PECHINO EXPRESS 2017 Ed. 5/ Eliminati i Maschi: calcano gli ascolti ad un passo dalla finale (semifinale)

- Eleonora D’Errico

Pechino Express 2017, semifinale. Maschi eliminati, Caporali prime vanno in finale con le Clubber, giunte seconde, e i Compositori, ultimi ma salvati dallle Caporali

MASCHI_PECHINO_EXPRESS
Pechino Express, eliminati i Maschi

Brutti ascolti per Pechino Express 2017 che non è riuscito mai a decollare se non nelle prime puntate di questa edizione. I piani alti Rai si aspettavano qualcosa in più in queste battute finali ma così non è stato e anche la semifinale in onda ieri sera non ha registrato poi ascolti così esorbitanti. Le Caporali tornano a far discutere soprattutto per la versione piagnona di Antonella Elia ma questo non ha permesso ai telespettatori di moltiplicarsi davanti allo schermo in una serata complicata che ha visto il film di Rai1 batterà la fiction di Canale 5 e, addirittura, Continuavano a chiamarlo Trinità tentare il colpaccio raggiungendo l’adventure game di Rai2 che è riuscito a raccogliere davanti allo schermo 1.784.000 spettatori pari al 7.7% di share. Questi risultati metteranno a rischio il possibile rinnovo del programma? Sicuramente no ma speriamo ancora che la finale di mercoledì prossimo cambi qualcosa. (Hedda Hopper)

TUTTI CONTRO ANTONELLA ELIA?

Il pubblico si scaglia contro Antonella Elia che in questa puntata, a un passo dalla finale, ha confermato il suo già evidente spirito competitivo. “Se fossi stata Jill, l’avrei buttata giù dalla macchina” (Chiara Meni), o ancora “una povera pazza furiosa..se è arrivata in finale è grazie a Jill e lei la ringrazia insultandola…l’avrei presa a schiaffi” (Beatrix Stark Bastianelli) sono solo due di tantissimi esempi di commenti fatti su questo tono. In tanti invece sono delusi dall’esclusione dal gioco dei Maschi: “Non guarderò la finale. Credo sia la peggiore edizione di tutti i tempi”, commenta ad esempio Dorothy Greco, mentre per Jessica Piccioni “ I maschi sono gli UNICI VINCITORI di questa edizione, indipendentemente da chi vincerà mercoledì prossimo. Gli unici corretti, gentili, che si sono goduto il viaggio, che hanno amato e apprezzato la cultura e la persone e anche rispettato tutti i concorrenti. Al contrario di Elia che è sempre stata forzata è cattiva”. Insomma, il pubblico è tendenzialmente concorde nel sostenere i Maschi e non apprezzare il comportamento di Antonella Elia. 

I MASCHI VINCITORI MORALI

La semifinale di Pechino Express 2017 non poteva finire in modo peggiore a detta di gran parte dei fan del programma. I Maschi, che tanto hanno entusiasmato il pubblico da casa grazie alla loro correttezza e simpatia, sono stati eliminati a pochi chilometri da Tokyo. Le Caporali hanno preferito salvare i Compositori, scatenando un gran polverone nei social network. Il pubblico, che avrebbe voluto vedere la coppia eliminata trionfare in questa edizione, si è quindi trovato davanti a quella che ha considerato una spiacevole scelta strategica. E in molti annunciano persino la propria intenzione di non seguire la finale, che a questo punto appare ai loro occhi, come un traguardo falso e ingiusto: “Pechino è veramente finito! La finale non merita di essere vista… mi dispiace ma quest’anno è stata una pessima edizione, ha vinto la maleducazione…!!!” , “I Maschi i veri vincitori di questa edizione. Come hanno detto: educati, simpatici, corretti, veri signori. Anche nel finale, per loro amaro, sempre auto ironici, pronti a riconoscere i propri limiti e sempre con il sorriso” , “meritavano la finale e soprattutto la vittoria!!! Sinceri , leali , buoni, educati ..veri viaggiatori, che hanno saputo apprezzare le meraviglie di questo viaggio!” (Agg. di Dorigo Annalisa)

FINALISTE ED ELIMINATI

I Maschi sono gli eliminati, sconfitti della semifinale di Pechino Express. Alla finale della prossima settimana, giungono sul podio tre coppie dai capelli biondi: le Caporali, prime anche in questa puntata, le Clubber, arrivate seconde, e i Compositori, ultimi ma salvati dalle Caporali. I Maschi, che sono comunque stati protagonisti di una delle loro migliori prestazioni, non sono stati salvati nemmeno dalla busta nera, che ne ha decretato l’eliminazione. In questa nona tappa compiuta in territorio giapponese, da Nara a Fujiyoshida per 416 km, non sono mancati momenti di tensione: Antonella Elia, competitiva e determinata a vincere il programma, ha prima bisticciato con le Clubber che, chiedendo l’autostop sulla sua stessa strada, sono state colpevoli, secondo lei, di maleducazione, lanciandosi davanti a loro per chiedere per prime il passaggio. La donna, salita in macchia diretta all’ultima tappa, ha poi litigato anche con Jill che ha cercato di smorzare il tono competitivo della compagna di avventure, non dandole ragione come lei invece avrebbe voluto. 

I MASCHI ESCONO A TESTA ALTA 

Giunti davanti al Monte Fuji, uno dei panorami più famosi al mondo, le quattro coppie hanno dunque scoperto il loro destino. I Maschi, eliminati a seguito di un ottima puntata, non possono che essere delusi. Se la motivazione alla scelta di salvare i Compositorio e non i Maschi sembra essere quella di una presunta parola data da Jill a Lauro, il pubblico è concorde nel sostenere si sia trattato di una scelta strategica: i Maschi, infatti, erano una coppia da temere e quindi da eliminare. La puntata, condotta fin dall’inizio dalle Caporali, ha visto Antonella e Jill dirigere il gioco, e vincere il bonus che ha permesso di vivere la toccante esperienza della pesca con i cormorani. La coppia, grazie alla determinazione di entrambe le concorrenti, ma soprattutto della Elia, che sembra aver preso piuttosto seriamente la sfida, è senza dubbio quella che ci mette più passione. Un rinnovato plauso ai Maschi, che escono di scena  a testa alta con una delle loro migliori performance della loro partecipazione a questa edizione di Pechino Express.  Le tre coppie finaliste, dunque, si sfideranno nell’ultima gara dirette a Tokyo la prossima settimana: saranno nuovamente le Caporali a distinguersi o ci saranno colpi di scena?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori