CECILIA ZANDALASINI/ Video, la cestista italiana fresca di finale WNBA (Che fuori tempo che fa)

- Morgan K. Barraco

Cecilia Zandalasini sarà ospite questa sera, 16 ottobre, a Che fuori tempo che fa. Zanda, cestista italiana, parlerà della sua esperienza nella WNBA USA, dove ha raggiunto la finale

cecilia_zandalasini_fb_2017
Cecilia Zandalasini a E poi cè Cattelan

LA FINALE CONTRO LE LOS ANGELES SPARKS

E’ una delle più giovani atlete italiane ed ha conquistato un titolo importante di recente: Cecilia Zandalasini è stata infatti protagonista della partita contro le Minnesota Lynx ed ha conquistato la Wnba in America. Unica finalista del nostro Paese, di quel giorno ricorda l’emozione collegata al primo canestro in territorio USA. In questi giorni ha partecipato inoltre in Eurolega, dopo una breve parentesi a Broni e Schio per festeggiare con la famiglia. Durante un’intervista all’Avvenire, Cecilia Zandalasini ha sottolineato di non essere partita per la finale con la consapevolezza della vittoria, ma sicura che le Los Angeles Sparks avrebbero avuto qualche debolezza di fronte alle Minnesota Lynx. Oggi, lunedì 16 ottobre 2017, la vedremo nel salotto di Fabio Fazio in seconda serata, a Che Fuori Tempo che Fa. Parlerà di certo dei suoi obbiettivi futuri in campo sportivo, collegati al contratto quadriennale che la riporterà in America il prossimo anno, partecipando fin dall’inizio del campionato e non entrando solo negli ultimi secondi come è accaduto ad inizio mese. Da questa sua nuova esperienza ritiene di aver imparato davvero molto, tutti ingredienti che inserirà nella ricetta che ha portato in Italia, determinata a registrare una vittoria anche con la squadra di Schio. Cecilia Zandalasini non nasconde che non sarebbe mai arrivata a giocare in America senza il successo ottenuto all’Eurobasket.

Anche se nei suoi sogni c’era ormai da tempo la meta della Wnba, in previsione della quale ha ricevuto davvero tanti messaggi di supporto da fan e artisti. Fra questi infatti troviamo Marco Mengoni, che ha voluto sfruttare il proprio profilo Facebook per inviare un augurio alla sua cestista preferita. La foto allegata al post immortala inoltre il cantante con la maglia della campionessa, mentre si trova in studio a registrare il suo prossimo lavoro discografico. “I’m proud to see you there where amazing happens”, scrive Mengoni: ‘Sono orgoglioso di vederti lì, in quel luogo in cui accadono cose meravigliose’. Clicca qui per vedere il messaggio di Marco Mengoni a Cecilia Zandalasini. L’affetto dell’artista si unisce tra l’altro a quello del nutrito fandom che circonda la Zandalasini da molto tempo, sostenendola in ogni vittoria con la Famila Schio, per poi volare al suo fianco in USA.

CECILIA, ZANDA, ZANDALASINI, DALL’ITALIA ALLE MINNESOTA LYNX

Nata a Broni nel 1996, Cecilia Zandalasini ha incontrato l’amore per il basket fin da piccolissima, riuscendo a rientrare fra le giocatrici del Gaes Sesto San Giovanni per partecipare ai campionati giovanili. E’ in questa sede che ha tagliato il traguardo con le Under 15 nel 2011, per poi raddoppiare il successo l’anno seguente con le Under 17, replicando la vittoria nel 2013 nella stessa categoria. Dopo aver firmato nel 2014 il contratto con la Famila Basket di Schio, nell’agosto di quest’anno riceve la nomina per giocare alla Wnba americana, scendendo in campo con le Minnesota Lynx. Trascorre tuttavia le prime partite in panchina, senza poter dimostrare le proprie qualità su campo, per poi ribaltare il tutto lo scorso 5 ottobre, quando fa ottenere la vittoria alla squadra con un 3 a 2 contro le campionesse in carica, le Los Angeles Sparks. Questo successo segue inoltre il titolo di MVP ottenuto l’anno scorso e che ha permesso alla Zandalasini di sparcare in finale con le Azzurre nella partita contro la Spagna, riuscendo ad ottenere la medaglia d’argento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori