C’è sempre un’altra possibilità/ Il film in onda su Canale 5: le curiosità

C’è sempre un’altra possibilità, il film in onda oggi, martedì 25 aprile 2017, su Canale 5 alle ore 13.40. Nel cast: Stefanie Stappenbeck, Hannes Jaenicke, Cristian Goebel

25.04.2017 - Alessandra Pavone
mediaset_logo
Il film in onda su Rete 4

Tra i principali protagonisti di questo film televisivo c’è anche l’attore tedesco Ronald Zeherfeld. Nato nel gennaio del 1977, ha iniziato a farsi apprezzare nel mondo cinematografico teutonico a partire dall’anno 2005 e ha preso parte al cortometraggio di Stephen Schiffers, Goldjunge. L’anno successivo è arrivato il debutto vero e proprio sul grande schermo con l’interpretazione resa nella pellicola The Red Cockato, diretta dal regista Dominik Graf mentre nel 2008 è ritornato alla tv per recitare nel cast del film di Thomas Berger, Wir sind das Volk – Liebe kennt keine Grenzen. Nello stesso anno ha anche fatto parte della pellicola televisiva In ejeder Sekunde di Jan Fehse. Tra i principali lavori cinematografici in cui ha preso parte fino a questo momento Ronald Zeherfeld figurano 12 paces without a head di Sven Taddicken, Im Angesicht des Verbrechens, Die Unsichtbare, Barbara, Finsterworld, Tannbach e tanti altri ancora.

Va in onda oggi su Canale 5 il film ”C’è sempre una possibilità” diretto da Thom Nennstiel nel 2012. La pellicola tedesca è stata fatta per la televisione e si nota quindi fin da subito il minor livello di qualità rispetto a un film cinematografico. Nonostante questo particolare anche un’opera di questo genere può dare degli spunti interessanti. Sicuramente il rapporto tra i protagonisti, un’avvocatessa e il suo capo, fatto di scontri e attrazione può essere un motivo per seguire con attenzione il film ”C’è sempre un’altra possibilità”. Di certo l’orario può favorire anche il fatto che non c’è grandissima concorrenza da parte delle altre reti. Staremo a vedere quale sarà la risposta del pubblico. (agg. di Matteo Fantozzi)

C’è sempre un’altra possibilità è il film scelto da canale 5 per intrattenere il proprio pubblico. La pellicola racconta la vicenda dell’avvocato Maria, brillante legale che, improvvisamente, si ritrova con la propria vita completamente in discussione. Dopo un tragico incidente, Maria si ritrova sulla sedia a rotelle. Nonostante il dolore per la propria situazione, Maria decide di rimboccarsi le maniche. Torna così a lavoro nel suo vecchio ufficio legale dove, però, il suo amante è anche il suo capo. Maria decide così di mettersi in proprio aprendo un nuovo ufficio legale con un suo nuovo collaboratore. Al suo ufficio si presente il marito di una donna, uccisa dal dottore che aveva difeso precedentemente per conto del suo vecchio ufficio legale. Maria coglie al volo la possibilità consapevole di poter finalmente prendersi quelle soddisfazioni professionali e personali che si era negata fino a quel momento. Nel frattempo, Maria comincia a provare dei sentimenti per Matias, il suo fisioterapista. A rovinare tutto, però, ci pensa il suo ex amante che li fa seguire da un investigatore privato inviando le foto dei loro incontri alla moglie di Matias con la quale è già in corso la separazione. Maria, però, si sente nuovamente presa in giro e dopo aver litigato con il suo assistente, decide di chiudere anche con Matias ritrovandosi nuovamente sola. Riuscirà a recuperare tutti i suoi rapporti e a riprendere in mano la propria vita?

La programmazione di Canale 5 prevede, per il pomeriggio, la messa in onda del film di genere drammatico C’è sempre un’altra possibilità. Si tratta di un film tedesco ideato esclusivamente per il palinsesto televisivo e prodotto nell’anno 2012 dalla casa cinematografica teutonica Magic Flight Film Sat 1 sotto l’attenta regia da parte di Thomas Nennstiel. Il soggetto è stato scritto da Hardi Sturm mentre la sceneggiatura è stata adattata da Eva Von Sirch. Le musiche sono di Enis Rotthof e nel cast figurano Stefanie Stappenbeck, Hannes Jaenicke, Cristian Goebel, Anja Knauer, Robert Schupp, Ingrid Mulleder e Oliver Muth. 

Viene narrata la vicenda personale di un avvocato di nome Maria Schwadorf che ha avuto una vita molto difficile caratterizzata da alcuni eventi tragici che l’hanno segnata profondamente facendola crescere con una personalità e un carattere molto forte e robusto. Allo stesso tempo però Maria si è sempre impegnata moltissimo nel suo lavoro e nella sua vita quotidiana per cercare di diventare una donna indipendente e con una buona posizione economica. Ora lavora all’interno del più grande e prestigioso studio di avvocati della sua città occupandosi anche di casi molto difficili e puntigliosi che puntualmente la donna porta a termine con successo. Il suo capo è un uomo rigido e severo di nome Georg Actis con il quale Maria è costretta a passare tantissimo tempo giacché trascorre la maggior parte delle ore della sua giornata all’interno di quegli uffici. Questa dedizione per il suo lavoro e l’ambizione di avere sempre più carriera non ha consentito a Maria di crearsi una propria vita privata trascurando tutti gli affetti e anche passando il suo tempo libero a lavoro. Tutto ciò non ha fatto altro che intensificare il legame con il suo capo George che non solo la stima professionalmente ed infatti la sceglie sempre per i casi più importanti ma anche da un punto di vista personale. I due infatti si sentono molto attratti vicendevolmente, cosa che ha permesso loro di mettere in piedi una relazione passionale. Nonostante tra di loro vi sia questo forte sentimento, sia Maria che Georg non credono alla possibilità che ci possa essere una vera e propria relazione tra di loro, se non questa di natura sessuale. Tuttavia però il destino giocherà loro uno scherzo dando ad entrambi la possibilità di ritornare sui propri passi e di capire che per loro potrebbe esserci un’altra possibilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori