STRISCIA LA NOTIZIA/ Ironia di Ficarra e Picone sui 20 anni di Porta a Porta. Riassunto e ascolti ultima puntata (oggi, 15 febbraio 2016)

- La Redazione

Striscia la notizia torna in onda oggi, lunedì 15 febbraio: in attesa di scoprire di che cosa si occuperanno stasera, ecco come è andata sabato, il riassunto e gli ascolti

striscia_scrittar_r439
Striscia la notizia

Mercoledì 17 febbraio prossimo su Rai Uno andrà in onda uno speciale in prima serata per festeggiare i venti anni di Porta a Porta. È così che Ficarra e Picone, ora conduttori del tg satirico Striscia la Notizia, fanno ironia proprio su questo scrivendo sul loro profilo ufficiale di Facebook: “Porta a porta compie venti anni. Ne è passata di saliva sotto i ponti”. In foto c’è Bruno Vespa che annusa la mano a Silvio Berlusconi, clicca qui per la foto. Vediamo se questa sera nell’appuntamento in onda su Canale 5 i due ne parleranno ancora.

Sarà una serata davvero molto interessante a Striscia la Notizia dove saranno addirittura due i Tapiri d’oro consegnati da Valerio Staffelli. Il primo andrà al Comune di Zurigo per le strade troppo sporche, mentre il secondo a Fiorello. Staffelli si è diretto in Svizzera dopo il video di Rosario Fiorello che segnalava la situazione della cittadina. Poi ha raggiunto lo stesso Fiorello al Kongresshaus dove sta lavorando a uno spettacolo. È record per lui che prende il ventunesimo Tapiro della sua carriera, questa volta solo perchè l’Inter ieri ha perso ancora scivolando al quinto posto in classifica.

Ficarra e Picone torneranno sul piccolo schermo di Canale 5 oggi, lunedì 15 febbraio 2016, con una nuova puntata di Striscia la notizia, il Tg satirico ideato da Antonio Ricci: in attesa di scoprire quali servizi presenteranno al pubblico, diamo uno sguardo a quello che è accaduto sabato e agli ascolti registrati. Il programma ha portato a casa il 10.73% di share, coinvolgendo e conquistando la fiducia di 2 milioni e 924mila telespettatori. Il programma. Ecco come è andata: i due conduttori introducono l’inviato Cristian Cocc, che si trova a Tempio Pausania dove si festeggia il Carnevale. Le scene mostrano i bambini che sono travestiti da vari protagonisti del telegiornale satirico, tra cui Greggio, Hunziker e i vari inviati. Una volta in studio poi, Picone annuncia Charlie Gnocchi, nei panni di Mister Neuro, che da Roma parla delle macchinette obliteratrici dei pullman che vengono manomesse, sottraendo grossi cifre economiche all’azienda di trasporto.

L’annuncio successivo lo dà Ficarra: si passa dunque a Max Laudadio che parla di persone che di professione fanno i vigili del fuoco e che sono rimaste disoccupate. Proprio queste hanno scoperto in seguito che è stato emesso un concorso dove verranno assunte persone al loro posto: ne consegue una protesta. Hanno parlato anche con il Presidente del Consiglio Renzi ma nulla è successo. La linea torna ai due conduttori che presentano Luca Sardella con la sua rubrica chiamata Speranza verde, in collegamento dalla Sicilia, parla della produzione dei mandarini. In studio c’è una nuova presenza: il cucciolo di cane Leopolda posizionato davanti ai due conduttori, che passano poi a presentare il servizio di Gimmy Ghione. L’inviato parla di un uomo, residente in Sardegna con la sua famiglia, che per aver perso il proprio posto di lavoro è costretti a vivere in una roulotte regalatagli da un suo amico. Grazie all’aiuto del parroco del paese poi ha ricevuto una seconda roulotte dove alloggiano le figlie, in più si nutre grazie alla Caritas, quindi chiede una mano per poter lavorare e mantenere la sua famiglia. Ancora una volta è Picone a dare l’incipit al nuovo servizio, dal fiume Lambro, che scorre in Lombardia, c’è il collegamento con Luca Galtieri, che parla del problema inquinamento: si nota infatti una schiuma alquanto sospetta.

Intervista le varie persone che abitano nella città che ovviamente si lamentano per la situazione del fiume, detto ciò, la linea torna in studio. Si passa poi al servizio del mago Antonio Casanova che da Verona effettua alcuni dei suoi giochi di magia coinvolgendo la gente del posto, questi ultimi tra sorrisi e stupore lasciano fare all’inviato del programma. Ficarra poi annuncia Edoardo Stoppa che riprende il servizio del signore che picchia i suoi cani, le immagini video sono alquanto cruenti, a questo punto l’inviato intervista una donna del luogo che ha assistito alla scena. Ancora un servizio del programma che parla del Carnevale, stavolta Stefania Petyx da Palermo, mostra le scene da un ospedale, nel reparto di pediatria dove dei volontari rendono gioioso il giorno dei giovani pazienti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori