STRISCIA LA NOTIZIA / Ricci non molla Masterchef Italia 4: “Ali di razza mediterranee”, ancora sospetti su Nicolò… (oggi, 4 marzo 2015)

- La Redazione

Striscia la notizia ha svelato il nome del vincitore di MasterChef Italia 4, come annunciato prima della puntata di ieri, 3 marzo 2015: la rabbia del web e dello chef Cracco

ficarra_picone_striscia_r400
Ficarra e Picone - Striscia la notizia

Rapido e allusivo, il mini-servizio del “veggente” di Striscia la Notizia su Masterchef Italia 4 ha ancora come oggetto Nicolò. E ci si riserva un capitolo finale proprio domani, prima della finale. Il punto dolente è il piatto con cui Nicolò ha impressionato i giudici di Masterchef e ha passato le selezioni. “Ali di razza mediterranee”. Bastianich è ammirato, al pari di Barbieri che sembra stupito. “E’ difficilissimo da cucinare, sembra un piatto da ristorante pluristellato! L’hai inventato tu?””Mi piace sperimentare…” risponde a occhi bassi Nicolò. Cracco non compare invece nella clip. E’ chiaro l’alone di sospetto alzato su Nicolò, ma Striscia la Notizia rivelerà domani fonti e prove certe?

Domani sapremo se Striscia La Notizia parla di Masterchef Italia 4 per alzare gli ascolti, ma dovremo avere molta meno pazienza per vedere un nuovo servizio-verità sul reality dei fornelli, così come annunciato poco fa in diretta da Ficarra e Picone. Cosa succederà? E soprattutto – Carlo Cracco e Bruno Barbieri twitteranno indignati anche questa volta? Tra pochi minuti sapremo…

Potrebbe finire in tribunale la disputa tra Magnolia, la società che produce e licenzia i diritti del format Masterchef Italia, e Striscia la Notizia che ieri sera ha rivelato il nome del vincitore della quarta edizione del talent culinario (la cui finalissima è in programma domani sera). La casa di produzione dichiara anche di “respingere formalmente qualunque accusa relativa a presunte irregolarità” riguardo la notizia, sempre diffusa dal tg satirico di Antonio Ricci, secondo la quale Nicolò Prati, uno dei concorrenti di Masterchef, avrebbe già lavorato in passato nel noto ristorante Sadler di Milano. “La notizia è falsa e priva di qualunque fondamento – si legge nella replica – Magnolia ritenendosi danneggiata dal servizio in oggetto, valuterà la possibilità di adire le vie legali”.

La puntata di ieri di Striscia la Notizia con lo spoiler sul vincitore di Masterchef è strata vista da oltre 6 milioni di telespettatori, registrando uno share del 20%. Gli ascolti del tg satirico sono però in leggerissimo calo per quanto riguarda lo share rispetto alla puntata di lunedì, quando Striscia la Notizia si era aggiudicata il titolo di programma più visto della giornata grazie a 6 milioni di telespettatori e uno share di quasi il 22% sul pubblico attivo.

Nella puntata di ieri di Striscia la Notizia Valentino Picone ha annunciato un servizio su una presunta irregolarità nella partecipazione a Masterchef Italia 4 di uno dei tre finalisti del programma. Nel servizio Max Laudadio si collega da Milano per parlare di alcune segnalazioni riguardanti il concorrente di Masterchef Nicolò arrivate nella redazione del tg satirico. Nicolò avrebbe omesso qualche verità sulla sua professione. Per partecipare a Masterchef infatti gli aspiranti concorrenti devono dichiarare di non essere cuochi professionisti, come precisato nel regolamento della trasmissione. Nel testo si legge inoltre che gli aspiranti chef del talent show culinario “non devono lavorare attualmente o aver lavorato in passato per più di sei mesi continuativamente e a fronte di compensi con mansioni di cuoco, aiuto cuoco o apprendista cuoco in una cucina professionale”. Secondo le segnalazioni ricevute da Striscia la Notizia Nicolò non avrebbe però i requisiti specificati nel regolamento, avendo lavorato per oltre un anno nel ristorante Sadler di Milano. Per provare le loro dichiarazioni i segnalatori che hanno scritto a Striscia la Notizia hanno anche fornito alla trasmissione di Canale 5 la classifica finale del programma e il nome del vincitore di Masterchef Italia 4. Per fare chiarezza sulla questione l’inviato del tg satirico è andato a parlare proprio con Nicolò, che al momento lavora nel ristorante di Carlo Cracco. Laudadio incontra Nicolò proprio all’uscita dal ristorante di Cracco. L’inviato chiede al ragazzo se si è dimenticato di dire qualcosa d’importante e gli racconta delle segnalazioni. Nicolò nega sia il lavoro da Sadler che la sua seconda posizione in classifica. Laudadio segue Nicolò fino a casa ma il ragazzo, infastidito, non risponde più all’inviato di Striscia la Notizia e gli chiude la porta in faccia. 

Rabbia e polemiche si sono scatenate sul web in seguito alla rivelazione fatta ieri, 3 marzo 2015, da Striscia la notizia, Tg satirico condotto da Ficarra e Picone: durante la diretta, infatti, è stato svelato il vincitore della quarta edizione di MasterChef Italia, che verrà trasmessa in prima tv solo domani (su Sky Uno), giovedì 5 marzo 2015. Non solo: il programma ideato da Antonio Ricci ha anche rivelato alcuni retroscena rispetto a Nicolò, il più giovane dei concorrenti ancora in gara, che contravvenendo alle regole stesse del talent culinario avrebbe lavorato in un ristorante prestigioso prima di partecipare, spogliandosi dunque del titolo di cuoco amatoriale, assolutamente necessario per entrare in competizione con il grembiule dello show. Inoltre, secondo alcune voci, Nicolò starebbe già lavorando per lo chef Carlo Cracco, contravvenendo dunque ad unaltra delle regole. Carlo Cracco, dopo lannuncio fatto da Striscia la notizia che anticipava la scioccata rivelazione che sarebbe stata fatta in serata, ha voluto twittare Il rispetto per i telespettatori deve venire prima di tutto. Invidie e ripicche lasciamole fuori please. #lasciatecidivertire #MasterCheflt. Inutile dire che anche il web e i social sono stati invasi da proteste di ogni genere. Ma non cè stato nulla da fare, la bomba è scoppiata e il nome è stato fatto durante la diretta. Clicca qui per vedere il tweet dello chef Cracco.

Stasera va in onda unaltra puntata di Striscia la notizia, condotta da Ficarra e Picone, in attesa di scoprire quali servizi andranno in onda, vediamo cosa è successo ieri. Dopo l’ingresso in studio dei conduttori Ficarra e Picone, il programma parte con il primo dei servizi della serata, quello di Giampaolo Fabrizio nei panni di Bruno Vespa, che da Roma, intervista i politici. Ospiti del servizio di stasera sono: l’onorevole Daniele Capezzone di Forza Italia, onorevole Gabriella Giammanco di Forza Italia, l’onorevole Paolo Sisto di Forza Italia, onorevole Matteo Richetti del Partito Democratico e l’onorevole Lorenzo Guerini del Partito Democratico. Il prossimo servizio è commentato da Ficarra, e riguarda il programma Piazzapulita. Il conduttore del programma Corrado Formigli, nella puntata di lunedì del programma, ha detto che lunedì stesso, Roberto Maroni, presidente della regione Lombardia, avrebbe messo a disposizione gli avvocati per tutti i casi riguardanti l’eccesso di legittima difesa, notizia invece uscita venerdì scorso. Servizio seguente a cura di Jimmy Ghione che da Roma, ci mostra alcuni monumenti romani tenuti in maniera pessima, come la fontana delle anfore, fontana vicino al Colosseo e ai monumenti allo stadio dei marmi. Il prossimo servizio e di Fabio e Mingo e il loro Tg dello spreco. I due inviati pugliesi si occupano in questo servizio, da Bari, delle palline intelligenti che altro non sono che i pannelli posti alle fermate degli autobus per mostrare gli orari delle corse dei stessi mezzi. Fabio e mingo ci mostrano come, oggi, questi pannelli, non funzionano. Mingo chiede ad Antonio Decaro, sindaco di Bari, il motivo per cui queste non funzionano, avendo come risposta, che al momento si devono organizzare per la manutenzione di queste ultime. Nel video seguente, alcuni telespettatori mandano dei video con la reazione dei loro cani all’entrata in studio di Susy, la mascotte di Striscia. Il prossimo servizio, commentato da Picone, ci mostra un video dove viene illustrata una simulazione di truffa. La truffa viene commentata anche da Olivia, una fashion designer vittima di questo tipo di truffa a Milano. Dopo questo, è il turno della rubrica segnalati da voi. Nel servizio commentato da Ficarra, le somiglianze di alcuni Vip con altri, come la Marcuzzi e Michael Jackson, Cecilia Rodriguez e Hernan Crespo. Luca Abete, nel suo servizio da Afragola, in provincia di Napoli, ci mostra alcune strade piene di rifiuti. L’inviato di Striscia intervista anche alcuni contadini che coltivano nei punti dove sono ammassati tutti quei rifiuti, che potrebbero portare pericolo per la salute delle persone che mangeranno successivamente quei prodotti. Il prossimo servizio commentato da Picone, è un video preso dal web, dove un auto, in un parcheggio completamente vuoto, riesce a prendere l’unico palo presente nel parcheggio stesso. Il prossimo servizio è di Stefania Petix che da Palermo, ci parla di detenuti. Dal 2005, per 13 regioni italiane compresa la Sicilia, per i detenuti, è stato istituito l’organo chiamato garante dei detenuti, dove gli stessi possono rivolgersi per i problemi. La Petix ci mostra che a Palermo, al momento, garanti ancora non ce ne sono. Ultimo servizio della puntata è la rubrica I nuovi mostri. Vincitore della rubrica è Rachida che all’Isola dei Famosi, sviene dopo aver visto la figlia Leyla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori