Kasia Smutniak / L’attrice ospite da Fazio, il suo ruolo nel cortometraggio Moby Dick (Che tempo che fa)

- La Redazione

La bella attrice Kasia Smutniak, al cinema con Pierfrancesco Favino con Marito e Moglie, sarà ospite del programma di Fabio Fazio Che tempo che fa. 

kasia_smutniak_lapresse_2017
Kasia Smutniak (LaPresse)

Anche la splendida Kasia Smutniak sarà tra i protagonisti della serata di Che tempo che fa ospite nel salotto di Fabio Fazio su Rai Tre. La donna ha di recente recitato nel cortometraggio di Nicola Sorcinelli Moby Dick. Sicuramente però si parlerà dell’imminente uscita al cinema del film ”Moglie e Marito” di Simone Godano. In questo Kasia Smutniak interpreta il ruolo della moglie di Pierfrancesco Favino che sarà come lei ospite del programma di stasera. Il film parla proprio della storia tra Sofia e Andrea che sposata da dieci anni è entrata in una crisi che potrebbe portare addirittura al divorzio. A causa di un esperimento si ritrovano, come nella più classica delle commedie, a vestire l’uno i panni dell’altro. Ne vedremo delle belle e sarà interessante anche capire come Kasia Smutniak abbia vissuto queste emozioni. (agg. di Matteo Fantozzi)

, l’attrice ora al cinema col film Moglie e Marito, sarà ospite al programma di Fabio Fazio Che Tempo Che fa. Nel programmma più cool del weekend, l’attrice di molte pellicole come Benvenuto presidente e Allacciate le cinture, parlerà della sua vita privata, del compagno Domenico Procacci e della figlia Sophie, quindi del suo ruolo di donna e madre e racconterà i suoi ultimi successi cinematografici. L’attrice diventa sempre più bella col passare del tempo e i suoi post sui social sono sempre molto apprezzati dai suoi fan che la tempestano di like.

L’ultima apparizione di Kasia Smutniak ai David di Donatello ha letteramente fatto faville. L’attrice ha incantato tutti e si è presentata sul red carpet con un vestito di Armani molto provocante abbinato a un wob e ad uno smokey eye. Kasia Smutniak, quindi, si è confermata anche in questa occasione come una vera e propria icona di stile che tanto la fa amare dai registi nostrani e internazionali. L’attrice è stata musa di Ferzan Ozpetek ma ha recitato anche al fianco di John Travolta in From Paris With Love di Pierre Morel. Una carriera costellata di successi che le sono valsi candidature ai David di Donatello (con Allacciate le cinture) e alla vittoria del Nastro d’argento per Perfetti sconosciuti.

Si è sempre dimostrata una persona molto riservata e attenta al suo privato ma nel corso del mese di ottobre ha scelto di mostrarsi pubblicamente a un Gala di Beneficienza in onore delle vittime di Amatrice. Lo ha fatto insieme al compagno Domenico Procacci e alla figlia Sophie, avuta con l’ex gieffe Pietro Taricone morto traficamente. L’attrice ha recentemente dichiarato a Vanity Fair di considerarsi una mamma più matura dopo la nascita del figlio Leone. Si definisce una persona semplice e senza segreti, molto diversa dal personaggio interpretato lo scorso anno in Perfetti Sconosciuti e critica come i social abbiano reso possibile mistificare la propria personalità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori