SQUADRA ANTIMAFIA 8 / Anticipazioni, video e news: tutte le novità, il countdown di Ennio Fantastichini. Foto (oggi, 5 settembre 2016)

- La Redazione

Squadra Antimafia 8: anticipazioni, video e news della prima puntata. In arrivo nuovi colpi di scena. Le ultime notizie di oggi, 5 settembre 2016, gli aggiornamenti sulla serie tv italiana.

squadea_antimafia_8_R439
Squadra Antimafia 8

Ennio Fantastichini sarà il grande protagonista di Squadra Antimafia 8. Il sottotitolo di questa stagione è infatti “Il ritorno del boss” e sarà proprio lui a vestire i panni di Giovanni Reitani, il malavitoso che col suo ritorno sarà il perno centrale delle trame di questa stagione. Sulla sua pagina Facebook, Fantastichini ha pubblicato nelle ultime ore un post per ricordare a tutti il countdown e cioè i soli tre giorni che ci separano dalla prima puntata: “Manca poco alla fine di questa lunga attesa. #SquadraAntimafia”. L’entusiasmo del pubblico è sicuramente tantissimo, come testimoniano gli oltre 40 like collezionati da Ennio in una manciata d’ore: clicca qui per vedere il post.

Giovedì 8 settembre 2016 sarà una serata caldissima per gli ascolti: Mediaset schiera infatti la prima puntata di Squadra Antimafia 8 e la Rai ha dovuto trovare un valido contendente. Non c’è dubbio che molti telespettatori avranno l’imbarazzo della scelta. Mentre sulla rete ammiraglia Mediaset torneranno i protagonisti della fortunata fiction da quest’anno orfana di Marco Bocci e Giulia Michelin, la prima rete del servizio pubblico proporrà la seconda puntata di Un medico in famiglia 10, che debutterà mercoledì e tornerà in onda il giorno successivo con una nuova puntata. Una gara all’ultimo sangue tra le fiction, che potrebbe protrarsi anche nelle settimane successive.

Inizia ufficialmente oggi il conto alla rovescia in attesa della nuova stagione di Squadra Antimafia. Lo show torna giorno 8 e lo farà con un nuovo boss che tornerà in Sicilia dopo trent’anni e dopo una guerra lunga 40. Le sue bombe arriveranno con lui e prometteranno dei veri e propri colpi di scena che i fan non dimenticheranno. Resta il fatto che il ritorno del boss ed Ennio Fantastichini avranno sulle loro spalle il peso di un’eredità difficile da portare avanti senza le colonne portanti della serie e soprattutto alla luce del fatto che la serie si scontrerà con Un Medico in famiglia 10. Come andranno gli ascolti per il nuovo boss e come reagiranno il fan alla nuova squadra senza i nostri amati agenti? Lo scopriremo solo tra qualche giorno, intanto, godiamoci questa lunga attesa che sta per terminare. 

Manca poco alla messa in onda di “Squadra Antimafia – Il ritorno del boss“, ottavo e ultimo capitolo della serie tv italiana ambientata in Sicilia. La prima puntata andrà in onda giovedì 8 settembre su Canale 5, mentre l’ultimo episodio è previsto per il mese di novembre. Nella serie, che sarà costituita da dieci puntate, non rivedremo Marco Bocci e Giulia Michelin, ma il cast dell’ottava stagione comprende Ennio Fantastichini, nei panni del boss mafioso, mentre Giulio Berruti interpreterà il poliziotto che indagherà su suoi traffici illegali. Non mancheranno colpi di scena, come è facile intuire dai video pubblicati sui social network, così come non mancano le prime anticipazioni: un’esplosione coinvolgerà diversi membri della Squadra Duomo, poi arriverà in Italia il boss Reitani, mentre la lap dancer Patrizia, interpretata da Caterina Shulha, porterà scompiglio nella vita del boss e all’interno della Duomo. Un colpo di scena incredibile riguarderà anche De Silva (Paolo Pierobon). Nella prima puntata scopriremo che Sciuto è in pericolo di vita e i nuovi arrivati della squadra, Rosalia Bertinelli e il vicequestore Carlo Nigro, pronti a dare la caccia al boss Reiterani. Sui social network è partito il countdown: «Non prendete impegni per giovedì», compare sulla pagina Facebook di Squadra Antimafia. E’ disponibile anche il video promo con qualche anticipazione (clicca qui per scoprirlo), oltre ad un video dal backstage pubblicato sul profilo Instagram della serie tv tanto attesa in Italia (clicca qui per vederlo).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori