LO SHOW DEI RECORD/ Replica e riassunto puntata 3 marzo 2015: il programma condotto da Gerry Scotti ma vince la sfida degli ascolti ma lo share crolla

- La Redazione

Lo Show dei Record, la replica e il riassunto della puntata trasmessa ieri, martedì 3 marzo 2015: come vederla in video streaming grazie al servizio proposto da Mediaset

show_record_gerryR439
Lo Show dei Record

Precipitano gli ascolti de Lo show dei record. La puntata andata in onda ieri, martedì 3 marzo, ha infatti raccolto davanti al televisore 3.8 milioni di telespettatori per uno share del 15.62%. Rispetto alla puntata andata in onda settimana scorsa, si tratta di una perdita di oltre un milione di telespettatori e di più di quattro punti di share. Fortunatamente il crollo ha interessato anche il diretto competitor di Canale 5, Rai 1. Sulla rete ammiraglia Rai la terza puntata della fiction Sfida al cielo – La narcotici 2 ha raggiunto un magro 11.96%, permettendo a Canale 5 di vincere comunque la serata con uno scarto di oltre tre punti di share. Il programam di Gerry Scotti deve però stare attento a certi scivoloni: con il giusto cambio di palinsesto Rai Uno potrebbe facilmente battere il 15.62% totalizzato ieri dallo Show dei Record alla sua terza puntata.

Una nuova puntata de Lo Show dei Record è andata in onda ieri sera, martedì 3 marzo 2015: alla conduzione sempre Gerry Scotti, che ha presentato molti record men sul palco del programma. Ecco nel dettaglio che cosa è successo: si inizia con la sfida tra Zydrunas e Thor, ormai ospiti fissi di questa edizione dello Show dei Record. L’attore che interpreta La Montagna in Game of Thrones era stato squalificato la scorsa settimana, a causa di una falsa partenza. La prova per la medaglia consiste stavolta nel riuscire a sollevare per ben cinque volte sopra la propria testa un cilindro dal peso complessivo di 150 chili. Gerry prova a sfruttare la propria mole, tentando di sollevare il cilindro in questione, ma questo non si muove neanche di un centimetro. Il primo a mettersi alla prova è Thor, che in un minuto riesce a sollevare l’oggetto soltanto quattro volte su cinque. A questo punto, con la prova fallita per uno, Gerry incita l’altro, evidentemente più in forma, che in soli venti secondi effettua tre sollevamenti completi. Alla fine i sollevamenti sono sette, ma l’ultima non è stata svolta in maniera corrente, ma in fondo poco importa, dal momento che per lui arriva un nuovo record. Primo collegamento con Edoardo Scotti, che in questa puntata si trova in Perù, per assistere a un tentativo di record. Si tratta della prova di Brian che, del tutto infuocato, dovrà farsi lanciare, e per ottenere la medaglia e l’attestato dovrà superare i 26 metri di distanza. A rendere la prova più complessa c’è il fatto che non potrà respirare, perché le fiamme potrebbero entrargli in corpo. Racconta che una volta lo ha fatto, e la sua gola si è ustionata. Infine dovrà atterrare in un preciso punto, per un record dall’elevato coefficiente di difficoltà. Come sempre la prova avverrà in seguito, e così si torna in studio, dove c’è Homar Leuci, che nel 2010 ha segnato un record, che oggi prova a battere. Dovrà immergersi in una vasca colma d’acqua, provando a percorrere quanti più metri possibile pedalando su di una cyclette, in apnea. Il record precedente era di 767 metri, e alla fine ce la fa, raggiungendo gli 855 metri. Ringrazia tutti per il caloroso applauso e prende la sua meritata medaglia. Ancora una volta dei normali cittadini si mettono alla prova con il palo d’olio. Dovranno raggiungere l’altra parte del palo in legno, ricoperto di una sostanza viscosa. Finalmente qualcuno ce la fa. Si tratta di Antonio, che scivola proprio sul finale, ma riesce ad afferrare la bandierina. Un gruppo di atleti di strada si sfida in una prova di parkous in studio. Hanno 7 secondi per completare il percorso, fatto di sbarre poste a una breve distanza l’una dall’altra. Ecco che tutti e tre sfoggiano salti in stile cavalli, gettando il corpo in avanti e raggruppando le gambe. Tutti superano la prova con successo, ma soltanto uno di loro, quello che Scotti definisce un biondino dal bel sorrisetto, riesce a ottenere la medaglia, rientrando nei tempi previsti. Ecco tornati in Perù. Brian, l’uomo torcia che tenterà il record sarà a una quota di 13 metri, e durante il lancio raggiungerà la velocità massima di 105 chilometri orari. Edoardo non farà soltanto il giudice e lo spettatore, ma avrà un ruolo attivo nella prova. Una volta atterrato infatti Brian avrà bisogno d’essere spento il più in fretta possibile, e il figlio di Scotti dovrà fare proprio questo, intervenire rapidamente con un’estintore. Entra in studio Oliver Struempel, che di mestiere fa l’esattore delle tasse, e stasera dovrà trasportare per quaranta metri ben 21 boccali pieni di birra, allo stesso tempo. Sua moglie lo aiuta nel formare una struttura gestibile tra le sue braccia. Alla fine ci riesce, e per assurdo, per ottenere la medaglia, deve anche sistemare i boccali, una volta trasportati. Segue poi la prova di Michael e Oliver, con Scotti che rivela un particolare hot del passato di Michael, che ha anche lavorato come stripper. Dinanzi a loro ci sono dei blocchi di cemento, e i due dovranno riuscire a romperne il maggior numero possibile con un colpo di testa. 

La cosa però non avverrà da fermi, ma effettuando un mezzo salto mortale, che terminerà con la testa in picchiata sul cemento. Il record era di Michael, ma Oliver stasera lo batte. Ci si prepara alla prova della torcia umana, totalmente cosparso d’alcool e posizionato sulla rampa. La prova riesce e la scena è assurda. L’uomo infatti, entusiasta, esulta e quasi balla con un incendio in corso sul corpo. Edoardo interviene e infine lo premia. Dal Lazio arrivano numerosi atleti che dovranno riuscire a saltare su un trampolino, eseguire un salto mortale e posizionarsi su una pedana di poco più di un metro. La difficoltà non sarà questa, ma saltare tutti, uno dopo l’altro, e riuscire a restare in 22 su quella pedana. La sfida parte e si capisce subito esserci una figura particolare da voler creare, con le ragazze, più leggere, che salgono in groppa a questo piccolo castello umano. A seguire un americano dalle origini italiane, John, che ha un cranio più spesso del normale e lo usa per inchiodare chiodi al legno. Stasera dovrà fare questo, impilandone almeno 20 in due minuti. Usa una pezzetta da posizionare sulla fronte, ma la cosa non gli evita una bella ferita al termine della prova, che però viene superata ampiamente. Dei giovani cinesi eseguono 188 rotazioni, sfruttando solo la forza del collo, 20 ragazze s’infilano in una Smart e vi restano per 5 secondi. Un uomo sposta 775 grammi di ghiaccio con i denti e infine ci si dedica alle collezioni particolari dal mondo, come 1610 clown o gli 807 oggetti che fanno riferimento alla saga di Harry Potter.

Replica Lo Show dei Record, puntata 3 marzo 2015: come vederla in video streaming – E’ possibile rivedere la puntata de Lo Show dei Record trasmessa ieri grazie al servizio di video streaming proposto da Mediaset: clicca qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori