MARINA DI GUARDO E ANTONIO / La mamma di Chiara Ferragni determinata a vincere (Bake Off Italia Celebrity)

- Francesca Pasquale

Marina Di Guardo, mamma di Chiara Ferragni, e il compagno Antonio protagonisti della seconda puntata del talent culinario Bake Off Celebrity condotto da Benedetta Parodi su Real Time.

marina_di_guardo_chiara_ferragni_fb_2017
Chiara Ferragni e Marina Di Guardo

C’è anche Marina Di Guardo nella nuova sfida di Bake Off Italia Celebrity Edition 2017. La mamma di Chiara Ferragni si mette all’opera ai fornelli, riuscirà a conquistare la vittoria di questa puntata? In attesa di scoprirlo, ricordiamo come in una recente intervista la scrittrice ha parlato del rapporto delle loro figlie con i social, svelando dettagli inediti: “fino a una certa età non hanno mai usato i social, a 15 anni non avevano neanche il telefono. Ho temuto, molto. – ha dichiarato a Libero, per poi aggiungere – Per un certo periodo avevo consigliato a Chiara un’esposizione minore. È l’ epoca in cui dobbiamo ostentare. Lo fanno tutti: le mie ragazze sono figlie del loro tempo. Se usati bene sono qualcosa di positivo e utile: per esempio per il contatto con i lettori”. (Anna Montesano)

“UNA TORTA NON PROPRIO PERFETTA”

A poche ore dall’ultima puntata di Bake Off Italia Celebrity Edition, a regalarci qualche piccola anticipazione di ciò che succederà sotto il tendone di villa Annoni è Marina Di Guardo, che questa sera gareggerà a sostegno di una serie di progetti di beneficenza accompagnata dal compagno Antonio. “Carissimi amici, stasera alle 21 sintonizzatevi su Real Time per vedere Bake off Celebrity a favore dell’Unicef! Mi vedrete alle prese con una torta riuscita non proprio benissimo…”, ha ammesso la celebre madre di Chiara Ferragni, che nel dare appuntamento a stasera ha anticipato una sua piccola défaillance nella cucina del popolare show di Real Time. Per farsi perdonare, però, la scrittrice ha pubblicato una serie di immagini in anteprima, che ritraggono tutti i concorrenti, nel bel mezzo della gara a sostegno dell’Unicef (a questo link è possibile visualizzare le immagini sul suo profilo ufficiale). Riuscirà a trionfare nonostante l’errore nella preparazione del suo dolce? (Agg. di Fabiola Iuliano)

UNA GRANDE PASSIONE PER LA SCRITTURA

Ai fornelli di Bake Off Italia Celebrity condotta su Real Time da Benedetta Parodi anche Marina Di Guardo assieme all’attuale compagno Antonio. Per chi non lo sapesse, Marina Di Guardo è la mamma della fashion blogger e web influencer (oltre 9 milioni di follower), Chiara Ferragni che tra pochi mesi renderà papà il rapper milanese Fedez. Marina Di Guardo tuttavia è anche conosciuta per essere una scrittrice capace di ottenere un buon successo con i propri libri. In una recente intervista rilasciata al quotidiano Il Giornale, ha parlato di come abbia iniziato a scrivere e di altri aspetti della propria vita: “Scrivere? L’ho sempre fatto, fin da bambina. In terza media hanno letto il mio tema davanti a tutta la classe: ho sentito l’emozione che danno le parole e ho pensato che fosse la cosa che amavo di più. Però poi ho seguito questa passione in modo discontinuo, privato.. Mi sono sposata a 23 anni, poi sono nate le mie figlie, abitavo a Cremona e lavoravo a Milano. Facevo la pendolare. Avevo poco tempo”.

MARINA DI GUARDO E L’ULTIMO ROMANZO “COM’È GIUSTO CHE SIA”

Nello scorso mese di gennaio, Marina Di Guardo ha pubblicato il proprio quinto romanzo, Com’è giusto che sia, edito dalla Mondadori. Nella stessa intervista oltre a parlare di questo romanzo di genere noir ha anche sottolineato come nel spronarla ad intraprendere la carriera di scrittrice siano state la sue figlie: “Poi a un certo punto sono state le mie ragazze a spronarmi. Mi hanno detto: se hai questo sogno di scrivere, prova a crederci, a farlo in modo serio. In quel periodo cominciavano anche a sganciarsi, Chiara era già indipendente e lavorava, Valentina e Francesca erano all’università.. Il mio thriller? Sono fantasiosissima, sì. Il mio compagno è preoccupato… Da spettatrice e lettrice di noir tengo molto che tutto torni, come un meccanismo; e che il finale sia sorprendente”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori