SABRINA FERILLI/ Chi è l’attrice romana ospite a Che tempo che fa

- La Redazione

Nella puntata di Che tempo che fa in onda stasera interverrà tra gli ospiti lattrice italiana Sabrina Ferilli, conosciuta sia sul grande che sul piccolo schermo

LGB_FerilliR439
Una scena del film
Pubblicità

Nella puntata di Che tempo che fa in onda stasera interverrà tra gli ospiti lattrice italiana Sabrina Ferilli. Nata a Roma il 28 giugno 1964 in una famiglia con papà originario a sua volta di Roma e molto impegnato a livello politico nellallora Partito Comunista Italiano e da madre originaria della provincia di Caserta, Sabrina è praticamente cresciuta nella cittadina di Fiano Romano dove si è formata anche da un punto di vista scolastico. Tuttavia al termine degli studi presso il liceo classico, decisa a seguire la sua grande passione per la recitazione, decide di lasciare da parte lUniversità e di dedicarsi a corsi di teatro e di recitazione. Poco alla volta Sabrina Ferilli riesce a farsi spazio nel mondo cinematografico facendo un bel po di gavetta con ruoli marginali in pellicole che comunque hanno ottenuto un certo riscontro come, ad esempio, Caramelle da uno sconosciuto diretto dal regista Franco Ferrini.

Pubblicità

La svolta della carriera artistica di Sabrina Ferilli avvenne nellanno 1990 grazie al regista DAlatri che la inserì nel cast di un film intitolato Americano rosso dove non ebbe il ruolo da protagonista, ma mettendo in mostra tutte le proprie qualità riuscì a farsi notare. Nel 1993 venne scelta nel cast del film commedia Anche i commercialisti hanno un’anima, nel quale erano presenti attori molto in voga come Renato Pozzetto ed Enrico Montesano. Una delle sue interpretazioni più apprezzata è stata senza dubbio quella nellambito del film La bella vita di Paolo Virzì, per il quale viene premiata come miglior attrice con il Nastro dargento e in un certo senso ottiene a consacrazione a personaggio pubblico di primissimo livello.

Pubblicità

In questa prima metà degli anni Novanta sono davvero tanti i film nei quali Sabrina Ferilli ha dato il proprio contributo ricevendo diversi attestati per il lavoro svolto, come nellanno 1996 quando Pippo Baudo la vuole al proprio fianco per la conduzione di quella edizione del Festival di Sanremo insieme alla modella argentina Valeria Mazza. Nella seconda metà degli anni Novanta spicca linterpretazione di Sabrina Ferilli nel film Il signor Quindicipalle con Francesco Nuti. Incomincia a lavorare anche a teatro portando in scena spettacoli di grandissima tradizione e impatto come, ad esempio, Rugantino, mentre nel 2001 festeggia al Circo Massimo con uno spogliarello davanti a un’immensa folla festante per lo scudetto della Roma. 

Negli anni successivi partecipa a tante altre pellicole di successo come alcuni cinepanettoni al fianco di Christian De Sica e Massimo Boldi come “Natale a New York”, “Natale a Beverly Hills” e “Christmas in love”, ma soprattutto rivince il Nastro d’argento sempre sotto la regia di Virzì per il film “Tutta la vita davanti” e nel 2014 è nel cast del film di Paolo Sorrentino, “La grande bellezza” che come noto ha vinto il Premio Oscar come migliore film straniero. Dal 2014 conduce un programma sul canale Agon mentre nel corso della carriera ha recitato in diverse fiction come “Commesse”, “Le ali della vita”, “Dalida”, “Due imbroglioni e mezzo”, “Baciamo le mani – Palermo.New York 1958” e tanti altre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori