TRAFFICO DI DIAMANTI/ Su Iris il film d’avventura con Charlie Sheen. Trailer

- La Redazione

Questa sera, venerdì 11 settembre 2015, Iris trasmette in prima serata Traffico di diamanti, un film d’avventira del 1997 di Brett Ratner con Charlie Sheen e Heather Locklear. La trama

Iris_Logo_2013_439
Il film in onda su Iris

Questa sera su Iris ‘Traffico di diamanti’ (Money talk), un film d’avventura del 1997 diretto da Brett Ratner ed interpretato da Charlie Sheen. La storia racconta di James Russel, un giornalista che sta attraversando un difficile momento personale reso ulteriormente ostico dalla crisi professionale che da tempo lo angoscia. Tutto sembra poerò cambiare quando un clamoroso scoop ‘bussa alla porta’…un suo carissimo amico, Franklin Hatchett, viene scambiato per un pericoloso assassino. Ecco il trailer del film.

Come in tutti i film, nella pellicola Traffico di diamanti – in onda stasera su Iris – un occhio attento può scovare qualche piccolo errore sfuggito alla regia. Fra quelli più clamorosi, come riporta anche bloopers.it, le scene di inseguimenti e sparatorie. In particolare, in quella all’interno dello stadio dove un uomo armato di un potente bazooka cerca di sparare alla cabina di regia all’interno della struttura. Dalle riprese fatte frontalmente si vede chiaramente che l’arma è vuota mentre subito dopo dallo stesso bazooka parte un potentissimo missile.

Traffico di diamanti è una pellicola statunitense di azione del 1997, dal titolo originale Money Talks, che verrà proposta oggi su Iris. Ha una durata di 95 minuti e la sceneggiatura è stata scritta da Joel Coen e Alec Solkolow mentre la regia è di Brett Ratner. Nel cast figurano i nomi di Charlie Sheen, Heather Locklear, Paul Sorvino, Gerard Ismael e Chris Tucker.

La storia racconta le rocambolesche vicende di Hatchett (interpretato da Chris Tucker), un piccolo deliquente che all’improvviso si trova invischiato in una vicenda molto più grande di lui. Infatti, un servizio televisivo girato dal giornalista rampante James Russell (gli presta il volto Charlie Sheen) pone l’attenzione sui piccoli traffici illegali di Hatchett. Arrestato quindi per un reato minore, viene condotto in prigione con un furgone della polizia e con lui c’è anche Raymond Villard – che ha il volto di Paul Sorvino – un importante trafficante di armi e diamanti al quale viene incatenato. Ma Villard non ha alcuna intenzione di far durare la sua prigionia troppo a lungo e così i suoi uomini organizzano la sua fuga.

Il piano prevede che un commando assalti il furgone che porta i detenuti verso la prigione di Stato ma qualcosa nel progetto va storto: Villard riesce infatti a scappare ma con lui si dà alla fuga anche Hatchett. A quel punto il piccolo delinquente inizia la sua fuga inseguito sia dalla polizia – che lo crede colpevole dell’omicidio dei poliziotti durante la sua liberazione – che dagli scagnozzi di Villard che vogliono, invece, eliminare ogni testimone del loro assalto al furgone. A questo punto c’è solo una persona che può aiutare Hatchett a salvarsi: proprio quello stesso James Russell che era stato il responsabile del suo arresto. E così si reca dal giornalista per proporgli un accordo: lui lo aiuterà a scagionarsi dall’accusa di omicidio e in cambio Hatchett gli procurerà lo scoop della sua vita. A complicare la situazione, c’è poi anche il coinvolgimento sentimentale di Hatchett per la bella Grace – interpretata da Amanda Locklear – che è la figlia di Villard ma è completamente all’oscuro dei traffici del padre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori