia da parte dello stalker e, preoccupato per la sua incolumità, fa annullare tutte le serate in programma e la porta in un cottage sul lago in cui vive suo padre Herb Farmer (Ralph Waite), un posto in cui spera che nessuno riesca a trovarla. Rachel decide di portare con sé il figlio Fletcher e la sorella Nicky. La sicurezza della donna è di nuovo messa a repentaglio: il piccolo Fletcher, infatti, viene miracolosamente salvato da un attentato grazie al tempestivo intervento di Frank. La sera del fallito attentato, Nicky, sconvolta ed in preda al panico, confessa a Frank l’invidia e la gelosia che ha sempre provato nei confronti della sorella tanto da ingaggiare un killer professionista, di cui non conosce l’identità, per ucciderla. La stessa sera il killer entra nel cottage ed uccide Nicky. Trascorse alcune settimane dall’accaduto, è il grande momento di Rachel: la notte degli Oscar. L’attrice e cantante non è intenzionata a rinunciare alla serata tanto attesa e Frank decide di intensificare le misure di sicurezza. Dopo aver scoperto che il killer è il suo ex collega Greg Portman, riesce a salvare Rachel proteggendola con il suo corpo e, prima di svenire per il dolore della pallottola che lo ha appena colpito, riesce ad uccidere Greg Portman. Passati alcuni giorni Frank decide di congedarsi da Rachel e di proteggere un sacerdote presbiteriano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori