FARGO/ Su Rai Movie il film diretto da Joel ed Ethan Coen con Frances McDormand (24 gennaio 2017)

- La Redazione

Fargo, il film in onda su Rai Movie, in seconda serata martedì 24 gennaio 2017. Nel cast: Frances McDormand, Steve Buscemi, alla regia Joel ed Ethan Coen. Il dettaglio della trama

logo_raiuno_28062016
Il film è in onda su Rai Movie in seconda serata

Per la seconda serata di martedì 24 gennaio, Rai Movie ha in serbo la messa in onda di Fargo, thriller poliziesco del 1996 con la regia di Joel ed Ethan Coen. La pellicola è interpretata da Frances McDormand, Steve Buscemi, William H. Macy, Peter Stormare. 

Minneapolis, 1987. Jerry Lundegaard, venditore di auto a corto di soldi, decide di mettere in piedi un finto sequestro ai danni della moglie Jean, in maniera tale che suo suocero Wade paghi un riscatto che poi lui stesso intascherà. Su consiglio di Shep Proudfoot, un meccanico, l’uomo assume anche due killer, Carl Showalter e Gaear Grimsud, promettendo loro che avranno in cambio una macchina e quarantamila dollari, cioè metà del riscatto. In realtà egli ha intenzione di estorcere a Wade un milione di dollari e di tenere per sé ciò che gli rimarrà dopo aver pagato i sicari.

Dopo che Jean scompare, l’uomo cerca di convincere il suocero ad avviare trattative direttamente con i rapitori senza avvisare le forze dell’ordine, ma Wade sembra essere di tutt’altro avviso. Intanto, dopo essere stati fermati ad un posto di blocco, i sicari uccidono il poliziotto che era divenuto un intralcio per il loro piano e due testimoni dell’accaduto. E’ così che entra in scena Marge Gunderson, il capo della polizia locale, una donna (incinta) molto brava nel suo mestiere e particolarmente abile nel captare indizi. Le indagini portano la poliziotta da Brainerd, luogo dell’omicidio, a Minneapolis: qui la donna interroga Shep, in quanto risulta che l’uomo abbia ricevuto una telefonata da Carl, e anche Jerry, il quale nega che dalla sua concessionaria manchi un’auto (che invece è quella su cui viaggiano Carl e Gaear).

Intanto arriva il momento della consegna del riscatto, ma le cose vanno diversamente da come Jerry aveva progettato: Wade si presenta infatti al suo posto e viene ucciso da Carl, il quale si rende conto del fatto che Jerry voleva ingannarlo e che i soldi chiesti al suocero erano molti di più di quelli pattuiti per il riscatto, così si appropria del bottino e lo nasconde per riprenderlo in un secondo momento dopo aver fatto ritorno a Moose Lake, dove il suo socio lo attende assieme a Jean. Marge intuisce che Jerry le sta nascondendo qualcosa e lo sottopone ad un nuovo interrogatorio, ma l’uomo, pur non riuscendo a mantenere i nervi saldi, riesce a cavarsela, mentre Carl apprende che Gaear ha ammazzato l’ostaggio solo perché la donna non riusciva a smettere di piangere. I due rapitori hanno una discussione e Gaear fa fuori anche Carl prendendolo a colpi d’ascia, in quanto l’uomo non voleva che si appropriasse dell’unica automobile in loro possesso. Gaear intraprende la via del ritorno ma proprio mentre viaggia sulla sua auto s’imbatte in Marge, la quale si rende conto che quella dell’uomo è l’auto scomparsa dalla concessionaria e usata per il rapimento e per di più assiste al tentativo di Gaear di sbarazzarsi del corpo senza vita di Carl. La poliziotta riesce ad assicurare l’uomo alla giustizia e anche Jerry viene arrestato mentre si trova in un motel situato nella località di Bismarck. Fatto il proprio dovere, Marge riprenderà la sua esistenza attendendo l’arrivo del suo bambino. 

Il film ricevette all’epoca dell’uscita critiche altamente positive e diverse candidature a svariati premi (Golden Globes, BAFTA) consentendo a Frances McDormand di portarsi a casa l’Oscar per la migliore attrice protagonista e ai fratelli Coen di vincere quello per la migliore sceneggiatura (1997). Nella realtà la McDormand è la moglie di Joel Coen, con il quale ha convolato a nozze nel 1984, e ha preso parte ad altre cinque pellicole dirette dai fratelli Coen.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori