Sanremo 2016 / Foto, abiti, outfit, vestiti e stilisti: Elton John sempre perfetto e Madalina Ghenea? (prima serata 9 febbraio)

- La Redazione

Ecco gli outfit di conduttori e cantanti della 66esima edizione del Festival di Sanremo 2016 in partenza da oggi, 9 febbraio 2016: chi vestirà chi? Consigli di stile e stilisti alla moda.

sanremo2016
Sanremo 2016

Più che le canzoni in rete si parla delle battute della Raffaele ma soprattutto di abiti. Mentre alcuni sono stati bocciati (vedi quello di Deborah Iurato) altri sono stati promossi a cominciare da quello di Laura Pausini e finendo a quello di Elton John. Il nostro sir inglese sale sul palco già al pianoforte per cantare e suonare come solo lui sa fare. Il suo look è impeccabile con la sua giacca con la paillettes e i suoi occhiali scuri. I fan sono in delirio e al momento sembra essere l’unico promosso della serata almeno fino a che Madeline Ghenea non scenderà di nuovo le scale con un nuovo abito.

Il Festival di Sanremo va avanti a grandi passi e presto assisteremo al famoso cambio d’abito, o almeno così sembra, di Madalina Ghenea. In attesa che la modella rumena scenda nuovamente le scale per presentare il prossimo artista, in rete si parla solo di Laura Pausini e della sua bellezza. La cantante era davvero perfetta e non solo perchè dopo tanti anni era ancora emozionata e con la “lingua a cammello” ma anche per il suo outfit. Un bel vestito stile impero pesca e nero che ha conquistato tutti con la sua eleganza. Cos’altro vedremo sfilare sul palco di Sanremo?

Quarto campione in gara per Gabriel Garko che, finalmente, dopo mezz’ora abbondante di show scende le scale dell’Ariston per presentare il suo primo cantante. L’attore, che ha seriamente rischiato di non essere al Festival, alla fine è riuscito ad essere presente e, soprattutto, a poter indossare gli splendidi vestiti che sono stati preparati per lui in queste settimane. Per l’occasione, infatti, Gabriel Garko è stato vestito da Gianni Battistoni, erede della sartoria romana dei protagonisti della Dolce Vita, per ripercorrere le tappe dei belli del cinema a cominciare da Paul Newman passando da Marcello Mastroianni e Cary Grant per finire a Marlon Brando. 

Una foto ironica che fa riferimento ai capelli un po’ ribelli? Oppure al vestito che non cade a pennello? E’ quella postata da Madalina Ghenea su Instagram a poche ore dall’inizio del Festival di Sanremo 2016. La modella rumena salirà questa sera sul palco dell’Ariston insieme con gli altri due “valletti” Virginia Raffaele e Gabriel Garko che affiancheranno il conduttore Carlo Conti nella 5 giorni di kermesse canora. Sul social network, tra selfie in macchina e fotografie di dolci e pietanze varie, Madalina Ghenea ha pubblicato oggi anche una foto del tutto diversa, una scena di American Horror Story, una serie televisiva statunitense di genere horror trasmessa dal 2011 e in onda anche in Italia su Fox. Sopra la fotografia la scritta “When I’m looking hot as hell and my mom tells me to go change”: forse la modella voleva condividere con i fans lo stress da preparazione prima del via ufficiale del Festival di Sanremo 2016? Un post che è piaciuto al popolo di Instagram visto che ha già ricevuto 650 Mi piace. Clicca qui per vedere il post

Un vestito rosso lungo e scollato. Sarebbe questo l’abito di Laura Pausini ospite stasera della prima serata del Festival di Sanremo 2016. A svelarlo in anteprima è stato qualche ora fa da il Fatto Quotidiano: sul proprio profilo Instagram è stata infatti pubblicata una fotografia delle prove della cantante sul palco dell’Ariston (clicca qui per vedere la foto). La stessa cantante ha commentato attraverso il suo account ufficiale: “Come al solito i più educati, grazie”, commento poi rimosso dopo poco, come riferisce il quotidiano che scrive poi a Laura Pausini sul proprio sito: “Laura, ti abbiamo rovinato la sorpresa? Scusaci ma siamo cronisti. Fai ancora in tempo a trovare un nuovo abito per stasera. Oppure non curartene, il rosso ti sta benissimo”. 

Outfit anni ’70 per Noemi, tra i protagonisti del Festival di Sanremo 2016. Gli abiti che la cantante indosserà nelle serate del Festival sono firmati dalla stilista Bianca Gervasio: un tailleur pantalone bianco e un lungo abito rosso, con dettagli dorati e cinture di pelle, secondo quanto svelato da Vanity Fair. Bianca Gervasio è una giovane stilista di talento: sul sito dell’Istituto Marangoni di Milano di cui è stata allieva si legge: “Il suo concept e stile sono frutto di una ricerca intellettuale su materiali e costruzioni sperimentali. Dal modello in carta alla tridimensionalità, con il valore aggiunto dell’artigianalità sartoriale, i suoi capi esclusivi dalle linee basiche sono caratterizzati da tagli e curve sapienti. Il suo è uno stile di nicchia al confine tra moda e sperimentazione meno convenzionale. A 28 anni diventa direttrice creativa della linea Mila Schön Couture, debuttando a Milano Moda Donna con la sua prima sfilata targata Mila Schön. E in quattro anni riesce a riportarela storica maison agli antichi splendori”.

Un vestito lungo rosso, senza spalline, per Madalina Ghenea al debutto stasera al Festival di Sanremo 2016: l’abito è firmato da Alberta Ferretti. La stilista pubblica sul proprio profilo Facebook la foto del bozzetto con questo commento: “Siamo lieti di annunciare che Madalina Ghenea indossa abiti da ?#?albertaferretti? durante la 66 ” edizione del Festival di Sanremo” (clicca qui per vedere la foto e leggere i commenti)La stilista è tra le più affermate del panorama italiano e non ed è stata scelta da vari personaggi dello spettacolo e del cinema. Sempre su Fb si scopre che cosa c’è dietro il lavoro della stilista: “Alberta Ferretti è stile, femminilità, sensualità e glamour. Il suo approccio alla moda è volto a valorizzare la donna in tutti i suoi aspetti attraverso abiti che non solo esaltano la personalità ma ne valorizzano i punti di forza.Per esprimere questo stile femminile e sensuale Alberta Ferretti ha scelto di usare lo chiffon: prezioso, leggero, duttile. Gli abiti realizzati in questo prezioso materiale esprimono una leggerezza sublime e sono il risultato di lavorazioni capaci di piegare questo tessuto alla volontà delle sue idee. Nascono così abiti la cui trasparenza non è mai eccessivamente provocatoria, i cui ricami sembrano danzare nell’aria, le cui pieghe ricreano continuamente a ogni movimento del corpo di chi lo indossa. Abiti capaci di esaltare non solo la silhouette ma anche la personalità di chi li indossa. Per questo celebrities del calibro di Angelina Jolie, Sandra Bullock, Meryl Streep, Anne Hathaway, Diane Kruger, Scarlett Johansson, Christina Ricci, Demi Moore, Jessica Alba, Rania di Giordania e altre hanno vestito e vestono Alberta Ferretti. Una donna che lavora per rendere più belle le altre donne”

Del Festival di Sanremo 2016 ormai si parla da moltissimo tempo. Tra canzoni, testi, autori, conduttori e presunti tali, l’attenzione è tutta concentrata sulle esibizioni che vedremo a cominciare da questa sera, martedì 9 febbraio. Ma come vestiranno presentatori e artisti? Gabriel Garko per esempio, in conferenza stampa ha offerto un ottimo motivo di spunto anche per ricalcare, le ultime tendenze di stile e moda, ecco a seguire le sue dichiarazioni: “Mi ispirerò a cinque grandi attori: Paul Newman, Marcello Mastroianni, Cary Grant, Sean Connery e Marlon Brando. Non sarò la ‘copia di’, ne proporrò un ricordo in chiave moderna. L’idea mi è piaciuta molto e l’ho sposata. Ho voluto fortemente Mastroianni in questa lista di nomi stranieri”. Carlo Conti, sicuramente più sobrio, si affiderà a Salvatore Ferragamo. Per quanto riguarda Madalina Ghenea, verrà vestita per la prima serata di oggi, martedì 9 febbraio 2016 da Alberta Ferretti e, tra gli outfit, in anteprima su Vanity Fair ne viene mostrato uno rosso con onde sul fianco. Virginia Raffaele invece a quanto pare mixerà brand differenti per distinguersi essendo sempre alla moda: dal tuxedo maschile alla minigonna sexy di Jenny. In riferimento ai look delle cantanti, per la rossa Noemi saranno quattro gli outfit creati apposta per lei dalla stilista Bianca Gervasio e saranno ispirati agli anni Settanta, le note blues indie con 3 icone di rilievo: Bianca Jagger, Janis Joplin e Francoise Hardy. Mica male, no?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori