SQUADRA SPECIALE COBRA 11/ Anticipazioni puntata 24 giugno 2015: un uomo riesce ad introdursi in tribunale armato

- La Redazione

Squadra Speciale Cobra 11, anticipazioni puntata 24 giugno 2015: la squadra deve occupars di un uomo che è riuscito, grazie a una speciale vernice, a introdurre un’arma in tribunale

Squadra_speciale_Cobra
Squadra Speciale Cobra 11

La prima serata di Rai 2 oggi, mercoledì 24 giugno 2015, ospiterà un nuovo episodio di Squadra Speciale Cobra 11, dal titolo Vernice pericolosa. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo rimasti la settimana scorsa: Alex (Vinzenz Kiefer) e Semir (Erdogan Atalay) stanno inseguendo un rapinatore che ha appena messo in essere un colpo e che tenta disperatamente la fuga andando nella metropolitana. I due agenti ovviamente non lo perdono di vista e lo inseguono anche quando si lancia sui binari. Alla fine, lo riesce ad arrestare Alex che lo disarma con tanta facilità. Quando il criminale si trova insieme a lui, fa presente ad Alex di conoscerlo e soprattutto di aver saputo chi labbia incastrato costringendolo a passare un po di tempo dietro le sbarre. Alex e Semir dopo aver condotto il criminale alla centrale, si salutano in quanto Semir deve partire per presenziare la festa di suo zio Omar ben sapendo quanto nella propria famiglia queste cose siano sentite e tenute in considerazione.

Alex quindi si occupa del criminale, dal quale ovviamente vuole sapere ogni cosa ed in particolare chi allinterno della polizia lo abbia incastrato. Il criminale sembra essere disposto a darle le informazioni di cui è alla disperata ricerca ma allo stesso tempo vuole qualcosa in cambio ed in particolar modo un netto abbattimento della pena che sta per essergli combinata. Siccome Alex non può e soprattutto non ha nessuna voglia di arrivare a patti con il criminale, incomincia ad utilizzare dei metodi di interrogatorio piuttosto violenti che fanno si che debba intervenire il commissario che redarguisce Alex ponendo fine al tutto. Nel frattempo, Semir si sta mettendo in viaggio per andare dallo zio Omar e lo sta facendo con la propria ex moglie Andrea che lui ha deciso di invitare anche perché non ha messo a conoscenza la propria famiglia della fine del loro matrimonio, ben sapendo come queste cose non siano viste di buon occhio essendo di vecchie tradizioni.

Non appena Andrea si rende conto della situazione in cui lo sta cacciando, lo riprende verbalmente facendogli presente come non sia giusto il proprio comportamento, ma alla fine lo vuole accontentare per cui accetta di far finta per una serata di essere ancora marito e moglie. Una volta arrivati alla festa, tutti i parenti di Semir salutano con grandissima enfasi Andrea non immaginando quanto successo nella loro vita sentimentale. Tutto sembra andare per il verso giusto fino a che non si presenta lattuale compagno di Andrea, Rupert che davanti a tutti si avvicina a lei baciandola e riprendendola per averle detto di dover andare a tuttaltra parte. Ovviamente cala il silenzio nella sala con Andrea che esce fuori per la vergogna insieme al compagno e lex marito che si rinfacciano a vicende le colpe per quanto accaduto. Andrea, non potendo sopportare il loro litigio, esce dalla struttura dove cè un uomo seduto sulla panchina e del quale Andrea crede essere uno dei tanti cugini di Semir. In realtà si tratta di un pericoloso criminale, Grigorov, venuto per rapire proprio Andrea con laiuto dei propri scagnozzi. Mentre stanno per prendere la donna ecco che esce dalla casa Semir che rendendosi conto di quanto sta succedendo interviene prontamente.

Semir e Andrea riescono a scappare andando per il bosco e sfruttando il buio della notte riescono a far perdere le proprie tracce. I due trovano nei pressi di un lago, una baita abbandonata presso la quale non solo trovano rifugio ma anche un fucile probabilmente lasciato lì da qualche cacciatore. I due decidono di passare la notte lì, durante la quale parlano del motivo per il quale la loro storia damore sia finita prima del dovuto. Il mattino seguente per loro ci sono immediatamente dei problemi in quanto i malviventi utilizzando un elicottero sono riusciti a rintracciarli. Semir e Andrea provano nuovamente a scappare ma durante la fuga luomo viene catturato. Semir e Rupert si ritrovano entrambi nelle mani di Grigorov mentre Andrea continua nella propria fuga che purtroppo non durerà tantissimo visto che viene bloccata da due scagnozzi e costretta a rivelare linformazione richiesta dai malviventi ed ossia il posto nel quale è stata nascosta la figlia. Mentre Semir riesce a scappare con laiuto di Rupert questultimo viene portato come ostaggio da Grigorov verso il punto dove si nascondono la propria ex moglie e la figlia.

Nella vicenda interviene anche Alex, allertato da un familiare di Semir. Il poliziotto riesce a liberare Andrea ed insieme a Semir raggiunge Grigorov salvando Rupert, la figlia di Grigorov e la madre. Alex viene chiamato dal criminale che aveva arrestato in precedenza in quanto deve metterlo al corrente di importanti informazioni, ma purtroppo quando arriva al carcere egli è già morto.

Nella puntata di Squadra Speciale Cobra 11 in onda stasera e intitolata Vernice pericolosa, la squadra avrà a che fare con Maxim Bohtmann, che utilizzando una vernice apposita non rilevabile agli scanner per introdurre unarma in tribunale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori