Secret Millionaire / La storia di Fabrizio Rigolio convince il pubblico ma gli ascolti calano, share sotto il 4% (Italia 1, ultima puntata)

- La Redazione

Secret Millionaire seconda e ultima puntata: Fabrizio Rigolio imprenditore di Gallarate, protagonista di questa serata, conquista il pubblico. Molti i commenti positivi sul web

logo_secretmillionaire_r439 Secret Millionaire su Italia 1

Non si può considerare certo un esperimento riuscito l’avventura di Secret Millionaire su Italia 1. Le due puntate non hanno infatti mai superato il 4% di share e quella andata in onda ieri, giovedì 21 luglio 2016, è addirittura scesa al di sotto di questa soglia. A guardare il programma ieri c’erano infatti 715mila telespettatori, oltre centomina in meno rispetto a settimana scorsa, e lo share è passato dal 4.07% al 3.98%. Il reality di Italia 1 ha fatto addirittura meno di del film su Rete 4 e nella gara degli ascolti è riuscita a battare, e di poco, solo la pellicola proposta su La7 e il telefilm in onda su Rai Due.

Fabrizio Rigolio nella seconda e ultima puntata di Secret Millionaire sembra proprio aver fatto centro. Almeno leggendo i commenti su Twitter alla trasmissione di Italia 1. In molti l’hanno trovata davvero emozionante, soprattutto per le belle realtà e persone che ha dato modo di conoscere. Lo stesso imprenditore di Gallarate è apparso un tipo molto solare, espansivo e per nulla con “la puzza sotto il naso”. C’è da dire che qualche commento è più da “ficcanaso”: non si sa infatti a quanto ammontino le donazioni fatte da Rigolio e in questo senso, visti anche gli sguardi sorpresi di chi ha ricevuto le somme di denaro, qualche telespettatore sarebbe davvero curioso di conoscerne l’importo. Visti i riscontri sembra comunque facile immaginare che presto Secret Millionaire tornerà su Italia 1.

Fabrizio Rigolio decide di raccontare la verità sul suo conto per primo a Raffaele Munno. E gli lascia un assegno per aiutare la sua palestra. Fabrizio va poi da Nicola e gli porta un pacco regalo che lo fa felice. Il saluto a padre Michele stupisce Fabrizio, perché non vuole prendere la busta con il suo assegno. Alla fine però l’imprenditore lo convince ad accettare la somma che servirà a fare del bene. Rigolio va quindi a salutare i ragazzi dell’Associazione Antonio Calcagno a cui lascia un contributo per acquistare un ecografo. L’ultimo saluto di Fabrizio è per Francesco, cui regala la possibilità di iniziare a produrre le prime biciclette che ha progettato. L’imprenditore torna quindi a Gallarate.

Fabrizio mantiene la promessa di dare una mano a Nicola, che quasi sembra stupito dell’aiuto ricevuto. Poi incontra ancora Francesco, che gli racconta la sua storia e il suo progetto di costruire una bicicletta “accessibile” per tutti: se solo sapesse che sta parlando con un imprenditore del ramo! Fabrizio accompagna poi i ragazzi dell’associazione Antonio Calcagno ad attaccare dei volantini. Questo prima di andare a pulire la palestra di Munno. Chiacchierando con Nicola scopre che ha una grande creatività e idee che potrebbe sviluppare. Ma sta per arrivare il momento cruciale in cui dovrà rivelare la sua identità e prendere delle decisioni…

Fabrizio mantiene la promessa di dare una mano a Nicola, che quasi sembra stupito dell’aiuto ricevuto. Poi incontra ancora Francesco, che gli racconta la sua storia e il suo progetto di costruire una bicicletta “accessibile” per tutti: se solo sapesse che sta parlando con un imprenditore del ramo! Fabrizio accompagna poi i ragazzi dell’associazione Antonio Calcagno ad attaccare dei volantini. Questo prima di andare a pulire la palestra di Munno e di scaricare i beni di prima necessità alimentare per le famiglie seguite da padre Michele.

A Marcianise Fabrizio Rigolio conosce Raffaele Munno, che gestisce una palestra di boxe, uno sport davvero popolare nella cittadina casertana. Approfondisce poi la conoscenza con i ragazzi dell’associazione Marcianise in bici. Francesco lo accompagna in una pedalata, così che l’imprenditore comincia a vedere da vicino quali sono le “piaghe” della Terra dei fuochi. Tutto questo prima di tornare da padre Michele, dove aiuta a cucinare e a servire a mensa. In convento conosce Nicola, ragazzo che fa alcuni lavoretti per sdebitarsi delle attrezzature che utilizza per guadagnarsi da vivere. Fabrizio va a cercare Munno e parla a lungo con lui. Poi decide di contattare un’associazione che si occupa di assistere malati di cancro.

La seconda e ultima puntata di Secret Millionaire è cominciata su Italia 1. Il protagonista è Fabrizio Rigolio, 41 anni di Gallarate, amministratore delegato di Rizoma, azienda che produce biciclette hi-tech e accessori moto, molto apprezzata all’estero. Deve però lasciare i suoi “comfort” per andare a Marcianise, in provincia di Caserta, con 200 euro a disposizione per dieci giorni, con cui tra l’altro deve pagare il viaggio in auto. Tuttavia si trova a occuparsi dell’associazione “Marcianise in bici”, quindi di qualcosa che conosce bene. Fabrizio incontra poi padre Michele, che gestisce una casa di accoglienza: dovrà servire alla mensa e dare una mano. L’imprenditore in incognito medita anche di farsi un tatuaggio di ricordo di questa esperienza.

Dopo Armando Saggese, leader dell’abbigliamento, sarà Fabrizio Rigolio il protagonista della seconda e ultima puntata di “Secreti Millionaire”, in onda stasera su Italia 1. Rigolio è amministratore delegato di Rizoma, azienda che produce accessori per moto e bici hi-tech. L’azienda fondata dai fratelli Rigolio vanta numeri importanti: “Ottanta come i dipendenti, 80 come la percentuale del fatturato all’estero, fra Germania, Usa e Paesi emergenti, per un giro d’affari totale di 15 milioni di euro l’anno”, ha detto Fabrizio in una intervista con Business People lo scorso anno. Se la produzione è interamente made in Italy, a Ferno in provincia di Varese, la Rizoma esporta in tutto il mondo: “Spediamo a Hong Kong e negli Usa, dove abbiamo clienti molto importanti, e siamo presenti direttamente in Spagna e Germania, Austria e Scandinavia, Svizzera e Francia. Il nostro è un target alto, dove il prezzo conta meno di altri fattori come la qualità, l’unicità e il design”, ha detto Rigolio.

Stasera, giovedì 21 luglio, in prima serata su Italia 1 andrà in onda la seconda e ultima puntata di Secret Millionaire. Il protagonista sarà Fabrizio Rigolio che per dieci giorni abbandonerà il lusso e gli agi della loro vita quotidiana, per trasferirsi in una zona periferica e degradata della città. L’imprenditore di Gallarate andrà a Marcianise. Nel promo della puntata si distinguono piazza Umberto I e il convento francescano di San Pasquale, dove l’imprenditore presterà servizio. Tra le location anche la palestra di pugilato Excelsior. Nella terra dei fuochi Fabrizio dovrà trovare persone che hanno un sogno da realizzare. Clicca qui per vedere il video promo della puntata 

Questa sera, giovedì 21 luglio 2016, alle 21.10 su Italia 1 va in onda la seconda puntata di “Secret Millionaire”, programma verità che racconta l’avventura di due imprenditori che decidono di abbandonare per 10 giorniil lusso e gli agi della loro vita quotidiana per trasferirsi in una zona periferica della città.I milionari vivranno sotto copertura con pochissimi e si troveranno ad affrontare i lavori più umili. Avranno anche una missione: trovare persone meritevoli, altruiste e piene di valori che non hanno speranze di realizzare i loro sogni. Alla fine della puntata riveleranno la loro identità e aiuteranno queste persone con donazioni in denaro o regali inaspettati.

Il protagonista della prima puntata è stato Armando Saggese,  amministratore delegato e fondatore di un’azienda di abbigliamento. Invece Fabrizio Rigolio è il milionario in incognito della seconda puntata. L’imprenditore di Gallarte, 41 anni,  è l’amministratore delegato di un’azienda di accessori per le moto che di recente ha lanciato sul mercato una bicicletta di design in carbonio e alluminio. La filosofia della sua azienda è quella di produrre oggetti di design in grado di generare tendenza e stile. Rigolio lascerà la sua villa iper-tecnologica, dove vive insieme alla sua fidanzata, e per dieci giorni si trasferirà a Marcianise, “nella terra dei fuochi”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie