Fabrizio Corona/ Sentenza: la fidanzata Silvia Provvedi dimentica i brutti pensieri con…(ultime notizie oggi, 10 novembre 2016)

- La Redazione

Fabrizio Corona, Servizi sociali revocati: estimatori dell’ex re dei paparazzi gli dedicano parole affettuose così come gli hater chiedono ai giudici di non essere clementi, ed infatti…

fabriziocorona2016
Fabrizio Corona

“Sei una grande donna Gabriella… Nessuno si deve permettere a giudicare una madre, che lotta con tutto e tutti per recuperare suo figlio. Siamo mamme e perdoniamo tutto ai figli anche se a volte ci fanno dannare. Ti auguro di trovare la serenità”, queste le parole che si leggono su Facebook attraverso la pagina ufficiale di Fabrizio Corona, l’ex re dei paparazzi attualmente rinchiuso nel carcere di San Vittore che dovrà scontare una pena di sei anni e un mese dopo la revoca dei servizi sociali. I fan dell’imprenditore catanese sembrano non perdere le speranze e, dopo una condivisione della foto della madre Gabriella, lo riempiono di affetto ma anche di molte critiche: “La sua mamma nei salotti TV, film già visto, racconti già sentiti, ne verrà fuori come un santo che ha problemi che devono essere risolti solo fuori dal carcere!!! Spero che giudici non si facciano condizionare…”. Ed infatti, in base alla recente sentenza sembra che non si siano assolutamente lasciati condizionare.

La decisione del Tribunale di Sorveglianza che ha negato a Fabrizio Corona la possibilità di continuare a scontare la pena con l’affidamento ai servizi sociali, è stata una batosta non solo per l’ex re dei paparazzi ma anche per la fidanzata Silvia Provvedi. La brunetta de Le Donatella non ha mai lasciato solo il fidanzato difendendola anche davanti alle telecamere di Verissimo. Innamorata, Silvia Provvedi, pur continuando a sostenere Fabrizio Corona, cerca di andare avanti con la propria vita appoggiandosi alla sorella Giulia. Per dimenticare i brutti pensieri, Silvia si è tuffata nel lavoro dove. Al suo fianco c’è sempre Giulia che, non solo riesce a rubarle un sorriso ma con la quale è pronta a dare vita ad un nuovo ed entusiasmante progetto professionale sperando che la situazione giudiziaria di Corona migliori.

Cliccate qui per vedere il post.

Anche oggi, a Mattino 5, hanno parlato di Fabrizio Corona e del suo nuovo arresto. Il servizio ripercorre le tappe della vicenda giudizia di Fabrizio Corona sin dal momento in cui il re dei paparazzi ha lasciato il Tribunale Milanese dopo aver ottenuto l’affidamento ai servizi sociali. Alla luce della nuova sentenza, Fabrizio Corona non solo dovrà scontare i cinque anni che gli erano ancora rimasti ma dovrà aggiungere a questi altri mesi (quasi un anno) che corrispondono a quelli che Corona avrebbe dovuto scontare in affidamento, lo stesso che è stato sospeso il 10 ottobre scorso quando è stato arrestato con la nuova accusa di intestazione fittizia di beni. Proprio in seguito a questa accusa, gli inquirenti hanno sequestrato la casa milanese di Corona per un valore di 2,5 milioni di euro, la stessa che oggi a Mattino 5 hanno mostrato nel servizio che potete vedere o rivedere qui

Si continua incessantemente a parlare delle “sorti” giudiziarie di Fabrizio Corona, l’ex re dei paparazzi tornato in carcere. Di recente, il programma de Le Iene lo ha riportato in pista anche televisivamente parlando. Proprio la trasmissione di Davide Parenti è riuscita a scoperchiare il vaso di Pandora e Corona è finito di nuovo in manette senza colpo ferire. “Mi sento accerchiato, ho commesso un errore ma non un reato, se mi date il tempo per pagare le tasse su quei contanti potrò proseguire nell’affidamento, perché sono una persona onesta che ha guadagnato un mucchio di soldi ammazzandosi di lavoro”, queste – in sintesi – le parole di Fabrizio Corona ascoltate durante il corso dell’udienza di martedì scorso, davanti ai giudici del Tribunale di Sorveglianza di Milano. I magistrati dovevano decidere nel corso dei prossimi giorni se revocare l’affidamento dell’ex paparazzo ai servizi social come chiesto dagli stessi pm e, durante il corso della giornata di ieri, Barbara d’Urso a Pomeriggio 5 ha letto l’ANSA arrivata pochi minuti prima. L’inviata della ruspante conduttrice napoletana si trovava davanti alla casa sequestrata dell’imprenditore milanese e, dopo aver mandato in onda un servizio riassuntivo sull’intera faccenda, la giornalista ha ufficializzato la terribile notizia: servizi sociali revocati e il carcere per un altro anno oltre la sua pena di 5 anni e un mese. Si doveva attendere alcuni giorni ed invece i giudici sembrano non avere avuto alcun dubbio. La decisione finale è senza ombra di dubbio la peggiore e, con molta probabilità l’ex re dei paparazzi verrà spostato dal carcere di San Vittore a quello di Opera in quanto condannato in via definitiva. Nel frattempo, Don Mazzi durante il corso di una intervista radiofonica con Pierluigi Diaco sembra avere le idee molto chiare: “Mi sono arrabbiato perché sono stato imbrogliato!”. I giudici hanno spiegato – in ultimo – perché Corona dovrà fare un anno in più in carcere in quanto secondo loro ha commesso atti illegali durante il periodo di affidamento ai servizi sociali e, proprio da Don Mazzi si è comportato bene ma successivamente non è stato pienamente recuperato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori