Verissimo/ Ospiti e anticipazioni puntata 25 novembre: Max Pezzali svela com’è nata Hanno ucciso l’uomo ragno

- Stella Dibenedetto

Verissimo, ospiti e anticipazioni puntata 25 novembre: Cecilia Rodriguez, Max Pezzali, Massimo Ranieri e Nicola Savino in studio con Silvia Toffanin. 

silviatoffaninverissimo2017
Verissimo

Ospite di Verissimo, Max Pezzali ha raccontato a Silvia Toffanin com’è nata la canzone tormentone e grande successo “Hanno ucciso l’uomo ragno”: “Non riuscivamo a trovare un testo per questa melodia che avevamo creato da un pò così ci siamo recati in un pub e qui abbiamo ordinato un panino molto piccate. Tornato a casa per la cena dopo quello che avevo mangiato e vedendo il piatto che mi aveva posto di fronte mia madre mi è uscita questa frase ‘Hanno ucciso l’uomo ragno’ ed è così che è nata. Talvolta la realtà supera la fantasia”. Storia originale e anche divertente a cui segue il racconto su un’altra sua canzone molto famosa: “Tutto il primo album ero convinto di voler raccontare di noi, dando un’immagine divertente, da ‘caciaroni’, è per questo che non volevo ‘Come mai’. Non volevo apparire come lo sfi*ato della situazione e fu Cecchetto a convincermi invece a farla”. (Anna Montesano)

I COMPLIMENTI A CARLO VERDONE PER LA LAUREA, IL POST

Questo pomeriggio nell’esclusivo salotto televisivo di Verissimo, la padrona di casa Silvia Toffanin avrà modo di intervistare tanti personaggi del mondo dello spettacolo italiano tra cui Jeremias e Cecilia Rodriguez che parleranno delle loro esperienze amorose all’interno della Casa del Grande Fratello Vip, Nicola Savino che si racconterà come mai aveva fatto prima e tanti altri ancora. Sugli account social del programma, tuttavia, oltre a ricordare gli ospiti di questo pomeriggio viene dato anche ampio spazio ad altre news riguardanti lo spettacolo ed in particolare sono stati fatti i complimenti a Carlo Verdone per aver ricevuto il Dottorato Honoris Causa all’Università Tor Vergata di Roma. Questo quanto evidenziato nel post: “Dottorato honoris causa a Carlo Verdone! L’ Università Tor Vergata di Roma ha conferito all’attore e regista il dottorato honoris causa ‘Per aver offerto un quadro autentico delle evoluzione antropologica e sociale del nostro Paese, per aver valorizzato la cultura e il territorio di Roma, per aver conservato e rielaborato lo spirito indagatorio della grande commedia all’italiana”. Clicca qui per vedere il post.

TRA GLI OSPITI IL GRANDE MASSIMO RANIERI

Nuovo appuntamento con Verissimo, il talk show del sabato pomeriggio di canale 5 che torna oggi, 25 novembre, alle 16.20, con una puntata speciale e ricca di ospiti. Come ogni settimana, nel salotto di Silvia Toffanin arriveranno tanti personaggi del mondo della televisione, della musica e dello spettacolo. Ad aprire l’appuntamento odierno con Verissimo sarà Massimo Ranieri, per la prima volta ospite del programma condotto da Silvia Toffanin. Cantante, attore e conduttore, Massimo Ranieri racconterà la sua incredibile carriera e presenterà il film musicale “Riccardo va all’inferno”, diretto da Roberta Torre, al cinema dal 30 novembre. A 50 anni appena compiuti, Nicola Savino si racconta nel salotto di Verissimo, svelando anche gli aneddoti più divertenti di una vita trascorsa tra televisione e radio. Nel corso dell’intervista, il conduttore delle Iene riceverà anche gli auguri speciali di Fiorello. Per gli amanti della musica, Verissimo renderà poi omaggio a Max Pezzali, diventato appena cinquantenne e che si sta preparando al tour con Nek e Francesco Renga. Per lo spazio dedicato al Grande Fratello Vip, infine, Silvia Toffanin incontrerà Cecilia Rodriguez. Per l’occasione, tornerà in studio anche il fratello Jeremias.

VERISSIMO ANTICIPAZIONI: L’INTERVISTA DI CECILIA RODRIGUEZ E NICOLA SAVINO

Sono due le interviste importanti fatte da Silvia Toffanin nel corso della puntata di Verissimo che andrà in onda oggi. La più attesa è sicuramente quella di Cecilia Rodriguez che ha parlato per la prima volta dopo la sua eliminazione. Inevitabile un commento su Francesco Monte: “Non ci siamo ancora visti. Non me la sento ancora. Non penso di dovergli dare delle spiegazioni, ma una chiacchierata con lui la farò”. E su Ignazio Moser dice: “Continuo a guardare il Gf per controllare Ignazio e quando lo vedo bacio il televisore. Per i primi cinquanta giorni non sono stata bene, ma ogni volta che Ignazio si avvicinava mi passava tutto. Questo è un innamoramento, non infatuazione. A me piace molto andare in bici e imparerò a vendemmiare”. Nicola Savino, invece, parla del complesso che si porta dietro da anni ovvero da quando ha perso un dito della mano: “Per me è stato un complesso per i primi anni di tv. Non mi sarei mai sognato di parlarne o di fare vedere la mia mano, tanto che i primi tempi mettevo un arto finto”. Dopo aver ricevuto gli auguri di Fiorello, poi, ha svelato: “Fiorello lo sento come uno di famiglia. Ci siamo rivisti ultimamente perché ci ha colpito un lutto comune e ci siamo tanto uniti per questo. Ci stiamo sentendo molto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori