RISCHIATUTTO 2016 / Fazio, gioco a quiz: tutti pazzi per Fiorello! il campione (vincitore) è… (Domande e risposte, seconda puntata)

- La Redazione

Rischiatutto 2016, il campione (vincitore) del quiz condotto Fabio Fazio trasmesso da Rai 1. Domande e risposte della seconda puntata dell'anteprima 22 Aprile

Rischiatutto_logo_R439 Rischiatutto su Rai 1

Nonostante arrivi direttamente dal passato, il Rischiatutto è diventato una vera novità sui social network. Il singolare quiz di Rai 1, infatti, ha catturato su di sé i cinguettii di chi ha seguito la puntata con curiosità, diventando ben presto un argomento di tendenza. Inoltre, a pochi minuti dalla fine della puntata, anche Fiorello è apparso su Twitter e lo ha fatto per ringraziare il pubblico: ‘Grazie a tutti dei vostri affettuosi messaggi. Inizio bloccato dall’emozione…meno male che ancora succede. #Rischiatutto @RaiUno’. Fiorello, infatti, con la sua frizzante presenza, ha dato al programma quel pizzico di brio che ha conquistato tutti, anche Salvo sottile, che ha affidato a Twitter il suo pensiero: ‘Non c’è niente da fare. @Fiorello è un fuoriclasse, tempi, talento e intelligenza #Rischiatutto’. E a proposito di fuoriclasse, non si può dire che i concorrenti di stasera fossero dei mostri di bravura! Sul web, infatti, impazzano le critiche sulle loro défaillance, ecco alcuni commenti: ‘Non riconoscere #TaylorSwift! Andate tutti a casa #Rischiatutto’, ‘Una dedica ai concorrenti di #Rischiatutto: Capra! Capra! Capra!!’

Uno stile televisivo semplice, che parla un linguaggio adatto a tutti senza mai scadere nella banalità. È questa la straordinaria originalità del Rischiatutto, il quiz che Rai 1 ha riportato in auge dopo decenni di interruzione. Dopo quell’ultima puntata del 25 maggio 1974, infatti, lo show sembrava destinato a occupare solo un posto nel passato, una pagina di memoria accessibile a pochi. Ma oggi il Rischiatutto è tornato e, dopo un’attenta rivisitazione, è stato reso fruibile anche al pubblico a ‘colori’. Una spolveratina qua e là, un format già noto ai più ed ecco uno show che conquista le famiglie e tiene incollati al divano. Il rischiatutto piace a tutti perché conquista sia i curiosi, coloro che per questione di età non hanno mai visto il programma, sia i nostalgici. E in una serata qualunque si ritorna al passato, a quando Mike Bongiorno era in tv e metteva d’accordo tutti. La rai, infatti, è riuscita a riportare sul piccolo schermo uno spettacolo tutto sommato coinvolgente, dove il ritmo incalzante delle domande bilancia la pacatezza del trascorrere del tempo e nel quale risulta davvero impossibile annoiarsi. Conduttore d’eccellenza Fabio Fazio, che ha raccolto l’eredità di Mike in modo egregio. Fazio si avvale della collaborazione della bellissima Matilge Gioli, l’attrice che per l’occasione veste i panni della ‘valletta’, una figura quasi scomparsa nella tv dei giorni nostri.  Guest star della serata Fiorello, che si è ‘fatto materia’ per l’occasione ed è tornato in tv dopo cinque anni di assenza. Lo showman, oltre a partecipare attivamente al gioco, si è reso protagonista di un cabaret molto speciale, tutto dedicato al suo amico Mike Bongiorno, rivelando storie singolari e dettagli inediti del famoso conduttore. Il rischiatutto, per il suo secondo appuntamento di stagione, ha riportato sul piccolo schermo il gioco nella sua formula originale con un vincitore, Stefano Orofino dalla provincia di Cosenza. E, in attesa di vedere le nuove dieci puntate che andranno in onda su Rai 3 in autunno, tutti si chiedono se fra i concorrenti ci saranno i nuovi Massimo Inardi e Gian Paolo Luiselli, i due protagonisti di una sfida di cultura che ha fatto la storia dei telequiz. Al Rischiatutto, infatti, ciò che conta è il sapere e, perché no, anche un pizzico di fortuna, testimonianza di un tipo di intrattenimento televisivo superato dall’ormai indispensabile televoto.

Al rischiatutto, Grandi perde tutto perché non riesce a rispondere alle domande su Marilyn: ‘Nel film Gli uomini preferiscono le bionde, chi sono gli autori, il nome completo del personaggio di Marilyn (Lorelei Lee), il nome del transatlantico (Île de France) e la sceneggiatrice (Anita Loose). Ma la concorrente non riesce a rispondere quindi perde 31000 euro e si ritrova a zero. Molinari, invece, ascolta un brano, deve rispondere alle seguenti domande: ‘Da quale composizione è tratto il brano, chi lo compose, in quanti movimenti è articolato, in quale città venne eseguita per la prima volta la musica”. Risposte: anno 1936, Basilea, 4 movimenti. Tocca a Stefano Orofino sulla storia della Juventus. Eccole domande: ‘Finale Champions League, 22 maggio 1996 terminata 1 a 1 ai rigori, quali giocatori Lippi fece scendere in campo, chi segnò i goal, chi erano i giocatori dell’Aiax ai quali il portiere parò i goal. Dopo aver dato i nomi della formazione, risposto Siloy e Davidz e Ravanelli al gol, Orofino riesce a rispondere correttamente e a raddoppiare il suo montepremi!- Ultima domanda del tabellone del Rischiatutto: ‘In quali olimpiadi Phelps ha vinto il maggior numero di medaglie?’, la risposta è ‘Pechino 2008, otto medaglie’. Ricapitolando, Orofino arriva a 66000 euro, Grandi a 31000 euro e Molinari a 38000 euro. In studio, intanto, Fiorello racconta il suo primo incontro con Mike. Lo show man era a cena con un collega, Mike alzò gli occhi e disse: ‘siete fratelli?’, Fiorello rispose ‘no..’ e Mike chiese: ‘E come mai?’. Subito dopo Fiorello, quindi, ne approfitta per imitare il conduttore tanto amato dal pubblico e per raccontare alcuni aneddoti su di lui. Come quella volta che fece uno scherzo, imitando Mike, nel quale disse di essere stato a letto con le Gemelle Kessler. Subito dopo arrivò sul suo cellulare la chiamata del conduttore. Fiorello replicò: ‘Mike, ma chi vuoi che ci creda?’ e la sua risposta, eloquente, non si fece attendere: ‘Perché?’

La nuova domanda del Rischiatutto è letta da Mike Bongiorno, viene infatti riproposto un video del conduttore. ‘Di quale città è nativo Pietro Mennea?’, la risposta è ‘Barletta’ e porta il signor Stefano in vantaggio. Poi per lui nuova domanda: ‘Bolt vinse altre due medaglie d’oro, oltre i cento metri. Quanti ori olimpici ha vinto?’, risposta: ‘La staffetta e sei ori’, ma nessuno lo sa. Per Materia Vivente, il signor Orofino sceglie tremila. Ecco la domanda ‘Qual è il titolo del film e chi è l’autore di tu vo fa l’americano cantata nel film?’, ecco le risposte: ‘Il talento di Mr Ripley e Renato Carosone’. Orofino sceglie olimpiadi da mille: ‘Nelle olimpiadi dell’antica Grecia con quale abbigliamento gareggiavano gli atleti?’, la risposta è ‘nudi’. Aprile da cinquemila regala al concorrente un giolly, poi sceglie aprile da diecimila: ‘Un murale inaugurato ieri a Roma racconta la storia della città, chi è l’autore?’ ‘William Cambridge è la risposta’. Per materia vivente da diecimila ecco la domanda: ‘Qual è il secondo nome di Fiorello e perché si chiama così’, la risposta è: ‘Tindaro, perché sua madre è devota alla madonna di Tindari’. Molinari è in svantaggio, Ecco la sua domanda su Fiorello: ‘come si chiamava il disco di cover del 91?’, la risposta è ‘Veramente falso’ e porta Orofino in alto. – Al rischiatutto la nuova domanda riguarda l’argomento Mese di aprile del 2000, Roberta Grandi gioca per mille: ‘Settant’anni fa fu brevettata la prima Vespa, chi fu l’ingegnere?’, Fabbricatore dà la risposta giusta: D’Ascanio. Per ‘materia vivente’ viene mostrato un filmato di Fiorello. Ma lui ne approfitta per rubare la scena con le sue imitazioni. Ecco la domanda: ‘In che posizione si è classificato Fiorello al festival di Sanremo’, la risposta è ‘la quinta posizione con finalmente tu’, dà la risposta esatta Stefano Rufino. ‘Il timoniere dei fratelli Abbagnale’ è la nuova domanda, ma nessuno risponde, è Di Capua. Roberta Grandi ha ancora soli settemila euro, le viene chiesto ‘Il titolo del film che porta in scena lo spogliarello di Sofia Loren’, la risposta è  ‘Ieri, oggi, domani’, ma la concorrente aggiunge una ‘e’ di troppo. ‘Come si chiama il passo reso famoso da Michael Jackson’ è la nuova domanda. La risposta è ‘il passo della luna’.

Materia vivente del rischiatutto sarà Fiorello. Lo showman, quindi, prende posto nella sua casella del tabellone, scatenandole risate del pubblico e fingendo di essere immobile. La sua materia vale cinquemila euro. Il primo concorrente, il signor Molinari, sceglie la categoria olimpiadi da tremila euro, mentre il signor Orofino gioca cinquemila euro. Al concorrente viene mostrato un video di importanza storica, apparso il 23 aprile 2005. Ma perché è tanto importante? Orofino non riesce a dare la risposta: è il primo video di youtube. La concorrente sceglie città e Capitali e trova un ‘rischio’. Gioca per diecimila euro, deve dire quale è l’animale rappresentato in una statua a Wall Street. È un toro, ma la concorrente non lo sa. Nuova domanda per Rufino, che deve rispondere su quale fosse il primo nome di Parigi. Il concorrente non lo sa e risponde Fiorello: Lutezia.  – Roberta Grandi sceglie autoritratti da mille. Le viene chiesto ‘il nome della protagonista di uno sei selfie più cliccati su Instagram’. Nennuno si prenota: è Taylor Swift. continua la signora Grandi che in autoritratti trova un giolly. Sceglie autoritratti da quattromila e trova la ‘casella web’, in questa edizione, infatti, i protagonisti potranno adoperare il web, ma rischiano di essere penalizzati! Finalmente Roberta Grandi sceglie la materia vivente e le viene mostrato un filmato di Fiorello. ‘In quale trasmissione cinque anni fa Fiorello ha giocato contro il numero uno al mondo Djokovic con una padella?”, la risposta è ‘il più grande spettacolo dopo il big bang’, ma nessuno lo sa.

L’anteprima di rischiatutto è già iniziata e Fabio Fazio ne approfitta per salutare gli ospiti nel parterre, Cristina Parodi, Martina Colombari e Daniela Zuccoli, moglie di Mike Bongiorno, pronti ad assistere alla prima vera gara del quiz. Il primo concorrente è Stefano Orofino da Cleto, in provincia di Cosenza e si presenta nella materia ‘La storia della Juventus’. Ogni domanda vale tremila euro e il concorrente riesce a rispondere proprio a tutto: il nome del liceo frequentato dagli studenti che nel1897 hanno fondato la squadra, il nome del calciatore che ha indossato, dopo l’addio di Alex Del Piero, la maglia numero 10, quanti goal ha realizzato Trezeguet, il record di Presenze di Dino Zoff e chi segnò nel 1982 rigore che consentì di ottenere lo scudetto seconda stella. La seconda concorrente ha scelto come argomento Marilyn Monroe ma, prima di iniziare, dice a Fazio: “Tu non è che metti a proprio agio, però…!”. E infatti inizia a zoppicare…Arriva il turno di Giudo Ennio Molinari.  – Al Rischiatutto arriva  il signor Molinari, un professore di lettere che ha scelto di confrontarsi sulla Musica sinfonica. Il concorrente riesce a rispondere correttamente a tutti e dieci quesiti e accumula ben trentamila euro. Si continua con la seconda manche della serata, ma prima di iniziare, Fazio presenta colui che definisce ‘il più grande di tutti’, Rosario Fiorello. Lo showman entra in studio acclamato dal pubblico in sala e, da vero showman, inizia a raccontare aneddoti sul Signor No che, nell’immaginario popolare, ha ispirato numerose leggende. Poi aggiunge: ‘È un’emozione incredibile stare qui con voi!’. E siccome Mike era un conduttore molto apprezzato anche a Mediaset, Fiorello anticipa che presto tornerà anche ‘La ruota della fortuna’… Ma Fiorello ne ha per tutti e non poteva mancare il paragone con i quiz attuali: ‘Oggi è facile, basta dire: il due, la Sardegna!’. Poi conclude imitando l’indimenticabile Mike…

Non tutti credevano che la nuova edizione di Rischiatutto avrebbe funzionato e durante la prima puntata speciale andata in onda ieri sera molti si erano lamentati sui social. A mettere a tacere ogni tipo di polemica sono stati gli ascolti, con un 30.79% capace di zittire tutti. La produzione del quiz show che ritroveremo in onda questa sera su Rai Uno si è quindi tolta qualche sassolino dalla scarpa, rispondendo duramente agli scettici e agli insulti ricevuti: “Sono arrivati commenti di insulti, critiche gratuite negative e commenti non inerenti. Vengono cancellati, non è censura ma mancanza di rispetto perché c’è modo e maniera di dire le cose. Un conto è dire, conduzione un po’ lenta e un conto è dire cambiate il conduttore quando poi lo stesso Mike quando era in vita aveva avviato il progetto di riportare Rischiatutto con Fazio alla conduzione. Per tutti quelli che han scritto vedrete gli ascolti, saranno disastrosi! Ecco i dati! Calma a salire sul carro dei vincitori!”. Clicca qui per vedere il post e tutti i commenti.

Il Rischiatutto non si ferma: stasera, venerdì 22 aprile 2016, si andrà in scena con la seconda puntata capitata ancora una volta da Fabio Fazio. Gli ascolti di ieri sono stati estremamente soddisfacenti, e il ritorno del quiz ai tempi guidato da Mike Bongiorno sembra essere stato molto gradito al pubblico del piccolo schermo: gli ospiti annunciati, d’altra parte, erano davvero d’eccezione e la vincita della prima puntata è stata interamente devoluta in beneficenza: tra coloro che hanno animato la serata c’era anche Lorella Cuccarini, che stamattina non ha potuto non ringraziare tramite i social il presentatore, per avergli regalato una serata così ricca di emozioni. “Grazie @fabfazio !” ha cinguettato infatti la Cuccarini, aggiungendo poi “È stata una serata piacevolissima! @RischiatuttoRai #Rischiatutto #Raiuno”. Clicca qui per vedere i ringraziamenti di Lorella Cuccarini. Anche stasera, certamente, il successo e il divertimento sono assicurati: pronti a conoscere i primi tre campioni ufficiali?

Dopo la puntata speciale di giovedì 21 aprile, questa sera su Rai 1 va in onda la prima vera e propria partita del “nuovo” Rischiatutto, condotto da Fabio Fazio, in cui tre nuovi concorrenti si sfideranno per aspirare al titolo di campione. Al fianco del conduttore ritroveremo Ludovico Peregrini, mentre la “materia vivente” della puntata sarà Rosario Fiorello: lo showman, dopo 5 anni lontano dalla tv, omaggia il suo grande Mike Bongiorno. I tre aspiranti campioni sono stati scelti fra oltre 1.600 candidati che il pubblico ha avuto modo di conoscere con “Quasi quasi… Rischiatutto – Prova pulsante”, la striscia quotidiana dei provini in onda su Rai 3 dal 15 febbraio scorso. I primi tre concorrenti sono: Guido Ennio Molinari, Stefano Orofino e Roberta Grandi.

Conosciamo meglio i tre concorrenti del “Rischiatutto”. Guido Ennio Molinari, 57enne di Monza insegnante di storia e geografia, porta come materia di gara la musica sinfonica dal 1889 al 1945. L’aspirante campione ha deciso che la sua passione sarebbe stata la musica classica dopo aver visto, quando aveva 13 anni, il Rischiatutto con Massimo Inardi: il campione, esperto proprio di classica, nel corso di 9 puntate vinse la cifra record di 48.300.000 lire. Il secondo concorrente è Stefano Orofino, 41enne di Cleto. Laureato in Filosofia, Stefano porta come materia la storia della Juventus, su cui ha anche scritto un libro mai pubblicato. Insegnante di storia e filosofia, il concorrente è molto preparato anche su altre materie sportive: dal Tour de France all’almanacco di vincitori di scudetti e Champions League. Infine c’è Roberta Grandi, 48enne di Imola, impiegata presso la ASL locale. La materia di Roberta è la storia e la carriera di Marilyn Monroe, di cui rimase colpita a 6 anni. Roberta ha un legame speciale con il Rischiatutto: Massimo Inardi era il padre di un suo ex collega, anch’egli medico come il campione. 

Non mancheranno ospiti d’eccezione per questa puntata pilota del Rischiatutto. Oltre a Fiorello ci saranno anche la conduttrice di “La vita in diretta” Cristina Parodi, la bellissima Martina Colombari, la giornalista del Tg1 Laura Chimenti, l’ex campione di slittino Armin Zoeggler, il campione di sci Christof Innerhofer e l’ex campione di nuoto Domenico Fioravanti.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Vita in diretta

Ultime notizie