L’amore secondo Dan/ Diretta streaming e trailer del film con Steve Carrell su La5 (25 aprile 2017)

- Alessandra Pavone

L’amore secondo Dan, il film in onda su La5, in prima serata martedì 25 aprile 2017. Nel cast: Steve Carrell, Juliette Binoche, Dane Cook. La trama

la5_logo
Tammy, Il film in onda su La5

La5 ci propone questa sera, martedì 25 aprile 2017, il film “L’amore secondo Dan”, che andrà in onda dalle 21.10. La pellicola è una commedia romantica uscita nel 2007, diretta da Peter Hedges. Nel cast troviamo Steve Carell, Juliette Binoche, Dane Cook, Emily Blunt ed Alison Pill. Le riprese sono state girate prevalentemente a Rhode Island e a New York, mentre il budget è stato di circa 25.000.000 di dollari, a fronte di un guadagno totale di circa 67.938.171. Il trailer ci fa conoscere il protagonista, Dan Burns, che ha perso la moglie e deve crescere tre figlie giovani e irrequiete. Dan fa il giornalista specializzato in questioni famigliari ma nella sua vita si rifugia nella routine. Quando incontra l’affascinante Marie, Dan si sente finalmente spronato ad uscire dalla sua apatia e così fa finché non scopre che lei è la fidanzata di suo fratello. Vi ricordiamo che oltre a poter vedere “L’amore secondo Dan” sintonizzandovi su La5, potrete seguire la pellicola anche in diretta streaming sul sito di Mediaset, effettuando il login qui. Il trailer della pellicola potete invece vederlo cliccando qui.

Nonostante L’amore secondo Dan sia una commedia ha ricevuto anche degli ottimi riconoscimenti da parte della critica, aggiudicandosi ben quattro candidature anche se non è risucito a portare a casa nessun premio. Il film sarà trasmesso in prima serata da La5 e sarà dunque interessante seguirlo anche per la presenza di Steve Carrell. Si parte dai Critics’ Choice Movie Award dove arriva la candidatura come miglior film commedia così come accaduto un anno dopo ai Teen Choice Award e agli AARP Movies for Grownups Awards. Agli Artios Award invece è arrivata la candidatura come miglior casting per un film commedia. Il peccato è che però alla fine nessuno di questi premi sia stato vinto. (agg. di Matteo Fantozzi)

Su La5 va in onda il film L’amore secondo Dan del 2007 diretto da Peter Hedges e con protagonista Steve Carell. Il regista classe 1962 di Des Moines ha iniziato la sua carriera da sceneggiatore quando nel 1993 ha scritto Buon compleanno Mr.Grape. Dopo diverse scenggiature di successo come La mappa del mondo e About a boy – un ragazzo, Peter Hedges è passato dietro la telecamera dirigendo tre film di cui è stato anche sceneggiatore. Il debutto arriva nel 2003 con Schegge di April, mentre la sua opera seconda è proprio L’amore secondo Dan. L’ultimo film diretto da Peter Hedges è invece L’incredibile vita di Timothy Green del 2012. Negli anni il regista de L’amore secondo Dan ha anche diretto delle commedie e scritto due romanzi, dimostrandosi un artista completo e pieno di sfaccettature. (agg. di Matteo Fantozzi)

La programmazione di La Cinque ci offre nella prima serata di questo martedì 25 aprile a partire dalle ore 21,10 la messa in onda del film di genere commedia sentimentale L’amore secondo Dan (titolo originale Dan in Real Life). Una pellicola americana del 2007 prodotta dalla Touchstone Pictures in collaborazione con la Nala Film mentre la distribuzione ai botteghini e nel mercato dell’home video è stata gestita dalla Eagle Pictures. Il montaggio è stato realizzato da Sarah Flack, le musiche della colonna sonora sono state composte da Sondre Lerche, la regia è di Peter Hedges il quale si è anche occupato del soggetto e della sceneggiatura in collaborazione con Pierce Gardner. Nel cast figurano Steve Carrell, Juliette Binoche, Dane Cook, Emily Blunt, Alison Pill e Britt Robertson. 

Dan (Steve Carrell) è un giornalista americano che vive a New York. Dan ha una vita abbastanza piatta che è diventata priva di affetti e sentimenti dopo la morte dell’amata moglie Susan, affetta da una grave malattia che non le ha lasciato scampo. Sono ormai quattro anni che Dan si è trovato da solo a badare alla crescita delle proprie tre figlie Jane, Cara e Lilly al meglio di quello che sono le proprie possibilità. Tuttavia i rapporti con loro non sono i migliori in quanto a Cara nonostante abbia la patente non le permette di guidare e più in generale è piuttosto restio nel permetterle uscite galanti con ragazzi. Dan come tradizione familiare, ogni anno va con le proprie figlie a Rhode Island, per raggiungere il resto della propria famiglia composta dia genitori e dai fratelli con le rispettive famiglie. In questa ampia famiglia soltanto Mitch non ha ancora una donna. Una volta arrivati sul luogo e salutato tutti, Dan decide di raggiungere la principale libreria locale per comprare qualche libro. Una decisone che si dimostra piuttosto interessante in quanto l’uomo fa la conoscenza di una incantevole donna di nome Marie (Juliette Binoche). Tra i due scatta immediatamente la classica scintilla. Sembra essere l’inizio di un interessante idillio d’amore che tuttavia ha un incredibile epilogo in quanto un giorno si vede arrivare nella casa dei propri genitori la stessa Marie al fianco del fratello Mitch che la presenta a tutti come la propria compagna. Conscio della situazione, Dan decide di staccare immediatamente la loro conoscenza ma la cosa non è così semplice. I due provano a chiarirsi ma si ritrovano a baciarsi sotto la sguardo disgustato di Mitch. Dan conscio di aver combinato un enorme guaio prova a riprendere la situazione in mano ma stimolato dalle proprie figlie, decide di raggiungere Marie per dare finalmente inizio alla loro storia d’amore a New York. 

Questo film si è rivelato essere un buon affare per le case cinematografiche che vi hanno investito in quanto il bilancio complessivo parla di un guadagno di circa 67 milioni di dollari. La principale protagonista femminile del film è l’attrice francese Juliette Binoche. Nata a Parigi nel marzo del 1964 ha avuto, fino ad oggi, quale principale punto di picco della propria carriera l’anno 1997, avendo vinto il Premio Oscar come Migliori attrice non protagonista per l’interpretazione resa nel film Il paziente inglese. Tra l’altro va sottolineato come nel 2001 abbia ricevuto la nomination per la Miglior attrice non protagonista per il film Chocolat. Il suo esordio è avvenuto nell’anno 1983 nell’ambito del film Liberty belle di Pascal Kanè mentre tra le pellicole più rappresentative oltre a quelle già citate sono Cime tempestose, la saga di Tre Colori, Jet Lag, Niente da nascondere, Complicità e sospetti e Godzilla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori