IL MANDOLINO DEL CAPITANO CORELLI/ Su Canale 5 il film con Nicolas Cage. La colonna sonora e i luoghi delle riprese

- La Redazione

Oggi, 30 agosto 2015, Canale 5 trasmette ‘Il mandolino del Capitano Corelli’, un film drammatico del 2001 diretto da John Madden ed interpretato da Nicolas Cage e Penelope Cruz. La trama

Foto-Mediaset
Mediaset

In merito a Il mandolino del Capitano Corelli, film in onda oggi pomeriggio su Canale 5, è opportuno specificare sia stato tratto da un libro ispirato alla vera storia dell’amore tra Pelagia ed il Capitano Corelli. La colonna sonora del film “Il mandolino del Capitano Corelli” è stata composta dal celebre Stephen Warbeck, l’artista inglese che si è occupato anche di comporre le musiche di “Shakespeare in love” e “Billy Elliot”. Infine, è d’obbligo ricordare che, rivedendo questo meraviglioso film d’amore, è possibile ammirare numerosi scorci mozzafiato di una delle isole più belle della Grecia. A tale proposito, è interessante fare presente che la spiaggia di Antisamos presso la quale sono state girate numerose scene del film, dopo l’uscita della pellicola è diventata una delle mete dell’arcipelago greco più amate dai turisti.

Oggi, 30 agosto, su Canale 5 andrà in onda alle 14.00 Il mandolino del Capitano Corelli, una pellicola del 2001 diretta dal regista John Madden. Tratto dall’omonimo libro di Louis de Bernières, ‘Il mandolino del Capitano Corelli’ è un film ambientato negli anni ’40 sull’isola di Cefalonia e racconta una tormentata ma bellissima storia d’amore a cui fanno da cornice i drammatici eventi di quel periodo. Gli attori che hanno preso parte alla pellicola sono Nicolas Cage nel ruolo del Capitano Antonio Corelli, Penélope Cruz nel ruolo di Pelagia, John Hurt nel ruolo del Dottor Iannis, Christian Bale nel ruolo di Mandras, David Morrisey nel ruolo del Capitano Weber e Patrick Malahide nel ruolo del Colonnello Barge.

Vediamo la trama. Durante il secondo conflitto mondiale, la Grecia subisce l’invasione delle nazioni dell’Asse e la zona meridionale del paese viene concessa all’Italia. Pelagia, la giovane figlia del Dottor Iannis,  è coinvolta in una relazione con Mandras, costretto al fronte contro l’esercito italiano nell’area al confine con l’Albania. Durante la guerra Pelagia scrive molte lettere al fidanzato dal quale, però, non riceve risposta. Dopo l’occupazione di Atene da parte dell’esercito tedesco, gli italiani arrivano proprio a Cefalonia. IN questa occasione la famiglia di Pelagia ospita il Capitano Corelli, un uomo molto affascinante, amante della musica lirica e decisamente restio alle armi. Tra Pelagia ed il Capitano Corelli nasce un immediato feeling, interrotto dall’improvviso ritorno di Mandras, che però si allontana presto per unirsi ai partigiani dandosi alla macchia. Finalmente arriva il giorno dell’armistizio e la Germania ordina a tutti i suoi ex alleati di consegnare le armi prima di poter rimpatriare. Questa decisione non viene ben accolta dall’esercito italiano che, in segno di vendetta, provoca uno scontro armato. La feroce risposta tedesca non tarda a venire e a fare strage.

Corelli, che sembrava spacciato, viene salvato da Carlo, un suo caro amico e riportato a casa di Pelagia proprio da Mendras. I tedeschi nel frattempo non danno alcun cenno di resa ed iniziano a perquisire tutte le abitazioni per scovare gli italiani. Corelli, quindi, è costretto a fuggire in Italia con l’aiuto dei partigiani e a salutare per l’ultima volta la sua Pelagia. Solo nel 1947rà la donna riceve per posta un disco con i pezzi che il Capitano Corelli le aveva dedicato. Il padre della giovane, commosso, farà tornare Corelli sull’isola proprio quando un violento terremoto distruggerò Cefalonia. Ripresi da questo triste evento, Corelli e Pelagia si riuniscono e decidono di rimanere sull’isola e trascorrere il resto della loro vita insieme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori