RICOCHET- LA MASCHERA DELLA VENDETTA/ Su Rai 2 in prima tv il film di Nick Gomez, con protagonisti John Corbett e Julie Benz

- La Redazione

Rai 2 stasera trasmette in prima tv il film Ricochet – La maschera della vendetta. Vediamo la trama del thriller di Nick Gomez interpretato da John Corbett, Julie Benz e Kelly Overton

Fotolia_telecomando_R439
Fotolia

Andrà in onda a breve su Rai 2 “Ricochet- la maschera della vendetta”, il film thriller per la tv diretto da Nicolas Gomez ed interpretato da John Corbett, Julie Benz e Kelly Overton. La trama racconta di Duncan Hatcher, un detective americano che, con la sua partner di lavoro Dee Dee si trova immischiato, ad opera di un disonesto spacciatore, in uno stranissimo caso di omicidio, tradimento e vendetta all’ultimo sangue. Vi ricordiamo che potrete seguire “Ricochet- La maschera della vendetta” in prima visione su Rai Due alle 21.05 ma anche in diretta streaming sul sito di Rai Tv cliccando qui.

Questa sera, alle 21.10 su Raidue, andrà in onda il film thriller Ricochet – La maschera della vendetta, basato sul romanzo di Sandra Brown e interpretato da John Corbett, Julie Benz e Kelly Overton. Il titolo originale del film è Ricochet ed è stato trasmesso per la prima volta in America nel 2011. Il film è stato girato interamente a New Orleans, Louisiana, negli Stati Uniti e le musiche sono state composte da Chris Bacon.

Questa sera, sabato 1 agosto, viene mandato in onda sul Secondo Canale Rai il film thriller ‘Ricochet La maschera della vendetta‘ (titolo originale Ricochet), prodotto e realizzato negli Stati Uniti dAmerica nel 2011 per la regia di Nick Gomez, che ha curato anche la stesura del soggetto e della stessa sceneggiatura.La durata è di circa 1 ora e 29 minuti, senza prendere in considerazione i consueti spot pubblicitari. Fanno parte del cast attori del calibro di John Corbett, Julie Benz, Kelly Overton, Gary Cole, Gray Grubbs, Geoffrey Blake, Haaz Sleiman e Kadeem Hardison

Vediamo la trama.  Elise è una giovane donna sposata con un famoso giudice stimato per la sua capacità di districarsi in qualunque situazione. In un periodo di grosse fatiche matrimoniali, Elise si trova costantemente sola in casa, costretta a crogiolarsi nel dubbio che il marito possa avere una amante. Una notte la donna sente provenire da piano di sotto rumori sospetti. Senza farsi cogliere dal panico impugna la pistola che il marito detiene per difesa personale e si apposta in attesa di scoprire se ci sia un ladro. Trovandosi davanti un malvivente deciso a farle del male Elise, per legittima difesa, preme il grilletto ed uccide sul colpo l’uomo imbavagliato. Sulla scena del crimine arriva immediatamente il detective

Hatcher che, nel tentativo di far luce sulla vicenda, interroga Elise. La donna, identificato il defunto come un criminale mai condannato dal marito a causa di un visio procedurale, spiega allo scettico poliziotto come il giudice, ormai totalmente anaffettivo con lei, possa aver rilasciato l’uomo perchè la assassinasse. Hatcher, che inizialmente riteneva assurda la teoria della donna, sarà costretto a credere alla donna quando, in un secondo momento, sarà vittima di un nuovo crimine, un tentativo di rapimnto, per fortuna, andato male. Questa volta concordi, il detective e la donna indagheranno approfonditamente sul disonesto giudice, arrivando a conclusioni, se possibile, ancor più allarmanti di quanto avessero pensato

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori