ANNA E YUSEF – UN AMORE SENZA CONFINI/ Replica e riassunto seconda e ultima puntata 8 settembre 2015: come vederla in video streaming

- La Redazione

Anna e Yusef – Un amore senza confini, la replica e il riassunto dell’ultima puntata dell’8 settembre 2015: ecco come vederla in video streaming grazie al servizio disponibile su Rai.tv

incontrada_r439
Vanessa Incontrada

Ieri sera si è conclusa la miniserie Anna e Yusef – Un amore senza confini, con il secondo e ultimo appuntamento in onda su Rai 1. Vediamo il riassunto: Yusef viene espulso dallItalia e fa ritorno nella sua patria dove viene accolto con entusiasmo dalla madre e dalle sorelle. In quelloccasione conosce anche Abib, il fidanzato della sorella Fatma. Nel frattempo Anna è andata a Castel Volturno per parlare con Jasmine e la paga pregandola di presentarsi alludienza. Samira è a casa di Chiara e quando Anna va a prendere la bambina, la sua amica e vicina di casa trova il coraggio di confessarle che è stato il marito Antonio a fare la segnalazione su Yusef. Anna decide quindi di raggiungere il compagno che intanto si sta incontrando col suo amico Chady, dei servizi segreti. Yusef gli chiede di svolgere le indagini su Yusef Berja e di aiutarlo a riottenere la sua libertà.

Anna arriva quindi a Tunisi dove la madre di Yusef la accoglie freddamente e sprezzante, soprattutto perché non tollera che sia una donna sposata. La tensione in famiglia si fa sempre più evidente, tanto che in occasione del compleanno della figlia Yusef litiga con il padre perché non vuole acconsentire di rimanere a Tunisi e dimenticare lItalia. La madre cerca di calmare la lite ma senza risultato perché Yusef è intenzionato a fare ritorno alla vita che aveva con Anna e Samira. Lavvocato Mirella informa Anna che Jasmina non si è presentata in tribunale e che può essere scappata in seguito ad una retata. La sua assenza rende impossibile ogni tentativo di salvare Yusef, motivo per cui Anna rinuncia a tornare in Italia per stargli vicino. Il taxi in cui si trova con la figlia viene tuttavia bloccato per via di una manifestazione e madre e figlia sono costrette a proseguire a piedi. Purtroppo i dissidenti lanciano delle molotov e la folla scappa impaurita trascinando Samira lontano da Anna.

Anche i genitori di Yusef sono preoccupati perché in quella manifestazione è presente la figlia Aicha. Anna disperata cerca Samira dappertutto trovandola alla fine in un negozio dove Karima lha tranquillizzata facendola aspettare. Arrivano le nozze di Fatma ed Anna entra sempre più a contatto con la cultura di Yusef sentendosi fuori posto in quellatmosfera che non le appartiene. Subito dopo decide però di proporre al compagno di sposarsi a Tunisi, nel mondo in cui vuole entrare anche lei, ma Yusef preferisce sposarla in Italia. Anna rintraccia Karima per ringraziarla, scoprendo che lavora al vecchio porto di Tunisi dove gli immigrati vengono raccolti e caricati sui barconi. Semir propone al figlio di prendere in mano le redini dellazienda ma Yusef rifiuta perché vuole continuare a fare lingegnere. Lumore di Yusef cambia e i genitori diventano sempre più rigidi perché Anna dimostra di non rispettare la sua cultura.

Anche il matrimonio fra Fatma e Abib procede in modo incerto, tanto che lui le dà uno schiaffo per essersi tagliata i capelli senza il suo permesso. Durante un incontro con Karima, Anna vende al porto anche Abib scoprendo che è stato lui a trovare lavoro allamica e che fa parte del commercio di immigrati. Nel frattempo, a Yusef era stato offerto un lavoro come ingegnere ma il padre si era messo in mezzo facendogli saltare la proposta. Durante una loro lite, Semir cade a terra colto da un malore e viene ricoverato in ospedale. Chadi informa Yusef che ci sono importanti novità e che delle prove sono presenti alla caserma militare di Keftala. Quando Yusef trova ciò che cerca chiama entusiasta Anna ma una bomba colpisce la caserma e la famiglia viene avvisata il giorno dopo che non è rimasto nessun sopravvissuto.

Piena di dolore Anna è anche costretta a lasciare Tunisi mentre Semir corre in caserma per recuperare il corpo del figlio. Laereo che avrebbe dovuto prendere viene colpito da una bomba ed Anna è costretta a prendere il barcone dei clandestini per tornare in patria. Semir nel frattempo trova Yusef ancora in vita che quando viene a sapere che Anna è sul barcone informa subito le autorità per andarla a recuperare. Yusef alla fine riesce a ritornare in Italia e a costruire il ponte che aveva lasciato prima dellespatrio.

Replica Anna e Yusef – Un amore senza confini, seconda e ultima puntata 8 settembre 2015: come vederla in video streaming – E possibile vedere o rivedere la seconda e ultima puntata di Anna e Yusef – Un amore senza confini tramite il servizio di video streaming disponibile su Rai.tv, cliccando qui.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori