POMERIGGIO 5/ La lettera di Bossetti per Barbara D’Urso e la testimonianza dei vicini di Veronica Panarello (Oggi, 5 febbraio 2015)

- La Redazione

Anche quest’oggi, giovedì 5 gennaio 2015, alle 16.50 su Canale 5 torna il consueto appuntamento con Pomeriggio 5, il talk di attualità condotto da Barbara D’Urso

pomeriggio-5
pomeriggio 5

Le grandi storie di cronaca tornano protagoniste nel salotto di Barbara D’Urso. Oggi a Pomeriggio 5 verrà letta in studio la lettera indirizzata da Giuseppe Bossetti al programma di Canale 5, di cui il presunto assassino di Yara Gambirasio sarebbe un affezionato telespettatore. A Pomeriggio 5 ascolteremo anche la testimonianza dei vicini di Veronica Panarello e la loro versione sui video che mostrebbero il piccolo Loris uscire di casa e tornarci poco dopo.

Prenderà il via a breve una nuova puntata di Pomeriggio 5, come sempre a partire dalle ore 17 su Canale 5 sotto la guida di Barbara DUrso. In attesa dellinizio del nuovo appuntamento pomeridiano, sulla pagina Facebook della trasmissione ci viene ricordato che tra circa due settimane assisteremo finalmente allesordio de Il Bosco, la nuova fiction Mediaset firmata Taodue che doveva inizialmente partire lunedì 17 novembre al posto di Squadra Antimafia 6. Protagonisti della nuova produzione saranno comunque volti già ben noti della televisione italiana, tra cui Giulia  Michelini, Claudio Gioè e Alessandro Sartoretti. Chissà se oggi se ne parlerà durante la nuova puntata di Pomeriggio 5! Intanto ecco il video promo della fiction: clicca qui per vederlo

Anche oggi, giovedì 5 gennaio, su Canale 5 torna il consueto appuntamento con Pomeriggio 5, il talk di attualità condotto da Barbara D’Urso. Questa mattina la vulcanica conduttrice si è svegliata nostalgica: poco fa ha pubblicato su Instagram una foto che la ritrare da bambina nel giorno della sua Prima comunione (clicca qui per vedere la foto). Oggi mi sono svegliata così #nostalgia #bambina #carmelita #titti #comunione #nonna #mamma #selodesideriaccade #animabella #bisognacrescere#loveislove, ha scritto la D’Urso. 

Dopo l’ingresso in studio della conduttrice Barbara D’Urso, la puntata del programma inizia con il collegamento da Vizzini, in provincia di Catania, con l’avvocato Francesco Villardita, legale di Veronica Panarello insieme all’inviato della trasmissione, Alessandro Cracco. Lo spazio dedicato a Loris viene aperto con un servizio nel quale c’è un’ intervista di una vicina di casa, che racconta all’inviato, che si sentivano spesso delle urla della Panarello contro Loris. Ospite in studio Giangavino Sulas. L’avvocato Villardita smentisce la perdita di 4 chili in 3 settimane di Loris Stival prima della morte, ma dice che è un errore nel verbale del pediatra. Durante il collegamento con l’avvocato Villardita, la D’Urso chiede all’avvocato di commentare le motivazioni rilasciate dal GIP, la parte il quale c’è scritto cosa sarebbe accaduto il giorno dell’omicidio di Loris.

Dopo gli aggiornamenti sul caso di Loris, la conduttrice ci parla, insieme a Sulas e alla sua inviata, che si trova all’esterno del carcere di Quarto d’Asti, Laura Magli, del caso di Elena Ceste. Il marito, Michele Buoninconti,ha dovuto assistere alla messa dalla parte alta della chiesa dello stesso carcere, e non insieme agli altri detenuti. Dopo una richiesta di scarceramento, il giudice stamattina ha negato la richiesta. Nell’arco dello spazio dedicato al caso, intervista al cappellano del carcere, che conferma la questione inerente alla partecipazione alla messa in carcere. Spunta fuori un testimone che dice di aver visto Buoninconti la mattina della scomparsa di Elena Ceste. Il tribunale di Torino ha affidato i quattro figli della coppia ai nonni materni, quindi ai genitori di Elena Ceste, ed ha coinvolto i servizi sociali come supporto per garantire la migliore della condizione possibile.

La D’Urso ci parla poi, del caso del testamento di Margherita Hack, in cui la scienziata voleva lasciare l’eredità a una associazione che si occupa di gatti, animali amati dalla Hack, ma il marito si è opposto al testamento e ha intestato tutto alla badante. In studio, ospite della D’Urso, Giorgio Cruciani, amico di Margherita Hack e presidente di una associazione che doveva ricevere una parte dei beni economici della donna. La D’Urso, prima di parlare dell’ultimo argomento della puntata, lancia l’appello su Raffaele, 38 anni, scomparso dalla provincia di Benevento. L’uomo è stato visto da un fruttivendolo, dove, quando avvicinandosi, gli ha riferito di averlo visto in televisione e che la famiglia era in pena per lui, l’uomo, impaurito, è fuggito via.

La puntata termina con gli aggiornamenti dell’Isola dei famosi. Ospite della D’Urso Ana Laura Ribas e in collegamento per le ultimissime, Emanuela Gentilin. Prima del termine. la D’Urso rende omaggio a Monica Scattini, morta a 59 anni, dopo anni di malattia, con una clip a lei dedicata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori