SLEEPY HOLLOW 3/ Anticipazioni puntata 25 gennaio 2016: Pandora annuncia la morte di Ichabod

- La Redazione

Questa sera, lunedì 25 gennaio, alle 21.00 su Fox andranno in onda due nuovi episodi, il terzo e il quarto, della terza stagione di “Sleepy Hollow”. Ecco le anticipazioni.

sleepy-hollow_R439
Sleepy Hollow

Questa sera, lunedì 25 gennaio, alle 21.00 su Fox andranno in onda due nuovi episodi, il terzo e il quarto, della terza stagione di “Sleepy Hollow”, la serie che si ispira in chiave moderna al racconto “La leggenda di Sleepy Hollow”, di Washington Irving. Prima di scoprire le anticipazioni di stasera, rivediamo quanto successo settimana scorsa. Pandora (Shannyn Sossamon) incontra il Cavaliere Senza Testa e lo sigilla all’interno di uno scrigno per riuscire ad avere i suoi poteri. Il giorno dopo, Abbie (Nicole Beharie) riesce a catturare Johnny Ong (Zero Kazama) e cerca di convincere il nuovo capo che si tratta di un valido informatore. Subito dopo, viene informata che Ichabod (Tom Mison) è stato arrestato per aver cercato di introdurre alcuni oggetti nel Paese e che ha chiesto appositamente di lei. I due non si vedono da nove mesi e Ichabod la informa che la collana di Katrina (Katia Winter) è legata all’anima di Abraham (Neil Jackson). Le riferisce che la sera precedente il gioiello aveva cambiato colore e che l’energia si è prosciugata. Ichabod crede che sia successo al Cavaliere e che la chiave è contenuta nella lapide che ha portato con sé da uno dei suoi viaggi. Nel frattempo, Pandora uccide due uomini dopo aver prelevato l’energia sprigionata con il loro terrore. Abbie crede che Ichabod voglia vedere il sovrannaturale ovunque ma Crane è convinto che sia la seconda delle tribolazioni a cui saranno sottoposti come Testimoni. I due recuperano i vecchi testi e scoprono che la creatura è nota come Yao Guai, il Demone delle Battaglie. Ichabod capisce che si riferisce ad una guerra coloniale e che il segreto per sconfiggerlo era stato affidato da Washington (Mark Campbell) a Betsy Ross (Nikki Reed). Grazie all’aiuto di Jenny (Lyndie Greenwood), Ichabod decifra il messaggio mentre Abbie dà la caccia ad un criminale dove interviene anche il Demone che uccide l’agente Mick Granger (C. Thomas Howell). L’agente nota che il Demone, per qualche secondo, ha gli occhi umani ed Ichabod capisce che è del suo punto debole. Poco dopo, l’agente viene informata che Lorenzo (James Chen) si è barricato in un edificio con degli ostaggi e che vuole negoziare solo con lei. Ichabod e Jenny lo usano come esca e riescono ad attirare il Demone in punto isolato dove Abbie lo uccide.

Ichabod e Abbie indagano su alcuni strani omicidi e scoprono che sarebbe coinvolta una creatura-ombra. Intanto, Daniel Reynolds ( Lance Gross) viene messo a capo dell’operazione ed Ichabod inizia a sospettare che abbia una relazione segreta con Abbie. I due scoprono che uno degli uomini aggrediti, Paul Everett (Ethan Henry), è posseduto da ombre demoniache per via di alcuni segreti che conosce. Ichabod ricorda che anche nel passato era accaduto un episodio simile in cui ovviamente era implicata anche Betsy Ross. L’entità era stata evocata per stanare delle spie che custodivano un segreto e capiscono che Everett è stato incaricato per uccidere il collega Richard Williams (Juan Pablo Veiza). Nel frattempo, Joe (Zach Appelman) avvisa Jenny che qualcuno si è introdotto nella sua roulotte. Mentre cercano Williams, Abbie ed Ichabod vengono attaccati dalla creatura ombra che subito dopo uccide l’uomo che avevano cercato di salvare. Abbie trova nella sua villa alcune carte nascoste sotto ad una tavola del pavimento ma nasconde tutto quando Daniel la raggiunge sul posto. Abbie scopre che Everett e Williams avevano scoperto un importante segreto su un funzionario e che volevano renderlo noto alla Contea. Ichabod confessa che le ombre conoscono un segreto del suo passato mentre Jenny si trova di fronte a Randall Martin (Anthony K. Hyatt). L’uomo ha catturato Joe e pretende di avere un antico frammento che possiede la ragazza. Jenny accetta di consegnarglielo purché non uccida Joe per vendetta verso il defunto padre. Abbie ed Ichabod prelevano una collaboratrice di Everett e la mettono al centro di una stanza luminosa in modo che la creatura non possa intervenire. L’ombra invece fa saltare la corrente ma Ichabod capisce che la soluzione per sconfiggerla è rivelarle uno dei suoi segreti. La creatura prende le sembianze di Marcus Collins (Alexander Ward) ed Ichabod riesce a dissolverla dandogli ciò che aveva tenuto per sé nel passato.

Pandora fornisce un uomo di un coltello che lo spinge a uccidere chiunque odi. Ichabod ricorda un caso simile avvenuto nel 1763 e si rende conto che il killer che stanno rintracciando era anche Jack lo Squartatore. Una ricerca rivela che il vero Squartatore è in realtà il coltello che porta il suo possessore a diventare un feroce assassino. Ichabod e Abbie scoprono che i delitti si sono fermati a causa di un’ondata di malattia e capiscono che l’arma assorbe il sangue delle sue vittime. Il tentativo di dividere il killer dal pugnale usando la malaria fallisce per via di un sistema immunitario che lo Squartatore è riuscito ad avere nel tempo. Tempo dopo, Pandora terrorizza Abbie avvisandola che presto Ichabod morirà.

Ichabod e Abbie indagano su un caso che coinvolge due sorelle, dove una delle due è caduta in coma mentre l’altra è convinta di essere stata attaccata da un mostro. La creatura si chiama Abyzou e Ichabod la paragona alla fatina dei denti perché scoprono che si nutre dell’anima dei bambini che stanno per perdere un dente. Ricorda anche che la nipote di Betsy Ross si era trovata in una situazione simile e che era stata aiutata dal dentista Paul Revere. In ospedale, Pandora fornisce ad una delle sorelle i mezzi per attirare la creatura ma Ichabod la salva. Abbie e la ragazza riescono a riprendersi, mentre un altro fiore sboccia sull’albero di Pandora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori