Cristina e Benedetta Parodi/ “Vogliamo recuperare il vecchio spirito di Domenica In” (Che tempo che fa)

- Francesca Pasquale

Le sorelle Cristina Parodi e Benedetta Parodi saranno ospiti nella nuova puntata di Che tempo che fa condotto da Fabio Fazio nella prima serata di Rai 1.

bake_off_5_benedetta_parodi_cs_2017
Bake Off Italia Celebrity Edition 2017

Cristina e Benedetta Parodi sono state ospiti ieri di Che tempo che fa, su Raiuno. Le due sorelle hanno parlato della nuova edizione di Domenica In, che partirà il 15 ottobre. «Avremo una bella squadra. I nostri “vicini di casa” saranno Claudio Lippi e Adriano Panatta, ogni tanto li ospiteremo a casa nostra, faranno delle incursioni», hanno raccontato da Fabio Fazio, fornendo qualche anticipazione sul programma. Vengono quindi mostrate le prove della sigla per la quale le due sorelle hanno dovuto cantare. «Possiamo migliorare…», commentando sorridendo Cristina e Benedetta Parodi. La prima ha poi spiegato qual è l’obiettivo: «L’idea è di tenere compagnia al pubblico all’insegna dell’intrattenimento, cercando di recuperare lo spirito delle vecchie Domenica In tra sorrisi e serenità. Ci sarà anche la cucina». E se si parla di cucina allora non può non intervenire la sorella Benedetta: «Avremo due spazi, legati alla merenda». (agg. di Silvana Palazzo)

L’INTERVISTA

“Non abbiamo mai passato così tanto tempo insieme”. Sarà la volta buona per litigare? Le due sorelle ridono: “Non ci è mai capitato”. “Cristina poi è molto accomodante, è difficile discutere con lei”, fa sapere Bene. Una gelosia, un’invidia anche piccola? Un po’ di veleno tra sorelle? “Niente, nemmeno la gelosia quando è arrivata Benedetta: per il mio carattere più morbido io ero la figlia preferita, lei era la rompiscatole che scalpitava”. Per strada chi è la più fermata? “I ragazzini fermano la Bene, le signore fermano me. Gli uomini tutte e due”. Così come anticipato dall’intervista in edicola sabato sul Corriere, ci si aspetta che Cristina e Benedetta cantino e ballino. Un po’ come le Kessler, insomma: “Non so fino a che punto ci spingeremo, ma siamo due a cui piace divertirsi, porteremo anche il nostro vissuto, la nostra complicità scherzosa”. [agg. di Rossella Pastore]

LA DOMENICA IN DI CRI E BENE

Manca poco al debutto televisivo di Cristina e Benedetta Parodi, che con la nuova edizione di Domenica In saranno per la prima volta insieme sul piccolo schermo. “La linea editoriale è quella di riportare in tv le domeniche di un tempo, un intrattenimento per famiglie con spazi dedicati alla musica, interviste a personaggi del mondo dello spettacolo”, ha detto Cristina Parodi in una recente intervista rilasciata al Corriere.it, dove ha rivelato, inoltre, quali saranno i cardini fondamentali della sua domenica: “attualità ma sempre con la cifra del sorriso piuttosto che il taglio dell’angoscia”, accompagnata da due presenze fisse molto importanti, che a “Casa Parodi” avranno il ruolo di “vicini”: Claudio Lippi e Adriano Panatta. E poco importa dello share e del duello domenicale contro la regina degli ascolti Barbara D’Urso: “Vengo da canali che fanno share bassissimi, per me sarà comunque un successo straordinario”, assicura Benedetta. (Agg. di Fabiola Iuliano) 

DAL SALOTTO DI FAZIO ALLA DASA DELLA DOMENICA

Benedetta e Cristina Parodi, finalmente fianco a fianco in un nuovo programma televisivo. La loro Domenica In in partenza dalla prossima settimana, sarà una sorta di “Casa Parodi” con le incursioni di Claudio Lippi. Benedetta, durante i vari appuntamenti, regalerà anche preziose perle di cucina. “La mia resta una cucina casalinga — aveva raccontato — Quella stellata mi piace come esperienza, ma la sfida personale è rubare qualche idea di queste ricette stellate e farne qualcosa alla portata di tutti. Quando ci riesco ne sono orgogliosa”. Ed intanto, le sorelle Parodi non temono la concorrenza con Barbara d’Urso e la sua Domenica Live: “E’ un intrattenimento diverso, il pubblico avrà la possibilità di scegliere. Barbara è bravissima” ha affermato Cristina Parodi intervistata con la sorella per il Corriere della Sera – il suo è un modo che funziona, noi non siamo capaci di fare quel tipo di televisione, ma non ce lo chiedono nemmeno”. E quindi, chi si aspetta di vedere dei siparietti trash in onda su Rai1, dovrà ricredersi, così come racconta anche Benedetta: “Non abbiamo mai litigato, Cristina poi è molto accomodante, è difficile discutere con lei”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

BENEDETTA PARODI: “LA PROPOSTA SPUDORATA”

Nella puntata domenicale di Che tempo che fa condotta sulle frequenze di Rai 1 da Fabio Fazio, saranno presenti in studio le sorelle Cristina e Benedetta Parodi che dopo tanti anni si ritrovano a lavorare insieme sulla rete ammiraglia della Tv di Stato alla conduzione della storica trasmissione Domenica In. In attesa di conoscere dalla voce delle due giornaliste e conduttrici le prime impressioni di questa collaborazione per la loro nuova avventura mediatica, vi ricordiamo alcune recenti dichiarazioni da parte di Benedetta Parodi attraverso le quali ha ammesso di essersi spudoratamente proposta alla sorella: “Le ho chiesto spudoratamente se poteva pensare a uno spazio per me dedicato alla cucina. È sempre stato un sogno poter lavorare insieme. Non so fino a che punto ci spingeremo, ma siamo due a cui piace divertirsi, porteremo anche il nostro vissuto, la nostra complicità scherzosa. L’idea è quella di riportare in tv le domeniche di un tempo, un intrattenimento per famiglie con spazi dedicati alla musica, interviste a personaggi del mondo dello spettacolo, anche attualità ma sempre con la cifra del sorriso piuttosto che il taglio dell’angoscia”.

CRISTINA PARODI: “DOMENICA INCORONA IL MIO PERCORSO PROFESSIONALE”

Cristina Parodi durante una lunga intervista concessa al quotidiano Libero, ha fatto presente l’enorme emozione che sta vivendo in quanto conscia dell’importanza della trasmissione che le è stata affidata. La Parodi ha anche rimarcato come questo incarico professionale di fatto va a coronare il suo percorso: “Una grande responsabilità. Domenica In ha una tradizione di maestri che hanno fatto la storia della televisione. Questo incarico grandioso corona il mio percorso professionale di studio e di lavoro. Mi sento onorata di essere stata scelta ma non nascondo di avere anche un po’ di paura. Non bisogna correre il rischio di essere noiosi o soporiferi. Per questo io e il mio cast artistico abbiamo messo in serbo una sfilza di sorprese. Lavoriamo dall’estate, a pieno ritmo. Quattro ore di trasmissione a cominciare dalle 14 sono impegnative ma ci daranno la possibilità di fare una infinità di cose. Sarà intrattenimento vero, mescolato con tanti argomenti: attualità, spettacolo, varietà, interviste, cronaca. Cercheremo di traghettare il pubblico nel migliore dei modi. E, avverto, si vedrà una Cristina finora rimasta segreta, pronta a esibirsi con tante novità. E non soltanto nell’abbigliamento”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori