ARROW 3/ Anticipazioni puntate del 19 e 12 maggio 2015: Lance rapito, l’identità di Oliver a rischio?

- La Redazione

Arrow 3, anticipazioni puntate del 19 e 12 maggio 2015 “Missione suicida”: Ray scopre la verà identità di Oliver e lo affronta, Diggle e Lyla vanno in missione con la Suicide Squad

arrow-2-cast
Arrow

Arrow torna la prossima settimana con una nuova puntata, una delle ultime di questa terza stagione. Lo cose per il nostro eroe con l’arco non vanno più così bene soprattutto dopo il suo no a Ra’s Al Gul e adesso tutti sono a rischio e non solo in città ma anche nel cerchio delle amicizie e della famiglia di Oliver. Dopo uno scontro nelle vesti di ATOM, anche Ray finisce per essere ferito e questo fa preoccupare molto Felicity che, però, ritroverà la madre. Lance, intanto, viene rapito e scoprirà la vera identità di Arrow. Come la prenderà? A quanto pare non bene. Il nostro eroe si è fatto un altro nemico? Lo scopriremo Martedì su Italia Uno alle 22,00 circa.

Nella puntata di Arrow 3 in onda questa sera su Italia 1 vedremo il matrimonio tra Diggle e Lyla. Nella scena vediamo Oliver arrivare nel luogo della cerimonia e incontrare prima Diggle e poi Felicity con il suo ospite, Ray Palmer. A causa di un imprevisto la coppia però si ritrova all’ultimo minuto senza qualcuno che possa officiare il matrimonio. La situazione viene risolta da Palmer, che fa sapee a tutti di avere l’autorizzazione necessaria per sposare i due piccioncini. I due convolano a nozze e in qualità di testimone dello sposo Oliver dà loro gli anelli con i quali si prometteranno amore eterno durante una cerimonia non proprio tradizionale. Clicca qui per vedere il video della scena.

Siamo d’accordo, la vendetta di Ra’s al Gul è la cosa principale di questa puntata ma siamo sicuri che i fans di Arrow apprezzeranno anche il ritorno di Donna Smoak. La bella mamma di Felicity, nonché possibile futura suocera di Oliver Queen, torna in città proprio nel bel mezzo di una guerra tra eroi e questo significa che di momenti da ridere ce ne saranno nonostante il ferimento di Ray e il rapimento di Lance. Siamo ormai in dirittura d’arrivo per questa stagione della serie tv targata The Cw, pronti ai fuochi d’artificio?

Nella puntata di Arrow 3 in onda questa sera su Italia 1 vedremo Diggle e Lyla rinunciare alla loro luna di miele. La Suicide Squad torna in azione e i due sposini saranno chiamati in missione. Come vediamo nel video promo Oliver sa che la città sta per affrontare una grande minaccia ma il primo ad essere in pericolo è lui: Rai ha infatti scoperto la vera identità di Arrow e lo affronterà. Clicca qui per vedere il video promo della puntata di oggi di Arrow 3.

Stasera, martedì 12 maggio 2015, torna su Italia 1 il consueto appuntamento con la terza stagione di Arrow: verrà mandata in onda la diciassettesima puntata, dal titolo Missione suicida. Diggle e Lyla realizzano il loro sogno damore con il matrimonio, celebrato da un insospettabile sostituto nel momento in cui il prete gli fa sapere di non riuscire a farcela. Tuttavia durante il viaggio di nozze tanto agognato, vengono informati di una missione da compiere e partono insieme alla Suicide Squad, e dunque anche a Deadshot. Una missione che si dimostrerà essere molto pericolosa, dalla quale usciranno vivi solamente grazie a qualcuno che sceglierà di sacrificarsi: una sorta di debito ripagato. Infine, Ray scopre lidentità di Arrow e lo affronta, dal momento che ha promesso di sostenere la lotta di Lance.

Ras Al Ghul (Matt Nable) prospetta ad Oliver (Stephen Ammell) la possibilità di prendere il suo posto ed ossia di diventare il nuovo Ras. Oliver non riesce a capire quale sia la cosa giusta da fare per cui chiede di tornare a casa per avere un po di tempo a disposizione per chiarirsi le idee e quindi capire cosa fare. Nel frattempo, Nyssa (Katrina Law) è sul punto di uccidere Thea (Willa Holland) per vendicarsi della morte di Sara ma alla fine cambia idea sottolineando come lunico a morire debba essere Malcolm (John Barrowman). Mentre le due discutono sul posto arrivano Roy (Colton Haynes) e Laurel (Katie Cassidy) che attaccano la stessa Nyssa che inizialmente sembra essere in difficoltà per via dellassalto ma poi ribalta la situazione. Alla fine Roy riesce ad immobilizzare la forte avversaria e quindi a catturarla. Tuttavia Thea avendo avuto modo di parlare con Nyssa è conscia di come lei le abbia risparmiato la vita in precedenza, decide di liberarla. Intanto, Oliver insieme al resto della propria squadra compreso lo stesso Malcolm fanno ritorno a casa anche per poter riflettere sulla importante richiesta avanzata. 

Oliver non appena rientrato si rimette immediatamente a lavoro nelle vesti di vigilante e nello specifico si deve occupare di un nuovo pericoloso criminale di nome Amar che assale un furgoncino che trasporta dei diamanti industriali. Ne nasce un furioso scontro con il malvivente che nonostante tutto riesce a scappare via con un bel po’ diamanti. Nyssa viene a sapere dal proprio padre Ra’s Al Ghul dell’offerta presentata a Oliver e non può nascondere la propria decisione in quanto aveva sempre pensato di essere lei la sua erede. Ra’s Al Ghul spiega però alla figlia che lui abbia scelto Oliver in quanto ha resistito alla propria spada. Nyssa però non sembra accettare la cosa tant’è che attacca il proprio padre con quest’ultimo che però non ha grandi difficoltà nel difendersi. Oliver parla della faccenda ai vari Diggle, Malcom e Laurel, evidenziando come tutto il futuro predetto dallo stesso Ra’s Al Ghul si stia avverando per cui pensa di dover accettare. I

Propri amici credono invece che Oliver si trovi in un momento di confusione dovuta al fatto che abbia perso di vista il motivo per il quale abbia deciso di diventare Arrow. Thea spiega al fratello che l’unico motivo per il quale non abbia ucciso Malcom è relativo alla madre ed ossia non vuole passare anche lei per un’assassina. Amar nel frattempo sta utilizzando i diamanti industriali rubati per uno scopo ben preciso ed ossia quello di costruire una serie di proiettili per mezzo dei quali assalta il distretto di polizia. Il capitano Lance e sua figlia Laurel che si trovavano all’interno, sono in grande pericolo ma grazie all’intervento di Arrow ed Arsenal riescono a fermare ed arrestare lo stesso Amar. Oliver poi parla anche con Felicity della proposta fatta da Ra’s Al Ghul con il primo che è venuto a conoscenza di come si trattasse di un atto dovuto in quanto la legge prevede il passaggio di consegne quando qualcuno resiste alla spada del Ra’s Al Ghul. Felicity ricorda ad Oliver il motivo per il quale sia diventato Arrow con l’uomo che decide di declinare l’offerta. Infine, ci sono nuovi flashback con Oliver e Aiko che sono ad Hong Kong nel tentativo di sfuggire agli uomini dell’Argus. Durante la fuga si imbattono nella gemella di Shado. Oliver poi racconta a Maseo della sua decisione di restare nei panni di Arrow con quest’ultimo che attacca una serie di malviventi lasciandone libero solo uno che poi si scoprirà essere proprio Ra’s Al Ghul.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori