DOV’È MARIO? / Anticipazioni e video promo seconda puntata 1 giugno 2016: Bizio a Made in Sud? Ecco perché non ci andrebbe

- La Redazione

Dov’è Mario?, anticipazioni di mercoledì 1 giugno 2016, su Sky Atlantic. Bambea non gradisce l’intromissione di Dragomina a teatro e cerca di ritornare in prima linea. 

dov-e-mario-guzzanti_R439
Dov'è Mario? su Sky Atlantic

Stasera nella nuova puntata di Dov’è mario? in onda su Sky Atlantic ritroveremo Corrado Guzzanti nei panni di Fabrizio Capoccetti, la “doppia personalità” del critico e filosofo Mario Bambea. Sia quest’ultimo che il comico Bizio hanno un profilo Twitter e attraverso questo “cinguettano” e rispondono ai tweet che li riguardano. Per esempio Fabrizio ha voluto rispondere ad Andrea Salerno, uno degli autori del programma Rai Gazebo, che sul social dell’uccellino ha scritto: “A Made in sud non ci andrebbe neanche Capoccetti”. Bizio non ha smentito questa supposizione ma ha specificato: “Soprattutto perché io so’ Made in Caput Mundi. #Precisazioni @SalernoSal”. Clicca qui per vedere la conversazione tra Capoccetti e Andrea Salerno su Twitter.

Nella puntata di Dov’è Mario? in onda questa sera su Sky Atlantic vedremo scaldarsi gli animi di Cinzia e Bizio. Nel video promo del secondo episodio, pubblicato sul sito di Sky, vediamo infatti i due nei camerini. Cinzia è decisamente sul piede di guerra e col fatto di essere “sensitiva per le persone” gli spiega di aver capito tutto di lui: “Tu non sei chi dici di essere, hai qualcosa che non è sincero”. Bizio dal canto suo meglio per apparire sicuro di sé e padrone della situazione, ma gli viene piuttosto male e il tono incalzante di Cinzia di certo non lo aiuta. La “prova del nove” sarà individuare il suo camerino: clicca qui per vedere il video promo della puntata di Dov’è Mario? in onda stasera, mercoledì 1 giugno 2016, su Sky Atlantic.

Nella prima serata di oggi, mercoledì 1 giugno 2016, Sky Atlantic trasmetterà il secondo episodio di Dov’è Mario?, il nuovo programma che ha riportato sul piccolo schermo l’attore comico Corrado Guzzanti. Un thriller comico, come lo ha definito lo stesso Guzzanti con fare ironico, dove il protagonista assoluto è Mario Bambea. Si potrebbe definire una summa di tutti i cliché sull’intellettuale di sinistra italiano, coerente e di grande cultura, ma anche completamente scollegato dalla realtà sociale in cui vive. Un po’ una figura di ‘vecchio trombone’ che si trova però a vivere un’incredibile esperienza di sdoppiamento. Nella nuova puntata di questa sera, interverrà anche la comica Virginia Raffaele in un ruolo che la vedrà in intimità con il protagonista. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo rimasti la settimana scorsa: Bambea si ritrova coinvolto in un clamoroso incidente stradale che lo costringe a letto, in stato comatoso. La moglie accorre al suo capezzale, ma i medici sorprendentemente registrano il suo risveglio. Tornato a casa, Bambea deve osservare uno strettissimo regime di riposo, ma si ritroverà coinvolto in una sorprendente esperienza. Forse a causa dei postumi dell’incidente, forse a causa dei farmaci assunti, Bambea inizia a ridere di fronte a un programma di comicità piuttosto pecoreccio. Sotto la sua casa al centro di Roma, c’è un teatro off dove sfilano alcuni personaggi di dubbio gusto che provano a sfondare nel mondo del cabaret. Completamente trasfigurato, l’intellettuale ruba il numero al comico Capoccetti, aggiungendo una verve irresistibile che lo rende l’idolo delle platee. Sconosciuto a tutti, Bambea diventa così Capoccetti di notte al teatro, mentre il vero Capoccetti viene ribattezzato come Gnegno. Alla fine di ogni monologo comico, Bambea/Capoccetti vienne riportato a casa da una corpulenta infermiera romena. Il pubblico pensa che faccia parte del numero, si tratta invece di Dragomina, poetessa giunta dalla Romania e assunta dalla moglie dell’intellettuale come badante per sorvegliare la riabilitazione di Bambea e somministrare le medicine. 

Gli equivoci si moltiplicano, visto che il successo di Bambea nei panni del comico Capoccetti nel piccolo teatro off non resterà isolato. L’intellettuale riscuote successo, ma ancor di più ne raccoglierà Dragomina, che nelle sue irruzioni sul palco non si limiterà più a riportare a casa il suo assistito. Declamerà infatti le sue cupe poesie che saranno interpretate in chiave comica dal pubblico. L’apprezzamento sarà tale che un impresario decide di assumere Dragomina nello show che Bambea aveva visto alcuni giorni prima e che gli aveva fatto scattare la molla della passione per la comicità in stile Zelig. L’intellettuale ormai completamente dissociato dalla vita notturna, non si arrenderà e reclamando il ‘furto’ di Dragomina, otterrà tre minuti di show tutti per lui in televisione. Nel frattempo, di giorno Bambea torna sistematicamente in sé senza ricordare nulla di quanto fatto dal suo alter ego Capoccetti di notte, e una mattina si risveglia nel letto di una prostituta piuttosto eccentrica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori