EMMA MARRONE / Dopo lo scherzo de Le Iene arriva la festa! (Amici 2016, Ed. 15 serale seconda puntata 9 aprile)

- La Redazione

Emma Marrone, la cantante al fianco di Elisa alla guida della squadra dei bianchi: sempre motivata e ricca di positività (Amici 2016, Ed. 15 serale seconda puntata 9 aprile)

amico10_emma-marroneR439
Emma Marrone

Siamo tutti in attesa di rivedere Emma Marrone, in tutto il suo splendore, sul palco di Amici 2016. Nei giorni scorsi, però, la salentina è tornata in tv per via dello scherzo sul plagio che Le Iene le hanno fatto, per la gioia dei fan la bella Emma è sempre più spesso in tv e anche sui social non fa sentire la sua mancanza. Anche poco fa, in una giornata ricca di impegni in vista della registrazione di questa sera, ha pensato bene di festeggiare con tutti il compleanno di Schiena. Pubblicando questa foto, ha scritto: “Buon compleanno ” schiena ” ?? @francescasgualdrini @alenaska … E non guardarmi così … Lo odio sai ..”. 

Questa sera, sulle frequenze di Canale 5 va in onda il secondo appuntamento della fase serale del talent Amici condotto da Maria De Filippi. A capitanare la squadra dei bianchi al fianco di Elisa Toffoli c’è la sempre spumeggiante Emma Marrone. In attesa di scoprire cosa farà in questo nuovo appuntamento ricordiamo quanto avvenuto la scorsa settimana.

Nell’ultima puntata la direttrice artistica della squadra bianca, Emma Marrone, è stata molto impegnata a seguire i suoi ragazzi, in particolare il cantante Lele e il ballerino Gabriele, che avevano bisogno di un sostegno a livello morale. Gabriele è ancora un po’ giù perché nel corso della puntata di sabato è stato accusato di essere poco espressivo rispetto ai ballerini professionisti ai quali è stato affiancato per ballare un pezzo nel quale avrebbe dovuto dimostrare sensualità. Gabriele, che per natura è un ragazzo abbastanza timido, di fronte a tutto quel pubblico si è sentito un po’ in soggezione e non ce l’ha fatta a tirare fuori il meglio. La conseguenza è stata una coreografia non all’altezza. Emma ha apprezzato molto questo fatto e ha deciso di aiutarlo a far venir fuori quel lato di sè ancora nascosto. Così la direttrice artistica lo ha chiamato in sala prove e ha portato con sè anche i suoi compagni di squadra, Elodie, Lele e Daniele de i La Rua, per fargli provare la coreografia davanti a un piccolo pubblico. Subito dopo, intorno a un tavolo, Emma e i ragazzi della sua squadra si sono seduti a parlare del più e del meno ma soprattutto a riflettere su quelle che saranno le prove della puntata di sabato.

Emma si è detta molto positiva perché crede nelle potenzialità dei suoi ragazzi. Poco ottimista, meno del solito, è invece Lele. A lui è stata assegnata la prova con Morgan, nella quale dovrà cimentarsi insieme a Chiara. I due avranno la possibilità di cantare insieme a Morgan, ma al tempo stesso saranno giudicati e soltanto uno di loro uscirà vincitore da questa sfida. Lele ha ammesso di non sentirsi pienamente a suo agio con il brano che è stato scelto per questa prova e si trova un attimo in difficoltà. Emma però lo ha subito invitato ad essere più positivo e lo ha fatto riflettere sull’onore che gli è stato dato di cantare accanto a Morgan, che è un grande personaggio della musica italiana ed internazionale. Tra i quattro direttori artistici sia lei che Nek stanno spiccando per la grinta, la voglia di fare e di raggiungere un risultato. Sono loro a caricare i ragazzi, come è giusto che sia e ci tengono molto a che ogni cosa vada nel modo giusto. Per questo Emma non trascura nessun dettaglio, controlla da vicino i suoi ragazzi, li marca stretti e non lascia nulla al caso. Persino la loro alimentazione le sta a cuore, e ci tiene che mangino sano ed equilibrato perchè solo così potranno disporre di tutte le forze di cui avranno bisogno per vincere le sfide del serale contro i blu. Emma è molto forte e sa come spronare anche chi in un determinato momento si sente un po’ giù. Per questo si è dimostrata finora molto brava come direttrice artistica. Non è un caso, tra l’altro, il fatto che sia stata riconfermata per una seconda volta dopo la sua partecipazione lo scorso anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori