Antonio Palmese e Samanta Togni/ Qualche problema per l’attore (Ballando con le Stelle 2017, 1 aprile)

- La Redazione

Antonio Palmese e Samanta Togni, la sfida a coppie mette a nudo le difficoltà del concorrente a Ballando con le stelle 2017. Serve quindi mostrare di aver compiuto dei progressi

ballando_con_le_stelle_cast_cs_2017
Ballando con le stelle 2017

Il giovane attore emergente Antonio Palmese sta prendendo parte a questa edizione del noto talent ballerino Ballando con le stelle 2017, condotto su Rai 1 da Milly Carlucci con il supporto di Paolo Belli e Valerio Scanu. Al suo fianco c’è la ballerina professionista Samanta Togni, grazie alla quale sta portando avanti un percorso tecnico di evidente crescita. Tuttavia non tutti i giudici hanno effettivamente ravvisato progressi da parte dell’attore che dal canto suo sembra conscio di non poter andare oltre. Infatti, nell’ultima puntata di sabato 25 marzo al termine della sua performance Palmese ha evidenziato alcune frasi piuttosto eloquenti: “Non mi riconosco in questo corpo, spesso ingombrante per me.. io non sono realmente ciò che vedete, sono soltanto un uomo, non un eroe”. Inoltre, l’attore ha fatto riferimento a problematiche relative al rapporto con il padre che gli impedirebbero di esprimersi al meglio. 

Si scende in pista nella prima serata di Rai 1 di oggi, sabato 1 aprile: Ballando con le Stelle 2017 è pronta per la nuova esibizione di Antonio Palmese e Samanta Togni. Nell’ultima puntata, il concorrente si è cimentato nei primi minuti del talent in uno stile sconosciuto, così come gli altri vip in gara. A Palmese è capitata la lambada, un genere che riconosce subito e sulle cui note inizia a muoversi. Tuttavia, solo Carolyn Smith si dimostra entusiasta dell’esibizione, affermando che in quel ballo è stato davvero bravo e i suoi movimenti erano ottimi. Fabio Canino lo ha visto invece così divertito che ha collegato la performance ad uno spogliarello, mentre Selvaggia Lucarelli, come in ogni esibizione di Antonio Palmese, riesce a screditarlo ancora affermando addirittura che non avrebbe mai pensato che qualcuno avrebbe superato in bruttura la tarantella che Asia Argento ha ballato nella precedente edizione. Nonostante tutto, la Presidentessa della giuria dà ad Antonio un 5, affermando addirittura che se si fosse esibito in coppia sarebbe riuscito a portare il tutto ad un livello superiore. 

Nell’esibizione di coppia, Antonio Palmese e Samantha Togni ballano una rumba nei panni di Wolverine e Tempesta. Prima di scendere in pista, scopriamo il pensiero del giudice speciale e criminologa Roberta Bruzzone, che nota come il concorrente non riesca a trovarsi a suo agio di fronte alle telecamere, visto che è sempre impacciato e timido. Durante la puntata precedente, i giudici si sono espressi in modo contrariato sulle performance di Antonio Palmese, riuscendo ad abbatterlo e ferirlo Samanta Togni lo ha incoraggiato, sottolineando che deve mostrare la sua personalità, il vero Antonio, prima di tutto a sé stesso e poi a tutti gli altri. Ritornando in studio, ritroviamo la ballerina professionista con una tuta nera da capogiro, tanto che Ivan Zazzaroni, a fine esibizione, afferma scherzosamente che l’interpretazione della ballerina faceva più pensare ad una tempesta d’ormoni. Accanto a tanta sensualità, il giudice nota che Antonio è impacciato. Fabio Canino si complimenta con Samanta, che con il suo fisico perfetto, con una scenografia da urlo, e una band pazzesca, è riuscita a creare una gran bell’esibizione. Ad Antonio Palmese fa invece le sue scuse, perchè forse i giudici pretendono troppo da lui, mentre il concorrente sta già esprimendo il massimo del suo potenziale. Palmese accetta i consigli e le critiche, affermando che quando sa di dover ballare, non si sente a proprio agio, forse perchè dovrebbe affrontare prima i “mostri” che si porta dietro. Canino gli consiglia di stare calmo, di lasciarsi andare, Ballando con le Stelle 2017 dopo tutto è un programma televisivo per far divertire i concorrenti e il pubblico, e viverlo come un malessere non aiuta nessuno.

E’ proprio grazie alla performance a coppie che Roberta Bruzzone si rende conto che forse ad Antonio Palmese è stato affidato un ruolo importante; perchè Wolverine è un personaggio abbastanza impegnativo da interpretare. Anche se il concorrrente fisicamente rievoca il protagonista degli X-Men, psicologicamente forse è più portato ad essere un antieroe piuttosto che un superhero.  Antonio Palmese a primo impatto sembrerebbe il classico bello e misterioso, un’impronta mediterranea che dietro al suo sguardo glaciale, nasconde una persona che ha delle difficoltà relazionali, terrorizzato dalle telecamere e dal giudizio degli altri. Anche se di professione fa l’attore, forse gli risulta difficile far venir fuori la sua vera personalità, a causa del suo carattere riservato. Riuscirà Antonio a colpire la giuria e ad avere voti più alti? Roberta Bruzzone sarà pronta ad analizzarlo ancora, ma al concorrentee non resta che divertirsi di più, proprio come ha fatto nella sua lambada, che anche se i giudici non hanno valutato in modo ottimale, ha saputo conquistare il giudizio tecnico di Carolyn Smith. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori