TRE ALL’IMPROVVISO / Su Canale 5 il film con Josh Duhamel e Katherine Heigl. Trailer

- La Redazione

Nel 2010 il regista Greg Berlanti porta nelle sale una divertente ed emozionante commedia romantica, Tre all’improvviso, proposto stasera su Canale 5. Ecco la trama

Foto-Mediaset
Mediaset
Pubblicità

Questa sera andrà in onda su canale 5 la commedia “Tre all’improvviso”, diretto da Greg Berlanti ed interpretato da Keith Heigl e Josh Duhamel. Holly ed Eric, a causa di un drammatico incidente che vede una coppia di loro amici morire prematuramente, sono costretti a prendersi cura per la loro poco più che neonata e figlioletta. Che asilo sceglieranno? Quali pannolini? La doccia sarà una vera impresa e…le pappe ancora di più. Sapranno i due essere all’altezza del compito? E perchè i genitori della piccola avranno scelto proprio loro? Ecco il trailer del film.

Ebbene si ragazzi, Greg Barlanti non firma solo serie tv adrenaliniche e ricche di eroi ma firma, e ha firmato, anche delle commedie romantiche e anche tutte da ridere. Tra queste c’è anche Tre all’improvviso, il film commedia che questa sera andrà in onda su Italia Uno, in prime time, e che vedrà sul piccolo schermo la bella Katherine Heigl nei panni della bella Holly. Eccola in questo video, subito di seguito, alle prese con il bel pediatra della bambina avuta in “eredità”. Pronti a ridere di buon gusto?

Pubblicità

Nel 2010 il regista Greg Berlanti porta nelle sale una divertente ed emozionante commedia romantica, Tre all’improvviso, proposto stasera su Canale 5, con protagonisti Josh Duhamel e Katherine Heigl. La pellicola ha ottenuto critiche discordanti, rientrando però a pieno nella categoria dei film dal maggior successo nella distribuzione home video che in sala. Vediamo la trama. Holly e Eric non potrebbero essero più diversi. Lei infatti è una lavoratrice che si sporca le mani ogni giorno, portando avanti un piccolo panificio. Lavora duramente e soprattutto è orgogliosa della propria indipendenza. Lui d’altro canto fa ciò che più gli piace, ovvero guadagnare grazie allo sport, occupandosi del reparto tecnico degli Atlanta Hawks. L’unica cosa che paiono avere in comune sono una coppia di amici, Peter e Alison, i quali decidono di combinare un appuntamento, sistemandoli entrambi. L’incontro però va decisamente male e i due iniziano addirittura a odiarsi. Trascorrono alcuni anni e Peter chiede a Alison di sposarlo. I due si sposano e hanno una splendida bambina di nome Sophie. Trattandosi dei loro migliori amici, scelgono proprio Holly ed Eric come madrina e padrino, e anche in questo caso non possono mancare le costanti liti. Entrambi però vogliono un gran bene alla piccola, e ancora una volta si ritrovano costretti a stare l’uno di fianco all’altra. Arriva il primo compleanno della piccola e poco dopo i suoi genitori vengono coinvolti in un tremendo incidente d’auto. Entrambi perdono la vita e ora la bambina è orfana e nelle mani dei servizi sociali. I genitori però avevano stabilito per tempo a chi affidarla in caso di prematura dipartita, indicando proprio i due amici, che ora sono ufficialmente i suoi tutori legali. Le cose prendono una piega del tutto inattesa, con i due che, pur odiandosi, devono addirittura iniziare a convinvere. Si trasferiscono entrambi nella casa degli amici defunti, così da poter crescere la piccola Sophie. Sono consci del fatto di dover mettere da parte le proprie differenze, ma pare che a dirsi sia molto più semplice che a farsi. Holly deve assentarsi una sera per questioni lavorative, dovendo gestire un servizio di catering, il che porta Eric a restare da solo con Sophie. Proprio quella sera però anche lui ha un’opportunità di lavoro, potendo dirigere una gara imporante. La porta con sé, ma lei lo distrae di continuo e così, al ritorno a casa, i due affidatari litigano furentemente, per poi far pace in seguito. Holly incontra Sam, pediatra della bimba, e crede sia l’uomo giusto, ma l’appuntamento viene interrotto da Eric, che la chiama, preoccupato per la febbre alta della piccola. Si ritrovano tutti e tre in ospedale, dove Eric vede Holly baciare Sam. Come se non bastasse iniziano gli ovvi problemi economici. Entrambi dovranno fare dei duri sacrifici, perché, conti alla mano, i propri progetti lavorativi non combaciano con quelle che ora sono le esigenze di Sophie. Holly, ad esempio, è costretta a rinunciare del tutto all’idea accarezzata da anni di espandere la propria attività. Quella che oggi è una semplice panetteria, e anche di dimensioni ridotte, vorrebbe tramutarla in un ristorante. Eric però decide di venirle incontro. Lui guadagna e non ha poi tutte queste spese, eccezion fatta per Sophie. Ha qualcosa da parte e si propone di investire nel suo lavoro, credendo in lei. Holly è titubante ma infine decide di accettare l’offerta e diventare soci in qualche modo. Decidono di cementare l’accordo con una cena, e stavolta, a differenza di quel primo appuntamento, le cose paiono andare per il meglio. Arrivano perfino ad andare a letto insieme e rapidamente sviluppano dei sentimenti l’uno per l’altra. I due vengono seguiti costantemente da un’assistente sociale, che deve rendersi conto se possono prendersi cura della bambina. Aveva sconsigliato loro di dare inizio a una relazione, che avrebbe potuto compromettere tutto in caso si fossero lasciati. Una volta scoperta la loro relazione, dice loro di prendere una decisione, stare insieme realmente, prendendo un impegno, o lasciarsi del tutto. Eric riceve un’offerta di lavoro, quello dei suoi sogni, ma dovrebbe andare in Arizona. Ci pensa e non lo dice subito a Holly, che lo scopre da sola e s’infuria. Gli dice di andar via e lo accusa di star cercando una via di fuga da tutto questo. Eric va via e per diversi mesi non si vedono. Torna per il Ringraziamento, e spera di poter tornare con Holly, ma scopre che sta con Sam ora. Invitato a una festa in casa, viene a sapere che lei intende venderla, essendo troppo costosa da mantenere da sola. Ne nasce un furioso litigio con i due che si rinfacciano di tutto. Eric vola via e Sam decide di farsi da parte, dicendo a Holly che è chiaro che si amano ancora. Il giorno dopo, insieme con l’assistente e Sophie, Holly va in aeroporto per fermare Eric. L’aereo è già partito, ma lui non è salito. Lo trovano a casa e i due si dichiarano il proprio amore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori