HANNIBAL 3/ Anticipazioni: Lecter rinchiuso, ma la sua mente lavora ancora contro Graham…(puntate 27 gennaio e 3 febbraio 2016)

- La Redazione

Stasera, mercoledì 27 gennaio 2016, Premium Crime manda in onda la serie tv Hannibal, con il settimo e l’ottavo episodio della terza stagione. Vediamo le anticipazioni.

hannibal
Hannibal 3

La prima serata di Premium Stories prevede altri due episodi della serie Hannibal 3 in prima vistione TV, dal ditolo ‘E la donna vestita col sole’ e la decima puntata dal titolo analogo di ‘E la donna vestita di sole’. Come abbiamo visto il rapporto fra Graham e Lecter si è riattivato. Infatti Graham non esita un solo secondo a chiedere aiuto al suo mentore per investigare sugli omicidi di Dolarhyde. Stiamo assistendo quindi allo stesso rapporto che in seguito Lecter instaurerà con Clarisse. Lo psichiatra accetta di leggere i fascicoli e nel frattemo Graham parla con Bloom, scoprendo che sta ancora con Margot e con il bambino che la donna ha avuto da Verger. La terapeuta gli confida di aver accettato la direzione del manicomio per essere sicura che Lecter non esca mai più. Più tardi, lo psichiatra informa Graham riguardo alle sue teorie: l’assassino è sfigurato e alla ricerca di una famiglia, motivo che lo spinge a considerare speciale il rapporto che ha con Luna. Nel secondo episodio, Dolarhyde continua i propri oscuri delitti mentre Lecter ottiene l’indirizzo di Graham grazie alla propria astuzia. Non sarà il solo stratagemma usato dallo psichiatra, perché farà in modo che Graham incontri Dolaryde muovendo ancora una volta le fila del destino del suo pupillo… 

Nella puntata di Hannibal 3 intitolata “Digestivo” in onda questa sera su Premium Crime, vedremo il protagonista prigioniero insieme a Will alla Muskrat Farm. Il video promo di questo episodio “scherza” sul luogo in cui i due vengono detenuti da Cordell e Mason, dipingendolo come se si trattasse di un lussuoso hotel. I due hanno in mente progetti orribili per Hannibal e Will, compreso impossessarsi della faccia di quest’ultimo per utilizzarla a loro piacimento e mangiare pezzo per pezzo il protagonista. Clicca qui per vedere il video promo di “Digestivo”.

Stasera, mercoledì 27 gennaio 2016, Premium Crime manda in onda la serie tv Hannibal, con il settimo e l’ottavo episodio della terza stagione. A partire dall’ottavo episodio i titolo degli episodi non avranno più nome di di cibi, portate o antipasti. Se il settimo episodio si intitola “Digestivo”, l’ottavo è “Il grande drago rosso”, riferimento al protagonista dei dipinti di William Blake in cui il serial killer Francis Dolarhyde, antagonista di Hannibal Lecter, crede di tramutarsi. Prima di scoprire le anticipazioni d questa sera, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa. Will (Hugh Dancy) è convinto che Lecter (Mads Mikkelsen) si trovi a Firenze e decide di partire con Chiyoh verso la città. Intanto, lo psichiatra e Du Maurier (Gillian Anderson) discutono del fatto che Graham ha raggiunto uno stato di empatia e moralità. Anche Crawford (Laurence Fishburne) si trova a Firenze per spargere le ceneri della moglie nell’Arno. Poco dopo raggiunge la casa di Pazzi (Fortunato Cerlino) dove l’investigatore gli rivela di essere sulle tracce di Lecter senza che la Questura lo sappia. Nello stesso momento, Alana (Caroline Dhavernas) riferisce a Verger (Michael Pitt) di aver studiato a fondo i gusti dello psichiatra. Grazie a questo, la terapeuta è riuscita a capire il luogo in cui Lecter acquista il vino e che Du Maurier fa la spesa al suo posto aiutandolo a rimanere nascosto. Tempo dopo, Pazzi raggiunge Lecter credendo che si tratti di Fell (Jeremy Crutchley) e gli fa notare che ci potrebbero essere dei collegamenti con la scomparsa di Sogliato (Rinaldo Rocco). Lo psichiatra invece è incuriosito dall’albero genealogico di Pazzi e dalle raffigurazioni sulla sua famiglia. In un secondo momento, Pazzi scopre chi è Lecter e si offre di consegnarlo alle autorità in cambio di una ricompensa. Lo psichiatra sa perfettamente che Pazzi sta per braccarlo e Du Maurier gli riferisce che è stata messa una taglia su di lui. Durante la notte, Will si accorge che Chiyoh si trova all’esterno del vagone, ma la ragazza lo fa cadere dal treno in corsa dopo averlo baciato. Pazzi riesce ad avere metà della sua ricompensa grazie a Verger ma fa l’errore di incontrare per l’ultima volta lo psichiatra. Lecter gli lega una corda al collo e gli taglia lo stomaco gettandolo dalla finestra. Crawford giunge in quel momento e lo ferisce ripetutamente per poi lanciarlo nel vuoto a sua volta. Tuttavia Lecter riesce ad attutire la caduta grazie al corpo penzolante di Pazzi.

Will raggiunge Crawford mentre il corpo dell’Ispettore viene portato via. Crawford gli confessa di non aver voluto uccidere Lecter perché vuole che sia lui a farlo. Nel frattempo, lo psichiatra viene rimesso in sesto da Du Maurier e si preparano a lasciare la città. La donna ha anche deciso che sarà il loro addio e gli chiede di aiutarla a raccontare la versione corretta alla Polizia. Cordell (Glenn Fleshler) invece prepara la cena a Verger per fare delle prove con quella che saranno i piatti da realizzare con lo psichiatra. Ore dopo scopre che Pazzi è stato ucciso e Alana lo avvisa che potrebbero arrivare fino a lui. Chiyoh si presenta a casa della Du Maurier per cercare Lecter ma trova solo la donna. La psichiatra scopre che Chiyoh vuole mettere Lecter in gabbia come lui stesso ha fatto con lei e rimane stupita nel vedere che non è Will a essere stato il suo più grande errore. Subito dopo la Du Maurier si inietta un narcotico e riceve la visita di Will e Crawford. La donna è convinta di essere la signora Lydia Fell (Catherine Tait) ma Will crede che stia solo cercando di ingannarli. Intanto, Verger confessa a Margot (Katharine Isabelle) di voler diventare padre e le chiede di trovare il modo perché possano essere di nuovo una famiglia. Il giorno dopo, Will incontra Hannibal agli Uffizi e iniziano a parlare tranquillamente. Will gli confessa di sentirsi responsabile per tutti gli omicidi che lo psichiatra ha commesso nella sua vita. I due escono quindi all’esterno, dove Choyoh tiene Graham sotto mira grazie a un fucile da cecchino. Gli spara non appena lo vede estrarre un coltello e Lecter porta la sua nemesi in un altro rifugio. Lecter lo porta finalmente alla sua tavola e gli fa ingurgitare un infuso di prezzemolo e timo. Crawford irrompe nella villa qualche momento più tardi ma viene catturato e legato. Lecter si prepara quindi ad aprire il cranio di Will per divorarne il contenuto ma l’operazione non viene portata a termine. Si ritrovano invece entrambi appesi a testa in giù in una fattoria di Verger.

I poliziotti corrotti da Verger entrano nella villa e fermano Hannibal prima che possa terminare l’operazione su Will. Mentre Chiyoh libera Crawford, Verger informa Will che userà il suo volto per un innesto mentre Cordell cucinerà Lecter. Alana e Margot li raggiungono poco dopo e decidono di farli uscire. Al risveglio, Verger scopre che il suo piano è andato in fumo e la sorella lo uccide gettandolo nella vasca dell’anguilla. Intanto Lecter porta a casa Will e gli dice che sarà l’ultima volta che si vedranno. Poco dopo la Polizia lo preleva e lo psichiatra decide di farsi rinchiudere in modo che la sua nemesi sappia sempre dove trovarlo.

Francis Dolarhyde inizia a trasformarsi nel Grande Drago Rosso descritto su un libro di William Blake. Tre anni dopo, Lecter viene dichiarato pazzo e rinchiuso in un manicomio, mentre Alana viene messa a capo della struttura. Chilton invece è diventato un eccellente autore di best seller con al centro le imprese di Lecter. Will, Molly ed il figlio vivono la loro vita in modo tranquillo ma Crawford richiama l’amico a sé per indagare su Dolarhyde. A quel punto Will decide di rivedere Lecter per riavere lo stato mentale corretto che gli permetterà di individuare l’assassino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori