CODE BLACK / Anticipazioni puntate 11 e 4 marzo 2016: Christa implorerà Neal di eseguire un delicato intervento chirurgico

- La Redazione

Code Black, anticipazioni della puntata in onda oggi, venerdì 4 marzo 2016, su Rai 3 in prima visione Tv. L’Angeles Memorial Hospital gestisce oltre 300 codice nero in un anno…

code_black
Code Black

La nuova serie di Rai Tre ”Code Black” tornerà tra una settimana, 11 marzo 2016, con il secondo episodio della prima stagione. Questo nell’edizione originale portava il titolo ”We Plug Holes”. La puntata è stata diretta da Christopher Misiano e scritto da Michael Seitzman (creatore della serie) insieme a Ryan McGarry, Hayley Schore e Roshan Sethi. Nell’episodio Christa implorerà Neal di eseguire un delicato intervento chirurgico che potrebbe garantire la possibilità di avere figli al paziente operato. Intanto un altro paziente combatte insieme a Mario per rimanere in vita.

Tutto pronto per il debutto in prima serata su Rai 3 di “Code Black”, il nuovo medical drama prodotto da ABC Studios. A capo de pronto soccorso dell’Angels Memorial Hospital c’è la dottoressa Leanne Rorish interpretata da Marcia Gay Harden. L’attrice ha raccontato del clima sul set, di questa serie sui “codici neri”: “I nostri trainer ci avevano avvisato: ‘Vi abituerete in fretta’. Poi abbiamo parlato con qualche medico: ‘Pronti alla routine delle 12 ore di turno?’ domandano. Tutti noi del cast, abituati a 16 ore di lavoro al giorno, non ci siamo posti il problema. Ma un conto è salvare vite umane, un altro timbrare il cartellino sul set”, ha detto a TvZap. Poi ha parlato del suo personaggio, la dottoressa Rorish: “Il mio personaggio è uno di quei capi reparto duri e distanti, in apparenza. In realtà è una donna indurita dalla vita e con un trauma sepolto, mai elaborato del tutto”.

Nella prima serata di oggi, venerdì 4 marzo 2016, farà il suo debutto su Rai 3 la serie Code Black con i primi due episodi che verranno trasmessi in prima Tv assoluta. La serie è stata trasmessa in America nel settembre scorso grazie all’emittente CBS e si ispira al documentario dal titolo omonimo del regista Ryan McGarry. Diretta da Michael Seitzman, Code Black appartiene al genere medical drama ed è ambientato nell’Angeles Memorial Hospital, la maggiore struttura di pronto intervento di cui si può vantare Los Angeles. Al centro delle vicende troviamo la dottoressa Leanne Rorish, interpretata dalla celebre Marcia Gay Harden, premiata all’Oscar 2001 per la categoria Miglior Attrice non protagonista per il film Pollock. La Harden può vantare una filmografia davvero vasta ed eccezionale che parte dal film Crocevia della morte del ’90 e attraversa diversi successi come Il club delle prime mogli di Hugh Wilson (1996), Vi presento Joe Black, film del ’98 diretto da Martn Brest ed interpretato da Brad Pitt e Antony Hopkins. Sono davvero tante le pellicole in cui la Harden si distingue con doti recitative significative che le valgono anche la nomination all’Oscar per la sua presenza in Mystic River, il film del 2003 diretto da Clint Eastwood. Fra gli ultimi lavori dell’attrice troviamo la partecipazione al cast del discusso Cinquanta sfumature di grigio di Sam Taylor-Johnson. Attorno alla Harden troveremo nella serie altri volti noti del grande schermo come Luis Guzman che interpreta Jesse Salander, un membro prezioso del team.

Il dottor Jesse Sallender accoglie gli specializzandi che sono stati destinati all’Angeles Memorial Hospital e li mette subito in guardia sulle frustrazioni a cui saranno soggetti durante il periodo di apprendistato. La struttura rappresenta infatti una grande sfida a livello medico, dato che l’ospedale entra in Codice Nero mediamente 300 volte in un anno, sessanta volte in più di un normale ospedale. Fra i tirocinanti troviamo Christa Lorenson (Bonnie Somerville) che può vantare una formazione all’UCLA. Diverso invece il background di Mario Savetti (Benjamin Hollingsworth) che invece può vantare un’esperienza maturata alla New York University. Gli specializzandi vengono introdotti subito al reparto Trauma 1, promotore della medicina d’urgenza e talmente all’avanguardia che i servizi segreti hanno una camera prenotata per il Presidente degli Stati Uniti nelle occasioni in cui fa visita alla città. La regola numero uno a cui devono sottostare gli specializzandi è mai uccidere un paziente dell’ospedale. Le presentazioni non vengono terminate che il team si ritrova subito a gestire la prima grande emergenza. Un giovane viene portato d’emergenza nella struttura con la gola tagliata ed un’ingente perdita di sangue, dovuto ad un colpo di pistola alla gola. Le decisioni di Leanne Rorish sono immediate ed al limite del lecito, tanto che per salvare la vita al paziente deve adottare delle tecniche di sopravvivenza al limite del consentito. Questo suo modus operandi le ha già valso diverse contestazioni da parte del team medici, fra cui si annovera anche l’ostilità del giovane dottor Neal Hudson (Raza Jaffrey) che contesta l’aggressività con cui la collega cura i propri pazienti. Le critiche di Hudson mosse durante l’emergenza creano ulteriore attrito con Leanna che invece non disdegna l’uso di procedure non autorizzate pur di salvare la vita dei suoi pazienti. La discussione viene comunque interrotta dall’arrivo di un gruppo di 40 pazienti che deve essere curato nello stesso momento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori