INCEPTION/ Oggi in tv su Iris: info streaming del film con Leonardo DiCaprio (9 novembre 2017)

- Cinzia Costa

Inception, il film in onda su Iris oggi, giovedì 9 novembre 2017. Nel cast: Leonardo  DiCaprio e Joseph Gordon-Levitt, alla regia Cristopher Nolan. Il dettaglio della trama.

inception_film
Il film in seconda serata su Italia 1

La prima serata di Iris ci catapulta nel mondo onirico di Inception. All’uscita nei cinema il film di Christofer Nolan ha diviso la critica. Da una parte i critici sono stati entusiasti del nuovo lavoro del regista inglese: “Centoquarantotto minuti a osservare gente che dorme e sogna. Poco eccitante? Niente affatto. Rapimenti, combattimenti a ripetizione, inseguimenti mozzafiato sulle Alpi e nei suq, sgretolamenti digitali di metropoli oceaniche, suicidi traumatici, torture e storture anche di paesaggi urbani, visi di bimbi da contemplare e fughe dal labirinto e dalla morte che ricordano Teseo, Orfeo… L’azione è tesa e incalzante, la tensione cresce, come in un thriller giocoso di fantascienza dal climax straordinario. E il match etico è efficace”, ha scritto Roberto Silvestri su Il manifesto. Meno entusiasta Davide Turrini su Liberazione: “Il cinema cerebrale di Christopher Nolan vira verso l’inverosimile. Poca storia, niente logica. Solo una gran fretta”. Dello stesso parere Massimo Bertarelli su Il Giornale: “La cosa più chiara è il titolo, Inception. La fantascienza, specie quella dell’ultima generazione, ha un unico difetto: non si capisce niente. In compenso annoia da morire, soprattutto se un film dura due ore e venticinque minuti”. Il trailer, clicca qui per vederlo, anticipa la bellissima scena di un quartiere di Parigi che si richiude su se stesso. Ricordiamo che Inception va in onda su Iris a partire dalle 21.00 ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

CURIOSITÀ

Una pellicola d’azione, fantascienza, thriller e drammatica che è stata affidata alla regia di Christopher Nolan che si è occupato anche del soggetto e della sceneggiatura, ha firmato anche la produzione con Emma Thomas. Le case di produzione che hanno fatto parte del progetto sono Syncopy Films, Warner Bros che ha gestito anche la distribuzione in Italia e Legendary Pictures. Il montaggio è stato realizzato da Lee Smith con gli effetti speciali di Chris Corbould e con le musiche della colonna sonora che sono state composte da Hans Zimmer, la scenografia è stata invece ideata da Guy Hendrix Dyas. La pellicola è stata prodotta da una collaborazione tra Stati Uniti d’America e Regno Unito nel 2010 con la durata di 148 minuti. ‘Inception’ è un ottimo film tra fantascienza e distopie sociali. I personaggi creati da Nolan sono psicologicamente all’altezza delle parti. Ancora una volta Leonardo di Caprio mostra tutta la sua versatilità in un ruolo complesso e ben supportato da tutto il cast e dall’ottima fotografia. La bravura di Nolan ha portato grande successo per il film sia al botteghino, ma anche nelle premiazioni consolidandosi in quattro premi Oscar nella serata di consegna del 2011 (miglior montaggio sonoro, miglior fotografia, miglio sonoro e migliori effetti speciali) e altrettante nomination, ma il palmares di premiazioni del film ha ricevuto premi in tutto il mondo e nei maggiori Galà di premiazione.

NEL CAST LEONARDO DICAPRIO

Il film Inception va in onda su Iris oggi, giovedì 9 novembre 2017, alle ore 21.00. Prime time da Oscar con la pellicola di fantascienza uscita nel 2010 che vede la regia perfetta di Cristopher Nolan, anagraficamente giovane direttore del cinema, ma già con alle spalle lungometraggi di successo come lo stesso film oggi in oggetto oppure con altri blockbuster come ‘Following’, ‘Memento’, ‘Insomnia’, ‘Interstellar’ o, per citarne alcuni, ‘Il Cavaliere oscuro’. Nel cast di ‘Inception’, Nolan ha voluto attori di calibro accademico come Leonardo DiCaprio, Joseph Gordon-Levitt (‘Il cavaliere oscuro – Il ritorno’), la premiata attrice Ellen Page (ha ricevuto l’Oscar per il film ‘Juno’), Tom Hardy, anche lui nel cast di Nolan nei sequel del ‘Cavaliere Oscuro’, il giapponese Ken Watanabe già ammirato in film come ‘L’ultimo Samurai’, ‘Memorie di una Geisha’, ‘La Foresta dei Sogni’ accanto a Matthew McConaughey. Anche per la colonna sonora la scelta ha puntato direttamente al meglio con Hans Zimmer, indimenticato compositore di successi per il cinema come ‘L’ultimo Gladiatore’, ‘Black Rain – Pioggia Sporca’, ‘A Spasso con Daisy’, ‘Thelma & Louise’, ‘Sherlock Holmes’, per il quale è stato anche nominato agli Oscar, ma la lista potrebbe protrarsi ancora a lungo. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

INCEPTION, LA TRAMA DEL FILM

Film d’azione e di introspezione il lavoro di Nolan, che sui personaggi è stato analitico per una trama ricca di contenuti e di considerazioni sui caratteri espressi. Dominic “Dom” Cobb (Leonardo di Caprio), è una sorta di scienziato del mondo onirico che si occupa di ‘estrarre’ sogni ai pazienti durante lo stato di sonno. Tramite uno speciale apparecchio di cui è unico conoscitore delle metodologie, inserisce nel sogno dei pazienti, persone da lui selezionate, una sorta di psico-dramma tra il reale e l’onirico attraverso il quale cerca di carpire segreti inconsci a coloro che si prestano ai suoi esperimenti. Entrando nella psiche del ricco e potente business man mr. Saito (Ken Watanabe) in realtà non riesce ad eseguire la sua opera perchè interviene il fantasma psichico e protettivo rappresentato dalla moglie defunta che protegge il marito dalle intrusioni oniriche di Cobb. In realtà per Saito era solo una messinscena al fine di constatare le potenzialità di Cobb e tra i due nasce una sorta di patto che consentirà a Dominic Cobb di rientrare negli Stati Uniti dai quali era fuggito accusato dell’omicidio della moglie. Ovviamente Cobb accetta (in America lo scienziato ha due figli che gli mancano molto) a patto che lo stesso Cobb s’inserisca nella mente del figlio del rivale in affari di Saito, il giovane Robert Fischer. Nasce così un pericoloso gioco basato su false realtà, situazioni surreali in chiave quasi ispirate da ‘Matrix’ nelle quali la stessa realtà diviene recitazione e finzione all’interno dell’universo onirico di Fischer, grazie ad abili manipolatori dell’inconscio, mutando aspetti e personalità, arruolati dallo stesso Cobb. In queste situazioni surreali e pericolose, Cobb riuscirà a compiere il suo destino riportando serenità e giustizia nella sua vita o sarà lui stesso vittima del suo gioco psicologico e poco ortodosso a livello scientifico?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori