DARK TIDE/ Su Rai 4 il thriller diretto da John Stockwell con Halle Berry. Video trailer

- La Redazione

Stasera, venerdì 12 giugno 2015, su Rai 4 va in onda il film “Dark Tide”, diretto da John Stockwell nel 2011 e con Halle Berry e Sizwe Msutu. Vediamo la trama della pellicola

logorai_R439
Il film in onda su Rai 2

Su Rai 4 a partire dalle 21: 10 viene trasmesso il film “Dark Tide”. Dopo aver deciso di non immergersi mai più in seguito alla morte del proprio maestro, una studiosa di squali viene convinta a tornare nelle profondità del mare dal suo ex, ma non tutto andrà per il verso giusto. Ecco il trailer del film in lingua originale

Kate Mathieson, interpretata da Hale Berry, è la protagonista di “Dark Tide”, il film in onda questa sera su Rai4. In una scena tratta dalla pellicola vediamo l’istruttrice subacquea descrivere la sensibilità degli squali mentre si trova in barca con altre persone. Sotto di loro un esemplare si aggira attorno all’esca da loro gettata in mare ma Kate sembra non temere l’animale, tanto da mettere la mano in acqua per accarezzarlo come se fosse completamente innocuo: “E’ un maschio. Gli squali sono molto sensibili, possono sentire il battito del nostro cuore, avvertono il nervosismo”. Clicca qui per vedere la video scena.

Dark Tide è un film di genere thriller diretto nel 2011 dal regista John Stockwell e sceneggiatura di Ronnie Christensen e Amy Sorlie. La durata della pellicola, in onda stasera su Rai 4, al netto dei passaggi pubblicitari televisivi è di circa 1 ora e 34 minuti, mentre nel cast figurano Olivier Martinez, Ralph Brown e Luke Tyler. Ecco la trama. Siamo in Sud Africa e più precisamente in quella parte del continente in cui ci sono tantissime tipologie di squali anche di quelli più pericolosi. Kate (Halle Berry) e il proprio mentore Walter (Sizwe Msutu) sono degli esperti immersionisti, amano infatti nuotare negli abissi delloceano senza alcuna protezione pur sapendo dellenorme pericolo in cui incorrono data la presenza massiccia di questi così violenti e assassini carnivori. Un giorno Kate e Walter si preparano come sempre per effettuare una immersione che in principio appare consueta e tranquilla, ma ben presto si rivela carica di sorprese negative. Infatti Walter subisce laggressione di alcuni squali dalla quale ne resta ucciso, Kate è pietrificata e sconvolta ma per fortuna riesce a salvarsi.

Incomincia per lei a questo punto un momento cruciale della propria vita, si addossa le colpe per lincidente capitato a Walter e si chiede continuamente cosa avrebbe potuto fare per salvare la vita del proprio mentore e amico. Piena quindi di atroci dubbi e sensi di colpa decide di lasciare per sempre questa professione che ama così tanto ma che allo stesso tempo è così pericolosa e beffarda. Per tirare avanti decide di organizzare gite turistiche ed escursioni al lago per mezzo della propria barca per far apprezzare ai turisti che vi partecipano gli avvistamenti di foche, pinguini, orche e anche di qualche balena. Purtroppo però le richieste non sono tante e gli affari per Kate non decollano, la donna è in serie difficoltà economiche inoltre quello che le manca maggiormente è il suo lavoro tanto amato. Così quasi allincirca un anno dopo da quel tragico incidente in cui Walter aveva perso la vita, fa capolino nuovamente nella vita di Kate, Jeff un uomo con cui era stata tempo prima. Questo viene a conoscenza di un affare davvero sensazionale e profittevole che immediatamente propone a Kate.

Si tratta di dover accompagnare e supervisionare limmersione di un facoltoso turista che ha deciso di nuotare insieme al proprio figlio tra gli squali i quali sono senza gabbia, il tutto per un compenso di centomila euro. La donna allinizio è preoccupata per la situazione, sa benissimo quali sono i rischi in cui potrebbero incorrere e non ha alcuna intenzione di dover rivivere la tragica esperienza dellanno precedente, ma poi ghiotta dellottima ricompensa decide di accettare questo affare. Già dal primo momento Kate si rende conto che le cose non andranno come programmato, luomo infatti si rivela ben presto molto gradasso nonché disubbidiente e insubordinato in quanto non ascolta minimamente i consigli di Kate. Inoltre luomo confesserà allesperta immersionista di avere un male incurabile e di essere quindi in una fase terminale, è perciò intenzionato a godere appieno di quella straordinaria ma allo stesso tempo pericolosa avventura. Il figlio delluomo invece è un ragazzo totalmente incompreso dal padre, trascurato e abbandonato a se stesso, il padre vorrebbe quindi con questa esperienza comune migliorare e consolidare il rapporto con lui.

Il facoltoso cliente chiede a Kate di poter immergersi e raggiungere gli squali più grandi, ma la donna sa che questa possibilità si verifica soltanto sul calare della sera e quando il mare è molto agitato. Ciò nonostante si lascia convincere dalluomo a dare lok allimmersione, ma purtroppo le condizioni così pericolose fanno rovesciare la barca proprio nel bel mezzo dellimmersione. La situazione che Kate si troverà davanti gli occhi sarà davvero tragica: è buio, lacqua è freddissima e tra gli squali sono immersi tanti feriti. La donna in un attimo rivivrà nella mente e nel cuore i momenti concitati in cui perse la vita il proprio amico Walter così prova a giocarsi il tutto per tutto per cercare di salvare tutti i passeggeri con la speranza, questa volta, di cambiare in positivo il finale dellimmersione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori