Snowden/ Da oggi al cinema il film diretto da Oliver Stone con Scott Eastwood: il regista (24 novembre 2016)

- La Redazione

Snowden, è il film che esce nella giornata di oggi, giovedì 24 novembre 2016, nelle sale cinematografiche italiane. Diretto dal regista Oliver Stone Scott Eastwood, la trama

Il regista di Snowden, film in uscita oggi, è stato diretto da Oliver Stone. Il regista torna in sala a quattro anni dall’ultima opera che ha diretto nel 2012, ”Le belve”. Il debutto di Stone arriva nel 1974 con ”Seizure”, ma sicuramente il suo grande successo arriva nel 1986 quando dirige il film cult ”Platoon”. Nella sua carriera ha diretto opere importanti come ”Nato il quattro luglio”, ”Natural Born Killers’‘, “W.” e “Alexander” tra gli altri. In carriera poi il regista ha anche fatto lo sceneggiatore in moltissime delle sue opere come questa che è vede come protagonista Joseph Gordon-Levitt che interpreta proprio Edward Snowden. C’è grande attesa proprio per la celebre firma nell’opera e vedremo cosa accadrà dopo alcuni giorni dall’uscita in tutte le sale cinematografiche.

Dal prossimo giovedì 24 novembre uscirà nelle principali sale cinematografiche italiane il film di genere biografico –thriller Snowden. Si tratta di una pellicola nata da una coproduzione statunitense – tedesca con durata superiore alle due ore(134 minuti per la precisione) con la regia del celeberrimo artista americano Oliver Stone, il soggetto è stato tratto dai due libri The Snowden Files di Luke Handing e Time of the Octopus di Anatoluu Kucherena mentre l’adattamento della sceneggiatura è stato curato dallo stesso regista con la collaborazione di Kieran Ftzgerald. La distribuzione nei cinema e successivamente nel mercato dell’home video, sta avvenendo per mezzo della casa cinematografica della BiM Distribuzione, la pellicola è stata prodotta da una serie di case quali la Endgame Entertainment, la KrautPack Entertainment, la Onda Entertainment e Vendian Entertainment. Le musiche della colonna sonora sono di Craig Armostrong, la scenografia è stata realizzata da Mark Tildesley, il montaggio è frutto del lavoro di Alex Marquez mentre la fotografia è stata curata da Anthony Dod Mantle. Nel cast figurano Joseph Gordon Levitt, Shailene Woodley, Melissa Leo, Zachary Quinto, Tom Wilkinson e Scott Eastwood. 

Un film basato su una storia veramente accaduta nel corso del 2013 e che ha visto come protagonista un cittadino Americano che ha messo in serio pericolo la propria incolumità personale per far conoscere alla popolazione del proprio Paese quello che stava accadendo. Il cittadino in questione è Edward Snowden (Joseph Gordon Levitt) il quale presta servizio l’ente governativo NSA (National Security Agency) con la mansione di tecnico informatico. Visto il ruolo di fiducia ricoperto, Snowden viene a conoscenza di moltissimi fatti ed in particolar modo che la NSA ed altri organi governativi stanno portando avanti da tempo un’opera di continuo spionaggio per avere sotto controllo tutto quello che succede. Insomma, tutti i più importanti cittadini e non solo vengono costantemente spiati. Conscio di come questo sia un grave illecito nei confronti dei cittadini che si vedono così sottratto il loro diritto di privacy. Snowden con grande coraggio decide di far emergere la questione e di farlo utilizzando alcuni importanti quotidiani americani a cui fa arrivare delle prove inequivocabile su quello che stava accadendo. Si tratta probabilmente di uno dei principali scandali che ha colpito il continente americano nel corso di questo nuovo millennio. 

L’attore Joseph Gordon Levitt negli ultimi giorni che precedono l’uscita in Italia del suo film Snowden diretto da Oliver Stone, ha rilasciato una breve intervista in cui ha parlato della pellicola del personaggio da lui interpretato. In particolare ha voluto sottolineare come Snowden, il suo personaggio, all’età di 30 anni abbia preso delle decisioni molto importanti e delicate, con le quali ha dimostrato l’incredibile amore che ha nei confronti del suo Paese. L’attore si è detto conquistato dal sentimento patriottico di Snowden, incentrato sugli antichi principi che hanno portato alla nascita degli Stati Uniti d’America, la più grande democrazia del mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori