PEQUENOS GIGANTES / Piccoli Giganti: video, Belen ride dei suoi ammiccamenti (con Belen Rodriguez, seconda puntata)

- La Redazione

Piccoli giganti, Pequeños Gigantes: eliminati i ribelli della squadra di Zamboni durante la seconda puntata del talent show dedicato ai bambini condotto da Belen Rodriguez

belen-piccoli-giganti_R439
Pequenos Gigantes, anticipazioni e news

Belen Rodriguez, in queste ultime ore, si sta godendo ancora il successo riscosso dall’ultima puntata di Pequenos Gigantes, dedicandosi ora a rivedere, forse, alcuni dei momenti clou di cui è stata protagonista. La showgirl argentina ha infatti condiviso con i fans che la seguono sui social un momento particolare avvenuto durante la trasmissione in cui la vediamo ammiccare con fare sognante e passionale. Clicca qui per vedere il video di Belen Rodriguez a Pequenos Gigantes. Lo sguardo, ormai conosciuto, ha conquistato davvero molti, ma ancora di più un particolare che le telespettatrici hanno notato nel video e che rendono Belen Rodriguez più “umana” ai loro occhi: “Anche a Belen esce la ciccia dal vestito all’altezza delle ascelle. Grazie Belen!”. Le fans hanno apprezzato molto anche l’outfit che la tangera ha adottato per condurre la serata di Pequenos Gigantes: un tubino rosa incantevole che ne esaltava le forme. “Belen sei strepitosa in tutti gli abiti che indossi. Devo dire che ogni volta che guardo la pubblicità della guess capisco come tuo marito ti voglia tener legata”. Non mancano ovviamente gli haters che la vedono troppo provocante per una trasmissione per bambini, oppure chi, malizioso, sottolinea che la storia d’amore con Stefano De Martino sarebbe tutt’altro che finita: “Mentre guardavi Stefano, ahi ahi! Coraggio svelatelo che è tutta una farsa, si sa benissimo che è un copione!”. 

Il secondo appuntamento con Pequenos Gigantes è stato un successo, soprattutto grazie al talento degli splendidi bambini che hanno conquistato il pubblico con la loro bravura e simpatia. Ne sono consapevoli anche i capitani che si coccolano i loro piccoli, apprezzando le loro incredibili doti. Tra di loro c’è Rudy Zerbi, che ha espresso le proprie lodi nei confronti di Giada, la cantante dalle incredibili doti vocali. ‘Tu si na cosa grande Giada’, ha scritto nella sua pagina Facebook postando un’immagine in compagnia della bambina. Non potevano mancare i commenti positivi dei telespettatori in merito alla bravissima Giada: ‘Ciao Rudy, la tua piccolina è favolosa. Ha una voce fenomenale, speriamo cresca sotto la tua ala, avrà un grande futuro se continua così’ , ‘Giada è eccezionale, mi ha fatto commuovere con la sua bellissima voce’. Clicca qui per vedere la foto.

Anche ieri sera Pequenos Gigantes è tornato su Canale 5 per la gioia dei fan del programma che amano vedere bambini in versione adulta (spesso) alle prese con balli, canti e sketch da ridere. Il successo del programma, però, rimane sempre e solo quello personale di Belen Rodriguez. La showgirl sa bene come trattare con i bambini ma anche con giudici e ospiti. Riesce a tenere le redini del programma come poche signore della tv sanno fare e affronta bene gli imprevisti. E’ inutile dire che gli ascolti tv e il successo del programma sono dovuti principalmente a lei e alla sua verve: sa emozionarsi, sa ridere in modo spontaneo e non costruito e, se vogliamo, anche lei è un pò bambina. Risultato? Anche la seconda puntata dello show ha portato a casa un notevole successo con ascolti che hanno sfiorato il 20% di share. In particolare, Pequenog Gigantes ha portato a casa 4.051.000 spettatori con il 18.86% di share. 

Pequenos Gigantes piace e diverte. I piccoli protagonisti del talent show di canale 5 sono diventati dei piccoli fenomeni idolatrati dal pubblico che ama anche le battute che si lanciano Belen e Stefano. Protagonista delle continue gag tra i due coniugi, ormai separati, è il piccolo Giorgio che serve sul piatto d’argento ai due l’occasione per stuzzicarsi. Nel corso della seconda puntata, Belen ha chiesto a Giorgio cosa farebbe se fosse ricco. Il bambino ha risposto che comprerebbe una casa grande per la mamma e il papà. La Rodriguez, sempre pronta a stuzzicare, ha così chiesto a Giorgio se porterebbe con sé anche il suo capitano Stefano ottenendo dal piccolo una risposta positiva. Il ballerino, così, ha colto la palla al balzo ringraziando il suo piccolo talento e dicendo: “Eh, anche perché ne ho bisogno!“. Le parole di De Martino hanno provocato la risata del pubblico, della giuria ma anche della stessa Belen. Cliccate qui per vedere il video.

Il pubblico di Pequenos Gigantes ha conosciuto il piccolo Giorgio nella prima puntata per perdere completamente la testa per lui durante il secondo appuntamento con il talent show di canale 5. Quattro anni di pura simpatia e talento. Giorgio Zacchia è già diventato un idolo: i telespettatori sono pazzi di lui e sui social sono tantissimi i messaggi che applaudono questo piccolo fenomeno. Ha incantato tutti con la sua semplicità ed è sempre il protagonista delle gag tra Belen e Stefano. Nonostante sia davvero giovanissimo, Giorgio ha le idee molto chiare sul suo futuro: vuole sposare Nicole, una bambina della sua età con cui è fidanzato e ha già scelto la data ovvero il 16 luglio, giorno in cui si sono sposati i suoi genitori. Senza peli sulla lingua, il piccolo Giorgio piace davvero a tutti. La giuria di Pequenos Gigantes è pazza di lui così come lo sono Belen e Stefano.

La seconda puntata di Pequinos Gigantes ha sicuramente conquistato il pubblico grazie alla simpatia e all’abilità dei piccoli e simpaticissimi concorrenti che si sono esibiti danzando, cantando e mettendo in scena spettacoli di magia e intrattenimento. Se la nota più colorata di questo nuovo appuntamento è stata rappresentata come sempre dall’innocenza e dal talento dei pequinos in gara, allo stesso tempo, così come accaduto nella scorsa puntata, non sono mancate un paio di frecciatine (non del tutto velenose è il caso di dirlo) tra Belen e Stefano. I rapporti tra i due ex non sono del tutto idialliaci, ma sicuramente meno tesi rispetto alla settimana scorsa (non a caso le voci parlano di un ritorno di fiamma. La prima esibizione di Giorgio (piccola stella del programma) nei panni di Spiderman, suo supereroe preferito, con il compito di salvare Belen dal cattivo Venom, lascia a Stefano l’opportunità di chiedere a Giorgio se davvero vuole salvarla: “Sicuro? Vederla legata è un piacere.” Non è mancata la pronta risposta di Belen: “Ti piacerebbe”. Un’altra piccola frecciatina durante una prova extra per i pequinitos. Alla domanda sul cosa farebbe se fosse molto ricco, sempre l’amatissimo Giorgio ha risposto di voler comprare una casa enorme e metterci dentro le persone che ama. Anche il suo capitano Stefano, che in effetti (ridendo) ribadisce di aver bisogno di una casa… Al di dà delle vittorie e delle sconfitte, dei pequinos più o meno talentuosi, molto in gioco non sono stati i giudici che si sono limitati a compiere il loro dovere relativo all’assegnazione dei punteggi senza essere troppo partecipi delle vicissitudini dei piccoli concorrenti. Anche Luca Laurenti non ha convinto del tutto nel gioco con i più piccoli dei concorrenti. Il fascino di Stash, invece, ha fatto presa sulle cantanti adolescenti del gruppo visibilmente felici di poter esibirsi con il loro beniamino. La squadra eliminata è quella dei Ribelli di Maurizio Zamboni, ultimi sin dall’inizio della puntata, con il simpatico postino di ‘C’è Posta per te’ che forse non è stato all’altezza di ‘leader’ come Rudi e Stefano, che però ha in squadra un asso quasi imbattibile: il fenomeno Giorgio.

Gaia e Daniele, della squadra dei Pequenos Gigantes di Rudi, conquistano i giudici e tirando fuori un gran carattere, portano a casa un 9,2 di media. Maurizio Zamboni, ultimo nella classifica provvisoria con i Ribelli, decide di schierare Clarissa. La ragazzina gioca con le bolle di sapone e conquista la media è del 9,5. La classifica provvisoria vede ora I piccoli Guerrieri in prima posizione e I Ribelli in ultima. La gara è però ancora aperta. Entrano in scena i The Kolors e i piccoli cantanti si esibiscono con Stash che irrompe sul palco sulle note di ‘Everytime’. Si passa alla sfida finale di ballo con i pequinos che si danno energicamente da fare sulle note di brani storici come ‘Vogue’ e ‘Thriller’. Il punto della pulsantiera va a Flavia mentre la prova di canto la vince Tecla (dei Supereroi). La prova di ballo viene vinta da Maddalena e la squadra che deve abbandonare il programma è quella dei Ribelli,,ultima sin dall’inizio della puntata. Restano in gara i piccoli di Stefano, Attilio, Rudi e Kledi.

La terza manche di Pequenos Gigantes si apre con Stefano De Martino che balla insieme a Gabriele e Samuele sulle note di ‘Freedom’ di Pharrell William. L’esibizione non convince del tutto e la media è di 8,3. La squadra di Maurizio è a rischio, mentre Kledi schiera Tecla che canta la colonna sonora di ‘Frozen’, ‘All’alba sorgerò’. La media è di 9,3. Attilio schiera Flavia, la ‘fatina dello zucchero filato’ che racconta una bellissima favola che vede protagonista, tra gli altri, Francesco (Arca) rubacuori. E vissero tutti felici e contenti con la Flavia che si porta a casa la media. La dolcezza della bambina conquista i giudici e la piccola vince la media dell’8,8. Si passa ora alla squadra di Rudi, che mette ‘in campo’ Daniele e Gaia nel ballo. 

Giada, della squadra dei Pequenos Gigantes di Rudi, canta ‘Tu si na cosa grande’, classico della canzone partenopea, ed emoziona pubblico e giudici, conquistando la media del 10. Fino ad ora non era mai accaduto a nessun piccolo concorrente. Si passa poi alla squadra dei Ribelli di Maurizio Zamboni. Gabriele, 9 anni, danza sulle note di ‘See what i’ve become’ insieme ai ballerini professionisti e mostrando grande talento. La media è del 9,2, molto alta. C’è anche uno scherzetto per Pietro, dopo quello per Giorgio, con Kledi che finge di voler mangiare con il piccolo ma a lui dà un misero pasto e riservando per sé panino con hamburger e patatine, che il bimbo fortemente vorrebbe.. C’è poi l’opportutunità per uno dei concorrenti più piccoli di guadagnare un punto. Non manca una frecciatina di Stefano per Belen proprio durante la manche del gioco per l’assegnazione del punto..

Continua la seconda manche di Pequenos Gigantes con Alyson, 13 anni, della squadra di Kledi che  si cimenta con una prova molto impegnativa: cantare Hello di Adele. La ragazzina conquista i giudici e alla fine si porta a casa un bel 9,2 di media, con il solo Arca non del tutto convinto della sua prova canora. Maddalena, invece, della squadra de I fantastici 4 di Attilio Fontana, ex leader de I ragazzi italiani, si esibisce ballando sulle note de Il barbiere di Siviglia e conquista la media del 9. Il piccolo Pietro, invece, conquista con le sue magie, notevolmente migliorate, a detta dei giudici, rispetto alla settimana scorsa. Tocca poi a Giada della squadra di Rudy.

Si continua con la seconda manche di Pequenos Gigantes. Il piccolo Giorgio ci racconta insieme agli altri amici di aver fatto un puzzle e quello che è uscito fuori è… Luca Laurenti, che appare in studio con il compito di far guadagnare un punto ad una delle squadre. I pequenos in gara hanno il compito di suggerire delle immagini che Laurenti non può vedere. Il comico deve capire di cosa si tratti. Luca Laurenti appare in evidente difficoltà con i bambini che cercano di fare in ogni modo per farsi capire. Laurenti finalmente comprende, per opera del piccolo Pietro, che una delle immagini che scorre dietro di lui è un aereo. Giorgio, la star del programma, non riesce invece a farsi capire dal simpatico comico ex partner televisivo storico di Paolo Bonolis. Il punto va a Gaetano.

Prosegue la gara tra i Pequenos Gigantes. Dopo Matilde che ha emozionato con il ballo guidata da Kledi, tocca a Gaetano della squadra di Rudy Zerbi. Il piccolo professore dà poi consigli ‘più che validi’ a Claudio Amendola per il mal di schiena e si becca un bell’otto e mezzo. Megan, invece, dà al simpatico bimbo un nove e mezzo mentre Francesco Arca ritorna ad otto e mezzo. La media è dell’8,8. Maurizio, invece, ultimo con la sua squadra la settima scorsa, decide di schierare Luigi che si esibirà sulle note di Imagine di John Lennon, un brano emozionante ed impegnativo. Luigi si mostra molto legato a Maurizio e ci offre un’esibizione molto toccante accompagnato proprio da Maurizio al piano. Luigi si becca una media di 8,7. Parte poi lo scherzetto di Stefano al dolcissimo e simpaticissimo Giorgio protagonisti di una gag simpaticissima. In vantaggio Gli incredibili dopo la prima manche.

Entrano nello studio di Pequenos Gigantes le squadre con i loro ‘capitani’. Come sappiamo, la squadra vincente di Pequenos Gigantes vincerà una borsa di studio e quindi la lotta è dura, anche tra i piccoli concorrenti. Stefano decide di schierare il piccolo Giorgio, che ama Spiderman, il supereroe che sconfigge i cattivi. Giorgio, vestito da Superman vola per salvare Belen. Il simpatico bambino si esibisce poi cantando sulle note di ‘Hanno ucciso l’uomo ragno’ conquistando prevedibilmente il pubblico presente. Anche gli altri piccoli giganti, conquistati dalla canzone degli 883, decidono di cantarla invitati da Belen. Ottimi punteggi per Giorgio che conquista anche un 9 e mezzo e viene riportato da Belen alla postazione del suo ex marito Stefano. La squadra di Kledi schiera la dolce Matilde, decisa a dare il massimo nel ballo. 

Torna con la seconda puntaa Pequenos Gigantes, il programma di Canale 5 condotto dalla splendida Belen Rodriguez affiancata dai giudici Francesco Arca, Claudio Amendola e Megan Montaner. La conduttrice argentina accoglierà anche dei graditissimi ospiti: i the Kolosr (acclamatissimi vincitori di Amici) e Luca Laurenti che finiranno anche per interagire con i piccoli concorrenti in gara. Appare probabile che Stash e i suoi si esibiranno sulle note del loro nuovo singolo ‘Me minus you’ con i piccoli in gara, così come aveva già fatto anche Fedez, la settimana scorsa, sulle note di Magnifico. Luca Laurenti, invece, giocherà con i concorrenti. Le squadre saranno capitanate da Stefano De Martino, Rudy Zerbi, Kledi Kladiu, Attilio Fontana e Maurizio Zamboni e immaginiamo che non mancheranno le frecciatine tra il ballerino partenopeo e l’ex moglie Belen.

Belen Rodriguez torna stasera su Canale 5 con la seconda puntata di Pequenos Gigantes. Anche in questo appuntamento vedremo i cinque team di giovanissimi talenti mettersi alla prova con sfide di canto, ballo e intrattenimento. Vi ricordiamo che oltre a poter vedere Pequenos Gigantes sintonizzandovi su Canale 5, potrete vedere il programma anche in diretta streaming sul sito di Mediaset, effettuando il log in qui.

Mentre su Canale 5 deve ancora andare in onda la seconda puntata di Pequenos Gigantes, negli studi di Mediaset è già stat registrata la finale e ovviamente è già stato rivelato il nome della squadra vincitrice. La finale è stata registrata domenica sera, ma vediamo le anticipazioni trapelate dal sempre aggiornatissimo Vicolodellenews. Non sono mancate nuove scenette tra Belen Rodriguez e Stefano De Martino: “Tante scaramucce tra i due ex oggi, sembravano due fidanzatini che litigano! Allora c’è stato un momento in cui hanno raccontato la fiaba di Cenerentola e Belen faceva ovviamente la protagonista della favola. Doveva ballare il valzer con tutti i capitani che si erano vestiti da principe. Quando è toccato a Stefano tutto il pubblico ad urlare bacio-bacio… i due hanno ballato 10 secondi e poi lei ha fatto volare la scarpa ed è uscita”. La showgirl ha anche lanciato una torta in faccia all’ex marito. Ma chi ha vinto? I vincitori sono stati “i Piccoli Guerrieri” di Rudy Zerbi  che si sono aggiudicati una borsa di studio fino alla fine del ciclo universitario. 

Questa sera, venerdì 26 febbraio, su Canale 5 va in onda la seconda puntata di Piccoli Giganti. Settimana scorsa la prima puntata ha vinto la serata. In attesa di scoprire se il programma condotto Belen otterrà lo stesso successo, vediamo nel dettaglio i dati di ascolto della prima puntata. Il dato medio che è stato pari a 3.957.000 telespettatori e il 18,63% di share. Per quanto riguarda la fascia di età la percentuale più alta è fra gli 8 ed i 14 anni con il 32,78% di share, seguita dal 27,92% del target 15-24 anni. Mentre i dati di share più bassi si registrano nelle fasce 55-64 con il 14,26% e over 65 con il 14,60% di share. Per quel che riguarda le classi socio economiche la percentuale più alta di share è nella classe BB con il 33,98%. Per quanto riguarda i dati di share per livello d’istruzione la percentuale più alta è nel target “nessuna” (ovvero quello con bambini e ragazzi in età scolare) con il 29,89% di share.

Mancano solo poche ore alla seconda puntata di Pequeños Gigantes, il reality show dedicato ai bambini che la scorsa settimana ha esordito con ottimi ascolti. E’ grande l’attesa dei telespettatori, desiderosi di vedere i piccoli talenti scontrarsi per conquistare la borsa di studio che li accompagnerà in tutto il loro percorso scolastico. I commenti sui social network sono positivi e la curiosità cresce di ora in ora: ‘Non vedo l’ora che arrivi stasera per rivedere Giorgio e gli altri fantastici e bravissimi bambini. E’ proprio un bel programma’ , ‘Complimenti, finalmente si sorride in modo fresco e sincero’ , ‘ Non mi sarei mai aspettata di divertirmi così tanto, Giorgio è fortissimo e gli altri bambini non sono da meno’. Le aspettative sono molto altre, riuscirà Pequenos Gigantes a ripetere il successo dell’esordio?

Tra i protagonisti di “Piccoli giganti” c’è anche il siciliano Pierangelo Gullo. Il bambino non è del tutto nuovo al piccolo schermo: ha debuttato nella terza stagione d iItalia’s Got Talent nel 2012, con il brano “Eri piccola così”. Al momento Pierangelo è impegnato sul set della fiction “La mafia uccide solo d’estate” (ispirata dall’omonimo film di Pif) per la regia di Luca Ribuoli. Il piccolo ha avuto un ruolo nel film di Tony Gangitano “Un Santo senza parole”. Intervistato da Palermo Today Pierangelo ha parlato della sua partecipazione a “Pequenos Gigantes”: “È una bellissima esperienza, sto conoscendo altri bambini e sono molto bravi a cantare, anche più bravi di me. Ho stretto amicizia in particolar modo con il bambino che duetta con me, gli sono affezionato (Michael Spezie). La cosa che mi piace di più di questo programma sono le sfide e i bambini piccoli. La bimba che fa parte della mia squadra è bravissima, come tutti gli altri naturalmente”. Pierangelo fa parte della squadra “I Fantastici Quattro” capitanata da Attilio Fontana.

Questa sera, venerdì 26 febbraio 2016, su Canale 5 va in onda la seconda puntata di “Pequenos Gigantes, Piccoli giganti”, il nuovo talent show condotto da Belen Rodriguez. Dopo l’eccellente esordio di settimana scorsa (3.957.000 spettatori con il 18.63% di share), tornano i pequeños e i pequeñitos con i loro sorrisi e il loro talento. I capitani delle cinque squadre sono: Stefano De Martino, Rudy Zerbi, Kledi Kadiu, Attilio Fontana e Maurizio Zamboni (storico postino di “C’è posta per te” con “I Ribelli”. Questa sera una delle squadre in gioco sarà eliminata: settimana scorsa dovevano uscire “I Ribelli” di Maurzio Zamboni ma Belen, commossa dalle lacrime della piccola Clarissa, ha deciso di rimandare l’eliminazione. Saranno i giudici Claudio Amendola, Megan Montaner e Francesco Arca a decidere chi dovrà lasciare la gara.

Gli ospiti della prima puntata sono: la band Stash & The Kolors e l’attore comico e cantante Luca Laurenti. Ricordiamo che la squadra che batterà tutte le altre vincerà una borsa di studio per l’intero percorso scolastico compresa l’Università.

Rivediamo come sono composte le cinque squadre. Stefano De Martino guida “Gli incredibili”: Giorgio, la cantante Alison e i ballerini in coppia Samuele e Gabriele. “I supereroi” di Kledi Kadiu sono Pietro, il Pequeñito e intrattenitore, la cantante Tecla e la ballerina Matilde. “I Fantastici 4” di Attilio Fontana sono Flavia, la ballerina Maddalena e i cantanti in coppia Pierangelo e Michael. Rudy Zerbi guida “I piccoli guerrieri”: l’intrattenitore Gaetano, la cantante Giada e la coppia di ballerini Gaia e Daniele. Infine Maurizio Zamboni è il capitano de “I Ribelli”: Clarissa, il ballerino Gabriele e il cantante Luigi. Saranno rinconfermati loro come prima squadra a lasciare il programma?

Sarà possibile seguire Piccoli Giganti sui canali social. Su Facebook, su Instagram con il profilo @pequenosgigantesitalia e su Twitter (@wittytv) con l’hashtag #PequenosGigantes. Infine su Witty saranno caricate video inediti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori