IL BOSCO, anticipazioni ultima puntata e cronaca terza: La morte del papà di Nina la metterà di fronte all’uomo che ha ucciso sua madre per il finale

- La Redazione

Il Bosco, anticipazioni puntata 6 marzo 2015: l’incappucciato colpisce ancora e Alex Corso viene accusato dell’omicidio. L’uomo scappa e Nina è costretta a portare avanti le ricerche da sola

il_bosco_R439
I protagonisti de Il Bosco

C’è grande attesa per sapere cosa accadrà nell’ultima puntata de Il Bosco che andrà in scena la sera del 13 marzo 2015, venerdì prossimo. Ecco alcune anticipazioni: Nina non riesce ad evitare la morte di Betta, la sua studentessa. Con Alex però scoprono il rapporto tra l’Università e l’azienda della famiglia di Nina per produrre una nuova e potentissima droga sintetica che possa invadere il mercato. Questa scoperta metterà in difficoltà Nina di fronte all’uomo che in passato ha già ucciso sua madre. Cosa accadrà alla fine? Staremo a vedere….

Nina scopre il laboratorio del progetto Anemone e ci si reca di notte. Lì trova dei nastri registrati e si mette a guardarli in questi c’è Minutillo che droga Eleonora, l’ex fidanzata di Alex Corso. La ragazza è terrorizzata nelvideo e nelle riprese entra la madre di Nina, che aiuta Minutillo. Si scopre essere la sua assistente. Nina torna nel bosco e ricorda il giorno in cui la madre fu uccisa, fa chiarezza nella sua mente e ha una visione. La mamma della ragazza provò a salvare Eleonora e chiese a Nina di non seguirla rimanendo dietro al famoso albero. Era troppo tardi però perchè Eleonora era già stata uccisa. Nina segue la mamma e vede l’uomo incappucciato ucciderla a sangue freddo con una coltellata, l’uomo poi le se avvicina e le mostra il volto, è suo padre. Nina torna alla realtà e chiama Alex, sottolineando che si sta recando dal padre e di aver ricordato che è stato lui l’assassino della madre. Quando arriva a casa del padre lo trova sofferente e che le chiede perdono. L’uomo le muore davanti con una vistosa ferita al fianco, ucciso da una coltellata. Chi è allora l’uomo incappucciato? Nel frattempo sul luogo del delitto arriva Alex Corso e i sospetti aumentano anche se sullo sfondo si vede un uomo fuggire.

Si pensa che anche Nina sia tra le vittime degli esperimenti di Minutillo per colpa del suo medico che le somministra le gocce. Uno studente scopre che quelle sono solo placebo e così Nina corre a chiedere scusa a Massimo e cerca di farsi aiutare per le cartelle cliniche trovate sul progetto Anemone. Si infittisce il mistero perchè viene a galla che ai ragazzi facenti parte del suddetto progetto venivano somministrate delle droghe e non dei farmaci. Nina trova anche un video che dimostra come i ragazzi siano in stato di shock durante quelli che dovevano essere dei semplici test di laboratorio.

Nina ha ricevuto una busta dalla mamma di Eleonora, l’ex di Alex Corso. All’interno c’è una penna usb con dentro dei documenti di un finanziamento che la clinica di Minutillo avrebbero in passato ricevuto dalla banca proprietaria di Villa Lorenzi. Betta anche è vittima del sistema che si nasconde dietro l’università, la ragazza viene drogata da un professore con un thè. Nina cerca di salvare la ragazza, che però ha paura e rimane col professore. Di quel gruppo occulto faceva parte anche Eleonora, come si viene a sapere poco prima. Alex intanto parla con Paola Trevi un’amica di Eleonora e scopre come la ragazza sia stata una cavia di Minutillo, tutto era molto segreto. Intanto però Damiani vede Corso insieme a Viviana e lo dice a Nina, che per questo si infuria con l’uomo perchè pensa di essere stata imbrogliata.

Nicolò capisce di essere usato da Minutillo e decide allora di scappare e nonostante un inseguimento riesce a fuggire. Il ragazzo si rifugia in un motel e chiama Daniele e gli chiede di metterlo in contatto con Nina Ferrari, vuole confessare quello che sa. Prima dell’arrivo di Daniele però un altro collega cerca vendetta accusando Nicolò di aver ucciso Marcella e lo uccide con una pistola, senza dargli il tempo di parlare. Alex e Nina scoprono che la villa dei festini è di proprietà della banca dove lavora la madre di Eleonora, ex fidanzata di Corso per il quale lui è stato accusato di omicidio. I due la vanno a trovare, ma lei non parla perchè spaventata. La donna poi si ucciderà piena di rimorso dopo aver chiesto scusa alla foto della figlia. Intanto tra Alex e Nina scoppia l’amore, i due si baciano e passano la notte insieme, Nina dice all’uomo che ora non è più solo.

Nina va da suo padre per accusarlo di essere d’accordo con Santini per farla passare come matta, l’uomo dice che l’ha fatto perchè voleva proteggerla e la ragazza vive un flashback della mamma. In questo rivede il bracciale che fino a ora avevano avuto tutte le vittime. Damiani va dal fratello di Marcella che è in carcere e gli da la brutta notizia sottolineando che è stato Corso. Nicolò intanto ha paura perchè tutti l’avevano visto con Marcella e cerca aiuto da Minutillo che lo sistema in una casa lontana e difficile da raggiungere. Alex trova un rifugio e chiama Nina perchè lo possa raggiungere. Alex avverte Nina che c’è un complotto per mettere le mani sull’azienda del padre che intanto ha scoperto il tradimento di Viviana e si è sentito male. Nina viene portata dal padre che è in situazione ora di pericolo.

Alex Corso è il primo ad arrivare nel bosco, trovando Marcella morta. Nina l’aveva seguita la sera prima nel festino e la ragazza si accompagnava spesso a quel Nicolò Briganti che sta attirando su di sé tante voci che lo vedono già come colpevole. La polizia prova a bloccare Alex, che colpisce il commissario Santini e dopo aver puntato la pistola verso Damiani scappa in un ruscello. Nina comunque continua a pensare che non sia stato lui l’assassino, così porta il commissario nella villa abbandonata per fargli vedere le prove de festino, ma i due non trovano niente. Santini inizia a pensare che Nina, in cura sotto psicofarmaci e forse influenzata dal killer, stia coprendo Alex Corso.

Torna l’appuntamento con la serie firmata da Eros Puglielli, il Bosco. Stasera va in onda la penultima puntanta di un lavoro che sta avendo una buona risposta di pubblico. Scopriremo oggi chi è l’assassino? Scopriremo come è coinvolto in questa storia Alex Corso e se i dubbi dell’ispettore Damiani sono davvero fondati? Difficile saperlo ora, Alex Corso sarà incarcerato di nuovo e Nina si troverà quindi da sola alla ricerca di quel killer che l’ha aggredita in prima persona, ora però sedetevi comodi e gustatevi la terza e penultima puntata de Il Bosco.

C’è grande attesa per la penultima puntata della miniserie il Bosco. Le vicende di Nina stanno tenendo tutti i telespettatori sulle spine, sono tanti i colpi di scena le anticipazioni della puntata di oggi parlano di verità sconvolgenti che verranno a galla, di cosa si tratta? Oramai tutti i nodi stanno vendendo al pettine ma una domanda assitta tutti i fan chi è lassassino che si aggira per il campus? Il legame tra Nina e Alex si fa sempre più stretto, riuscirà la protagonista a dimostrare l’innocenza di Corso? La ficition si avvia a superare il successo della sua serie gemella Solo per Amore, in molti ne sono convinti.

Un altro duro colpo per Nina, la protagonista della fiction “Il Bosco” in onda stasera con la terza e penultima puntata: l’omicidio di Cesare Fanti ha gettato altre ombre sul cammino per la verità percorso dalla giovane psicologa. Il giornalista cieco che credeva nel l’innocenza di Alex Corso aveva fornito ad entrambi una pista da seguire per scoprire che cosa è successo ad Eleonora, madre di Nina, e chi è il responsabile dell’omicidio per cui l’ex galeotto, a detta sua, è stato accusato ingiustamente. L’incappucciato non risparmia nessuno, specialmente chi è troppo vicino a scoprire che cosa si cela realmente dietro le sue azioni terribili: Fanti è morto e Nina, ancora una volta, si è trovata vicinissima all’omicida a cui sta dando la caccia. Chi è davvero quest’uomo (o donna?) e a cosa mira? In attesa della messa in onda di questa sera, rivediamo la scena grazie al servizio video proposto da Mediaset: clicca qui

In un’immagine pubblicata sulla pagina Facebook Il Bosco possiamo vedere in anteprima un frammento di quello che accadrà stasera su Canale 5 nella nuova puntata della fiction con Giulia Michelini e Claudio Gioè. Nello snapshot tratto dalla terza puntata in onda questa sera, mostra una mano armata di pistola puntare l’arma proprio al volto di Niccolò Brighenti, interpretato da Giuseppe Maggio. Niccolò Brighenti è l’ambiguo studente che si trovava con Samatha il giorno in cui è morta. Leggendo i commenti al post capiamo che i fanse de Il Bosco sono già moltissimi e che non vedono l’ora di sedersi davanti alla tv per capire chi punterà una pistola contro Niccolò: “Da non perdere assolutamente”, “La puntata di stasera sarà molto intrigante”, “Nn vedo l’ora stasera”. Clicca qui per vedere la foto

Le immagini di anticipazioni rilasciata da Mediaset per la terza puntata de Il Bosco, in onda stasera su Canale 5, promettono una puntata ancora più adrenalinica e intensa delle precedenti. Chi è lassassino che si aggira per il campus? Come farà Nina a dimostrare a Damiano che Alex Corso, accusato di omicidio, è innocente? Lispettore è convinto che sia Alex a mentire e avvisa la giovane psicologa che, se dapprima sembra avvicinarsi ancora di più allex galeotto, in seguito ha anche uno scontro con lui. Di chi si può fidare? Nella scena finale del video, invece, Nina guarda una videocassetta con la data luglio 1992 e la sua espressione è scioccata e sconvolta. Che cosa avrà scoperto? Clicca qui per vedere il video promo della terza puntata

Finalmente lattesa è terminata e stasera, venerdì 6 marzo, andrà in onda il terzo appuntamento con Il Bosco, la fiction Taodue che vede protagonisti Giulia Michelini, Andrea Sartoretti e Claudio Gioè. Fin da subito il prodotto televisivo ha riscosso molto successo tra il pubblico del piccolo schermo e questa sera scopriremo come proseguiranno le indagini di Nina. Mentre aspettiamo la nuova puntata, è possibile – grazie al video riassunto proposto da Mediaset – ricapitolare dove siamo arrivati in pochi minuti. Nina, dopo essere stata aggredita dallincappucciato e salvata da Alex Corso, ha capito che lei e lex galeotto hanno un obiettivo in comune. Lei vuole scoprire che cosa è successo quando sua madre lha abbandonata, Alex chi ha ucciso la sua fidanzata venti anni prima. Grazie ad un ex giornalista, i due capiscono che devono fare ricerche alluniversità e proprio lì scoprono la morte di unaltra studentessa del campus, Claudia Valenti. Le vittime sono state tutte ispezionate dal dottor Minutillo: questo è un indizio che lega i casi e che spinge la giovane psicologa a coinvolgere Damiano, capo della polizia. Ma Alex non ci sta e Nina, continuando le ricerche con laiuto di Leonardo, scopre che uno studente – Nicolò Brighenti – organizza delle feste piuttosto strane. Inoltre, sembra che il giovane fosse con Samantha la notte in cui è stata uccisa. Seguendo gli invitati al party, Nina si imbatte di nuovo nellassassino clicca qui per vedere il video rilasciato da Mediaset.

Stasera, venerdì 6 marzo 2015, va in onda il terzo appuntamento con “Il Bosco“, la fortunata fiction di Canale 5 che vede protagonisti gli attori Giulia Michelini, Andrea Sartoretti e Cluadio Gioè. Le anticipazioni rivelano che l’incappucciato che continua a terrorizzare il campus e gli abitanti colpisce ancora, mietendo un’altra vittima: dell’omicidio, però, viene accusato Alex Corso, che dunque è costretto a fuggire perché non vuole tornare in carcere a scontare una condanna per un crimine che non ha commesso. Sfortunatamente, l’unica che è convinta della sua innocenza e Nina che ora si trova ad indagare da sola per scoprire che cosa è successo a sua madre e tentante di far luce sulla complessa vicenda, che vede anche Alex come vittima indiretta. Le ricerche di Nina la porteranno alla luce un segreto che la riguarda molto da vicino e che coinvolge tutta la comunità: la giovane psicologa, in qualche modo, si avvicinerà anche alla verità su sua madre Eleonora, che l’ha abbandonata venti anni prima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori