Pari e Dispari / Stasera su Rete 4 il film con Terence Hill e Bud Spencer. Video trailer

- La Redazione

Stasera, mercoledì 15 aprile 2015, su Rete 4 va in onda il film “Pari e Dispari” diretto da Sergio Corbucci con Terence Hill e Bud Spencer. Vediamo la trama della pellicola

Foto-Mediaset
Mediaset

Va in onda su Rete 4 il film Pari e dispari, con Bud Spencer e Terence Hill. La pellicola è ambientata in Florida, dove i vertici della polizia statunitense affidano alla guardiamarina Johnny Firpo il compito di sgominare una banda di pericolosi allibratori. Il detective non conosce però il mondo delle scommesse e chiederà quindi aiuto al camionista Charlie, per anni frequentatore dei tavoli verdi. Ecco il trailer del film 

In una delle scene di Pari e Dispari, il film con Bud Spencer e Terence Hill in onda questa sera su Rete4, vediamo il camionista Charlie fermarsi per una sosta in un bar. Lì incontra il guardiamarina Johnny Firpo, intento a giocare con un flipper. A un certo punto entrano degli uomini che minacciano il proprietario: devono installare nel locale una loro slot machine nonostante sia proibito dalla legge. Quando gli uomini distruggono il flipper e aggrediscono fisicamente il proprietario, a dar loro una bella lezione ci pensano Charlie e Johnny. Clicca qui per vedere la scena.

Pari e Dispari, uscito sul grande schermo nel 1978, è l’undicesima pellicola che ha per protagonista la coppia Terence Hill e Bud Spencer, il duo che tra risse e battute divertenti, ha riscosso enorme successo al botteghino per oltre dieci anni. Il film va in onda stasera su Rete 4. Vediamo la trama. La vicenda prende il via in Florida dove l’ufficiale di marina, Johnny Firpo (Terence Hill), che è un vero asso in ogni competizione sportiva, viene incaricato dal suo superiore, l’ammiraglio O’Connor (Woody Woodbury), di sgominare una banda di scommesse clandestine e di gioco d’azzardo che sta rovinando economicamente molti appartenenti al corpo. Firpo, per quando sia abile e agile, non conosce nulla riguardo il gioco d’azzardo e ha bisogno di qualcuno che lo istruisca al riguardo e gli viene indicato Charlie (Bud Spencer), un camionista burbero ma dal cuore d’oro, che lui conosce perché si tratta del suo fratellastro. In effetti Charlie, che ha abbandonato il gioco e non vuole più saperne nemmeno di scommesse, non sa di essere figlio dello stesso padre di Johnny e questi, pur di convicerlo a collaborare, gli rivela la loro stretta parentela. Insieme al padre Mike (Jerry Lester), Johnny riesce a far credere a Charlie che ciò che stanno per fare ha uno scopo benefico, infatti il denaro che guadagneranno barando al gioco servirà a far operare il padre agli occhi. In realtà, l’uomo non è affatto cieco ed è tutt’altro che onesto.

Ottenuta la collaborazione del fratellastro, Johnny e Charlie iniziano a infliggere alcune perdite all’organizzazione di scommesse clandestine i cui fili sono tirati da Paraboulis (Luciano Catenacci), chiamato il Greco. Le loro scommesse, sempre di importi ingenti, sono infatti vincenti e, in questo modo i due riescono a farsi notare dalla gang di Paraboulis, ma ciò a cui punta Johnny è di arrivare al capo. Finalmente ci riesce quando, al termine di una partita di pelota basca, riesce a convincere Ninfus (Salvatore Borghese), il braccio destro di Paraboulis, a condurlo sul panfilo del Greco, dove c’è una vera e propria bisca clandestina. Johnny ingolosisce Ninfus facendogli credere che punterà a poker l’intera somma vinta con le scommesse e una posta così alta non lascia indifferenti, tanto più che Johnny sembra proprio uno sprovveduto con le carte. In realtà il fratello Charlie l’ha istruito a dovere e quando Paraboulis vuole giocare con lui convinto di spennarlo, ecco che l’ufficiale di marina sfodera tutti i trucchi appresi e, non solo gli vince tutto il denaro, ma persino trofei e tutti gli oggetti valore che si trovano sul panfilo.

L’affronto è troppo grave per il Greco che ordina ai suoi scagnozzi di eliminarlo, ma quando tutto sembra perduto ecco che, con un paracadute, giunge Charlie sullo yacht. L’uomo è davvero arrabbiato perché ha scoperto che il padre non è cieco e che lui e Johnny l’hanno ingannato, ma quando vede che il fratello è in difficoltà non esita a intervenire e la scazzottata che si scatena è davvero di quelle epocali. Nauralmente sono i Firpo ad avere la meglio e il denaro vinto al gioco viene consegnato a Suor Susanna (Marisa Laurito), una religiosa a cui Charlie è legato e che si seve del denaro per il suo orfanotrofio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori